Takeshi's Castle

From Nonciclopedia
Jump to navigation Jump to search

Pavel Nedved, seguace del tac, esci casso!, nelle giovanili del Vergate sul Membro.

Il Tac,-esci-casso! (in giapponese “風雲!たけし城”) è una tecnica di meditazione zen molto diffusa in Giappone, che consiste nel provocare il dolore a sé stessi e l’ilarità nel prossimo, al fine di raggiungere la felicità interiore. Comunemente accostata alle scuole buddhiste giapponesi, dove è notoriamente praticata da millemila anni, ha in realtà nobili origini venete. Come si sa la vincita del gioco non è contemplata (chissà perché si ammazzano se poi non si riesce a vincere).

La scuola giapponese[edit]

Il “tac, esci casso!” si diffuse rapidamente, dapprima come alternativa ai sistemi di tortura convenzionale in uso nei servizi segreti giapponesi, in seguito come vero e proprio fenomeno culturale, sociale e di costume. Completamente ignorata fino a pochi decenni fa in tutto il resto del globo terraqueo, in Giappone questa tecnica meditativa ha riscontrato un incredibile numeruo di proseliti, con l’adesione di fatto del 100% della popolazione nipponica (neonati e anziani compresi). Dalla sua introduzione a opera dell’ormai leggendario Misake Sokazi I, la pratica è stata perfezionata dalla sua linea diretta di successori (nati per partenogenesi… che trovasse una femmina è francamente impensabile) e ampiamente differenziata per soddisfare le perversioni dei giapponesi, notoriamente sadici e masochisti.

Tipica scena di un tipico concorrente in una tipica puntata del Momiamazo

Anche ai giorni nostri, milioni di giapponesi istruiti secondo il “tac, esci casso!”, sentono l’irrefrenabile impulso di mettere a repentaglio la propria incolumità fisica e mentale: in ogni azienda, asilo nido, scuola, ospedale, negozio di intimo e macelleria del paese, i giapponesi mettono in pratica i preziosi insegnamenti, ne traggono godimento e si allenano in vista dell’evento principe della settimana. Si tratta del popolarissimo Tac-esci-casso Memorial, più comunemente detto Momiamazo, trasmesso in mondovisione per il sollazzo di tutta l’umanità: è una particolare variante del suicidio di massa, nella quale la pratica del “tac, esci casso!” si esprime alla massima potenza.

Il Momiamazo[edit]

Il testo originale del “Codice di tac-esci-casso”, conservato nel museo del popolo di Sokazi City, ha subìto molte integrazioni e rivisitazioni nel corso dei secoli, per adattarsi all’evolversi della società e oltre a essere tutt’ora considerato una pietra miliare della pedagogia giapponese, è il testo alla base del Momiamazo. Durante queste manifestazioni di estasi collettiva, i partecipanti praticano le discipline più diffuse e popolari, quali:

  • gettarsi a capofitto contro porte chiuse
  • farsi colpire con palle da bowling di 2 metri di diametro, massi, ecc.
  • restare immobili durante i terremoti
  • fare il tiro alla fune con tori, trebbiatrici, ecc.
  • sfidare lottatori di sumo
  • lanciarsi a peso morto da una liana contro un muro di cemento armato
  • fare il salto con l’asta in un lago… (tutti veri)

Tipico palinsesto di una puntata di Momiamazo[edit]

Un gruppo di puriste giapponesi nella rievocazione del XII Tac, esci casso! Memorial.
Ecco lo stronzo gigante che travolge i concorrenti.
Misake Sokazi I, nel suo viaggio di stenti verso il Giappone, si prepara un pollo arrosto.

Le prove:

  • Catch It=“La Teoria dei Guanti”: Gioco ispirato al Baseball, inventato, come si sa, in Giappone e successivamente esportato in America grazie ad un fuoricampo davvero fuoricampo.
  • Knock Knock=“L’ultimo richiuda le porte”: i concorrenti sfondano le porte e l’ultimo, armato di scotch biadesivo, le richiude.
  • Honey Comb Maze=“L’uscita impossibile”: labirinto inventato dall’imperatore Makuko IV, talmente complesso che non si sa se sia mai stato finito, perché chi è entrato per verificare non è mai tornato indietro.
  • Walk The Tlank= “L’asse del male”: commemora l’imperatore Kanushiro IV, che conquistò la Korea facendo un doppio sei con i dadi rossi.
  • Wipe Out=“Surf service del dolore”: Dedicato a Hirako Kurisawa, eroico surfista che decise di uscire durante il maremoto del ’58, le cui gesta sono documentate nel film biografico L’imbecille
  • Rice Bowl Down Hill=“La ciotola”: il nome di un talent show condotto sulla TV giapponese di Faburo Frizzi, i concorrenti scartati finiscono nella ciotola delle tigri dello zoo di Nagasaki.
  • Sumo Rings=“Tutto sumato…”: si ispira al sumo, nonostante sia in atto una campagna anti-sumo che costringe a scrivere sulle magliette Donne incinte: il sumo nuoce alla salute tua e del tuo bambino.
  • Blueberry Hill=“Non c’è niente da ribes”. Creato in laboratorio incrociando i metodi di tortura medioevali con l’innocuo un-due-tre-stella.
  • Velcro Fly=“Muro contro muro”. Scontro tra gli imperatori Muro e Muro II, vinse Muro e i sudditi gli regalarono un armadio a muro.
  • Bridge Ball=“Mettete palloni nei vostri cannoni”. Inventato dall’imperatore Uttstock, dopo aver assunto un cocktail di sostanze psicotiche come assistente personale.
  • The Dragon Lake="L’ultima volta che vedremo questo gioco": Infatti dopo anni di onorata carriera, sarà ritirato dal mercato, per lasciare il posto a giochi ancora più dolorosi.
  • Karaoke=“Canta che trapassa”: Ispirata alla storia dell’imperatore Afono IV, che a causa dell’incantesimo di una fattucchiera fu condannato a cantare per tutta la vita la canzone “C’è una boa nella canoa” di Andrea Mingardi. Le finaliste vincono una riga sulla fiancata della macchina.
  • Show Down= ...la pagina del manuale che conteneva le informazioni per questo gioco è precipitata da un aereo su un’isola misteriosa, ha stretto amicizia con una palla del Bridge Ball e le ha dato un nome.

I concorrenti più famosi:

  • Ayuko Rakato: fa la rubacuori nel reparto cardiologia dell’ospedale di Kyoto.
  • Concetta Wakamoto: Segretaria di una grossa multinazionale giapponese, ormai da 5 anni nel tempo libero si dedica a questo gioco la sua specialità è quella di buttarsi nel fango in tutte le maniere possibili.
  • Okushiro Fereri: faceva la cassiera, ma grazie a un reality ha imparato a cantare come se avesse ingoiato un bambino col singhiozzo.
  • Yuma Yuma Ye: ha 32 anni e si trasforma in un razzo missile.
  • Tettona Tettoni: fa l’assicuratrice di kamikaze.
  • Megami Energumena: ha 32 anni e sa recitare la Divina Commedia al contrario.
  • Hahora Dicena: rianimatrice per turisti in un villaggio di morti viventi.
  • Sumisiro Kimori: vende gli organi in cambio delle figurine di Volpi e Poggi.
  • Mila e Shiro Mikodi: hanno recentemente adottato Brad Pitt e Angelina Jolie.
  • Luyoko e Sariko Matzude: rapinano banche con la maschera di loro stessi.
  • Uacciu Uari e Uari: una gran bella coppia.
  • Ken e Shira Otukaki: secondo l’oroscopo di Paolo Kitsume, hanno un’affinità di coppia del -12%.
  • Kit Mi e Michael Nait: ditta per l’imbalsamazione dei cognati.
  • Satomi e Seto Ugira: commentatori delle partite di scala 40 giapponese.
  • Tezuo Stira e sua moglie Ammira: coppia dell’anno al torneo di poker di Kobe.
  • Ju e Jitsu Sakurako: per amore di lui, lei ha rinunciato alle orecchie a punta e all’immortalità.
  • Sakura e Hamtaro Vademecum: nell’intimità amano chiamarsi Infame e Bastarda.
  • Mi'nonno: il personaggio più famoso, che rimase conficcato nel fondale del "Walk the tlank". Ne è testimone l'antico detto "l'uomo saggio si trasforma in lacrime, ma anche in mi'nonno".

Curiosità[edit]

  • Una corrente filosofica separatista sostiene che il distributore fosse in realtà una fotocopiatrice e le caramelle una Tomografia Assiale Computerizzata (TAC)
  • Fine del PartOne.
  • Inizio del Partciù.

Voci correlate[edit]

Programmi televisivi
Telegiornali, presunti tali e degni sostituti Telegiornalista - Tg1 - Tg2 - Tg3 - Tg4 - Tg5 - Studio aperto - Sport Mediaset - TGCOM - Lucignolo - TGR Neapolis - Striscia la Notizia - Previsioni del tempo - Annozero - Ballarò - Mi Manda RaiTre - Report
Programmi che dovrebbero far ridere Colorado - Made in Sud - Zelig - Paperissima - Scherzi a Cazzo - Bagaglino - Camera Café - Programma Di Governo - Programma nucleare della Corea del Nord
Documentari SuperQuark - Ulisse - La Cicogna in bikini - Voyager - Sai xChé? - La Gaietta che corre felice - Nanuk - The time machine - Armi del Futuro - Little Britain - Loveline - Mythbusters
Tappabuchi Melaverde - Linea Verde - Linea Bianca - Lineablu - Almanacco del giorno dopo - Festival di Sanremo - Festivalbar - Donnavventura - I migliori anni - Invincibili - MediaShopping - Miss Italia - Mitici 80 - Sexy Bar - Occhio alla spesa - Per un pugno di libri - Detto Fatto - Fuori Orario - Blob, il fluido che uccide - Quei film che trasmettono a tarda notte in Fuori Orario su Rai Tre - Carosello
Roba da dare in pasto ai mocciosi Big! - Solletico - Bim bum bam - Merdavisione - L'Albero Azzurro - Art Attack - Bear nella grande casa Blu - Wannadance? - Tracy e Polpetta - Teletubbies
Reality che non c'entrano niente con la realtà Grande Fardello - Il Collegio - Isola dei disperati in astinenza da notorietà - La scema e il minchione - America's Next Top Model - Italia's next first lady - Cerco casa disperatamente - Dog The Bounty Hunter - Hell's Kitchen - My Super Sweet 16 - Orrori da gustare - Real TV - SOS Tata - Tamarreide
Roba pseudo-sportiva Olimpiade - Olimpiadi invernali - Wrestling - Giochi Senza Frontiere - La domenica sportiva - Tutto il calcio minuto per minuto - Quelli che... il calcio - Coma da trasmissione sportiva Rai - Controcampo - Diretta Stadio - Qui Studio a Voi Stadio - Mister Universo - Palio di Siena - Real Fighters - Takeshi's Castle - Top Gear
Giochi a premi con soldi che non ci sono La Ruota della Fortuna - Ok, il prezzo è giusto! - I pacchi - 1 contro 100 - Jackpot - Il colore dei soldi - L'eredità - Chi vuol essere milionario - Il lotto alle otto - Sarabasta - The Money Drop
Trasmissioni del cazzo Porta a Porta - l'Arena - Maurizio Costanzo Show - Amici di Maria De Filippi - Amici di Pino Scotto - Buona Domenica - Domenica in - I Cazzi Vostri - Chi l'ha visto - Chi non l'ha visto? - Forum - Verdetto finale - La Prova del Cuoco - MasterChef - Cucine da incubo - La Vita in Diretta - Mistero - Non è la Rai - Falsissimo - Uomini e Donne - Pomeriggio 5 - The Club - Total Request Live - Una supposta per te - Cortesie per gli ospiti - Affari di famiglia - Affari al buio - Colora la tua vita - Clio make up
Il miglior programma televisivo mai fatto nella storia Monoscopio