The Money Drop

From Nonciclopedia
Jump to navigation Jump to search
ZIOPAPERONE.jpg
Qu€$to arti¢o£o parla di ¢apit%£i$mo!!!
Per leggere questo articolo devi versare millemila € bimestrali.
Usa meglio i tuoi dindini, filantropo! Vai qui.
E ricorda: in un mondo di poveri tu sei ricco!
Gerry che riflette sul senso della vita (la sua non ce l'ha).
« Giocare a The Money Drop o alla Roulette russa è la stessa cosa. »
(Grande saggio su The Money Drop )
Grry Scotty : Quote rosso1.png Ricordate che il milione è già vostro, di vostra proprietà Quote rosso2.png
Concorrente : Quote rosso1.png Possiamo allora intascarcelo e andare? Quote rosso2.png
Gerry Scotty : Quote rosso1.png NO! Quote rosso2.png

« Si potrebbe spostare? Non riesco a leggere la domanda! »
(Concorrente che si rivolge all'enorme corpo obeso di Jerry Scotty)


The Money Drop è un gioco d'azzardo legalizzato in diretta televisiva creato, diretto, presentato e oscurato dall'enorme corpo obeso di Gerry Scotti, già famoso per essere stato il presentatore di altri programmi culturali come Chi vuol essere milionario, gioco dove il concorrente non sapeva rispondere a domande complicate come "di che colore è il cavallo bianco di Napoleone?" o "come ti chiami?" o ancora "sei maschio o femmina?" ecc. ecc.

Regole del gioco[edit]

Il funzionamento del gioco è molto semplice: i 2 concorrenti (nel caso uno dei 2 cervelli dei concorrenti si fondesse, c'è l'altro babbeo di scorta), dal quoziente intellettivo indiscutibilmente alto, cercano di puntare i soldi sulla risposta che gli porta, secondo loro, più fortuna, dopodiché, scaduto il tempo per la puntata d'azzardo, cercheranno di spiegare le motivazioni che li hanno spinti a mettere tutto su "viola" alla domanda "qual è il miglior amico dell'uomo?". Le domande sono 8, perché è numero perfetto (ma non era il 7? o il 3? Comunque 8 domande non hanno senso), e se i concorrenti riusciranno a conservare almeno una parte dei soldi e se riusciranno a sopravvivere alla disidratazione causate dalle battute di Jerry (poiché provocano diarrea), potranno portarsi a casa il milione in contanti.

Il programma[edit]

Il nuovo e soprattutto originale logo del programma.

Sembra veramente un'impresa riuscire a rispondere correttamente a tutte le 8 domande di The Money Drop, dal momento che puntano principalmente a fare domande su studi statistici fatti in centri di statistica mai sentiti nominare: essi, infatti, passano il tempo a fare indagini chiedendo alla gente quante volte al giorno pensano al sesso o quante volte lo fanno(saran magari cazzi loro?) .

In realtà il lavoro più arduo non spetta ai concorrenti, o agli spettatori che sono obbligati ad applaudire quando Jerry tira fuori una delle sue battute da repertorio (nonché di reprimere il loro istinto di infilargli un calzino in gola), e nemmeno il presentatore stesso, bensì al cameramen che deve sudare 7 camicie per riuscire a inquadrare i concorrenti, che sono eclissati dalla massa planetaria di Jerry Scotty.

Altra caratteristica fondamentale del programma è che Jerry Scotty afferma sempre di sostenere il fatto che, come scritto nel regolamento, nel momento in cui i concorrenti mettono piede nello studio di The Money Drop, diventano automaticamente proprietari del milione di euro in contanti: purtroppo, siccome nello studio televisivo non è presente né un chiosco di bibite, né un mini Iper-Coop, dei soldi non se ne possono fare un'emerita sega, quindi la domanda che molti si pongono è chi diavolo ha scritto un regolamento tanto stupido.

Sono presenti inoltre 2 guardie della sicurezza, che controllano giornalmente tutti gli spettatori e il presentatore stesso, per evitare che qualcuno se la fili con il milione di euro. Inoltre un più accurato controllo viene fatto a Jerry con il metal detector, per assicurarsi che non abbia inghiottito il microfono in un momento di fame; queste guardie inoltre sono addette al riposizionamento del milione sulla pedana del gioco (un impiego in cui uno può fare carriera e vivere di rendita!). Altro importantissimo compito dei due sbirri è quello di arrestare Jerry Scotty per omicidio di terzo grado nel caso tiri fuori una battuta talmente merdosa da causare suicidi di massa tra gli spettatori.

Gerry Scotti[edit]

Volete sapere perché Gerry in questa foto è nudo? Beh ecco... Non lo so!

La nascita di Gerry Scotti (detta anche l'Inizio della Fine)è misteriosa e si perde tra miti e leggende, c'è chi dice infatti che suo padre fosse un mammut e sua madre un ippopotamo (questo spiega il suo peso), altri dicono che abbia genitori umani, ma invece di nascere con la camicia, era nato con la pancera, altri ancora dicono che abbia cominciato ad abbuffarsi di cibo (il suo Dio in terra) all'età di 5 anni, quando smise di succhiarsi il pollice, sentendo il bisogno di mettere in bocca qualunque altra cosa (cemento, olio di motore, candele, stivali di gomma,chiavi inglesi ecc...).

Ad ogni modo il piccolo Gerry visse un'infanzia felice e spensierata, fino a che non si rese conto che anche a 10 anni non li erano ancora cresciuti i capelli, ma questo non demoralizzò il nostro eroe, fece infatti di necessità (di capelli, URGENTI!) virtù, infatti si divertiva a giocare al parco con gli amici, arrostendo le formiche utilizzando la sua testa pelata come lente d'ingrandimento, inoltre era in grado di fare slittino sul monte del Fenera sempre utilizzando la sua zucca come bob.

Pare inoltre che i medici, nel giorno della sua nascita, dovettero eseguire un'operazione rischiosa alla madre per far partorire Jerry detta anche "Cesareo triplo", che consisteva nel trapassare con il coltello il corpo della paziente, fino a tagliarla letteralmente in 2, per poter creare un varco sufficiente per fare uscire il bimbo, quindi poi ricucire. L'operazione riuscì con successo e appena uscito dal corpo (letteralmente) della madre, il neonato Jerry disse le sue prime parole "L'accendiamo? Risposta esatta!", fu in quel preciso istante che capì che da grande nella vita avrebbe fatto il presentatore di quiz.

All'età di 15 anni Jerry Scotty si rese conto di essere pesantemente leggermente in sovrappeso quando fù costretto a vestirsi con le tovaglie di pizzo della nonna, decise dunque mettersi a dieta e di fare esercizio fisico, e continuò con sforzo e impegno per anni e anni, il risultato e che oggi, per coprirsi, deve usare i tendoni del circo.

La sua pelata per molti italiani è considerata leggenda, pare infatti che un mito metropolitano sostenga che sia difficile, se non quasi impossibile riuscire a guardare negli occhi Jerry Scotty in estate, a causa del fatto che il suo cranio è in grado di convergere la luce solare in un'unico punto, accecando i passanti per diverse ore, inoltre sembra che il suo corpo sia in grado di bloccare le radioazioni elettromagnetiche di una supernova.

Svolgimento della puntata[edit]

Tipica coppia di concorrenti di The Money Drop.

La puntata solitamente cerca di svolgersi e di terminare il più presto possibile per 2 motivi: il primo è che i concorrenti potrebbero avere una crisi isterica causata dall'incredibile assurdità delle domande, in secondo luogo, se Jerry Scotty non introducesse nel suo tubo digerente (largo 2 metri) del cibo, di qualunque tipo, ogni ora potrebbe decidere di ingoiare un concorrente come un pitone australiano.

Lo svolgimeto della puntata è il seguente:

  • Arrivano i concorrenti, si presentano e raccontano cosa farebbero se vincessero il milione di euro, pur essendo consapevoli che, anche se arrivassero all'ultima domanda, pobabilmente riusciranno a portarsi a casa solo mezzo centesimo;
  • Viene presentata la prima domanda del tipo "l'omicidio è illegale?", ciononostante i concorrenti riusciranno a buttare nel cesso mezzo montepremi in modo assai idiota;
  • Sopravvivono alla terza domanda, rispondono correttamente senza "smezzare" e si gasano, qualche volta si mettono a ballare la Break-Dance, altre volte ringraziano Jerry;
  • I concorrenti arrivano alla sesta domanda demoralizzati perché hanno perso gran parte del milione, ma Jerry Scotty rincuora i concorrenti dicendo che comunque 4 euro e 78 centesimi sono comunque un mucchio di soldi e che molte famiglie italiane ucciderebbero per averli;
  • Pubblicità di Jerry che ha qualcosa a che fare con il cibo o qualunque altra cosa mangiabile. Chi meglio di lui per convincere che le scarpe da ginnastica sono gustose?
  • I concorrenti sono in un momento catartico, dal momento che sono all'ultima domanda, e le risposte disponibili sono 2: una giusta, l'altra sbagliata. Guarda caso i concorrenti metteranno tutti i soldi sulla risposta sbagliata, perderanno gli ultimi 4 euro e 78 centesimi, la puntata finirà, i concorrenti ringrazieranno ancora Jerry Scotty per l'opportunità unica di partecipare al programma e riuscire a fare una figura veramente di merda, Jerry dirà che il merito è solo loro, quindi titoli di coda.

Le domande di The Money Drop[edit]

concorrente del programma che ha appena vinto 9 euro e 2,9999 centesimi.

Le domande di The Money Drop non sono di certo ideate a caso, no, perché per fare domande talmente assurde da sfidare le leggi della logica ci vuole veramente impegno, oltre che un mix di fantasia e stupefacenti sufficienti per mandare in coma un cavallo.

Le domande sono create da un'oscura organizzazione detta anche "Setta malefica delle domande assurde" che, come suggerisce il nome, ha come scopo ultimo di creare domande talmente incomprensibili da costringere il concorrente a sparare a caso la risposta. I requisiti necessari per la domanda di The Money Drop sono i seguenti:

  • Non avere minima parvenza di senso;
  • Essere collegata a dati statistici fatti in Paraguay, o in alternativa su Plutone;
  • Non essere comprensibile nemmeno se un concorrente si porta un dizionario da casa;
  • Essere collegata a fatti di cronaca sconosciuti persino al Cristo;
  • Sparare percentuali a caso;
  • Tirare fuori nomi di gente che non è mai esistita nemmeno in mondi alieni/paralleli;
  • Possedere i precedenti requisiti almeno una settantina di volte.

Pubblicità del programma[edit]

Questo concorrente invece ha appena perso, da notare che non è assolutamente turbato da ciò.

Forse i più attenti di voi potrebbero aver notato come si fanno sporca pubblicità molte aziende produttrici di cose inutili su The Money Drop, che fanno letteralmente a pugni per avere uno spot pubblicitario nell'intervallo tra la 6° e la 7° domanda del programma (ovvero il momento in cui i concorrenti rimpiangono di aver risposto 5 alla domanda "quanto fa 2+2"). La pubblicità è presentata da Jerry e i restanti da un barbone disoccupato che era lì di passaggio negli studios e a cui hanno chiesto di partecipare alla trasmissione.

La pubblicità dura 5 minuti, sufficienti per capire che i mobili Ikea sono la cosa di cui uno non ha più bisogno.

Concorrenti[edit]

I concorrenti del programma prima di partecipare alla trasmissione vengono preparati al peggio: le battute del presentatore (teoricamente al confronto, scaccolarsi in diretta televisiva è ancora accettabile).

Un concorrente di The Money Drop, per essere accettato, deve soddisfare i seguenti requisiti:

  • Essere in coppia con qualcuno (Scemo + Scemo);
  • Uno deve pensare con la propria testa, l'altro no, anche se non di rado i due concorrenti decidono di smazzare il montepremi perché in disaccordo su una domanda, mettendo i soldi su 2 risposte sbagliate;
  • Non avere nulla di meglio da fare nella vita, tanto da costringerlo a partecipare a un quiz trasmesso sulla Mediaset;
  • Tentare di apparire istruito (e sottolineo apparire).
Programmi televisivi
Telegiornali, presunti tali e degni sostituti Telegiornalista - Tg1 - Tg2 - Tg3 - Tg4 - Tg5 - Studio aperto - Sport Mediaset - TGCOM - Lucignolo - TGR Neapolis - Striscia la Notizia - Previsioni del tempo - Annozero - Ballarò - Mi Manda RaiTre - Report
Programmi che dovrebbero far ridere Colorado - Made in Sud - Zelig - Paperissima - Scherzi a Cazzo - Bagaglino - Camera Café - Programma Di Governo - Programma nucleare della Corea del Nord
Documentari SuperQuark - Ulisse - La Cicogna in bikini - Voyager - Sai xChé? - La Gaietta che corre felice - Nanuk - The time machine - Armi del Futuro - Little Britain - Loveline - Mythbusters
Tappabuchi Melaverde - Linea Verde - Linea Bianca - Lineablu - Almanacco del giorno dopo - Festival di Sanremo - Festivalbar - Donnavventura - I migliori anni - Invincibili - MediaShopping - Miss Italia - Mitici 80 - Sexy Bar - Occhio alla spesa - Per un pugno di libri - Detto Fatto - Fuori Orario - Blob, il fluido che uccide - Quei film che trasmettono a tarda notte in Fuori Orario su Rai Tre - Carosello
Roba da dare in pasto ai mocciosi Big! - Solletico - Bim bum bam - Merdavisione - L'Albero Azzurro - Art Attack - Bear nella grande casa Blu - Wannadance? - Tracy e Polpetta - Teletubbies
Reality che non c'entrano niente con la realtà Grande Fardello - Isola dei disperati in astinenza da notorietà - La scema e il minchione - America's Next Top Model - Italia's next first lady - Cerco casa disperatamente - Dog The Bounty Hunter - Hell's Kitchen - My Super Sweet 16 - Orrori da gustare - Real TV - SOS Tata - Tamarreide
Roba pseudo-sportiva Olimpiade - Olimpiadi invernali - Wrestling - Giochi Senza Frontiere - La domenica sportiva - Tutto il calcio minuto per minuto - Quelli che... il calcio - Coma da trasmissione sportiva Rai - Controcampo - Diretta Stadio - Qui Studio a Voi Stadio - Mister Universo - Palio di Siena - Real Fighters - Takeshi's Castle - Top Gear
Giochi a premi con soldi che non ci sono La Ruota della Fortuna - Ok, il prezzo è giusto! - I pacchi - 1 contro 100 - Jackpot - Il colore dei soldi - L'eredità - Chi vuol essere milionario - Il lotto alle otto - Sarabasta - The Money Drop
Trasmissioni del cazzo Porta a Porta - l'Arena - Maurizio Costanzo Show - Amici di Maria De Filippi - Amici di Pino Scotto - Buona Domenica - Domenica in - I Cazzi Vostri - Chi l'ha visto - Chi non l'ha visto? - Forum - Verdetto finale - La Prova del Cuoco - MasterChef - Cucine da incubo - La Vita in Diretta - Mistero - Non è la Rai - Falsissimo - Uomini e Donne - Pomeriggio 5 - The Club - Total Request Live - Una supposta per te - Cortesie per gli ospiti - Affari di famiglia - Affari al buio - Colora la tua vita - Clio make up
Il miglior programma televisivo mai fatto nella storia Monoscopio