Serbia

From Nonciclopedia
Jump to navigation Jump to search
Grande Impero Serbo
Bandiera1.jpg
(Bandiera)

Inno: Убиј, закољи, да Шиптар не постоји!
Mappa etnica Serbia.png

Capitale Bruttogrado
Maggiori città

Nessuna


Lingua ufficiale

serbo, croato, bosniaco, sloveno, serbocroato, macedone, montenegrino, albanese, jugoslavo, linguaggio dei segni


Governo Dittatura militare
Capo di stato Ratko Mladić

Area (base*altezza)/2
Popolazione

7.556.222 più altrettanti cadaveri


Moneta Denti d'oro estratti dai soldati caduti
Religione

100% Ortodossissimi


Sport nazionale

Sospensione di partite di calcio




« La Serbia è come un telefonino, ogni anno esce un nuovo modello, sempre più piccolo. »
(Anonimo)

Il Grande Impero Serbo è uno stato situato al centro dell'universo e confina a nord con qualcosa, ad est con qualcuno, a sud con il Kosovo (che ricordiamo: "је Србија") e a ovest con quei grandi amici che sono Croazia e Bosnia, con cui hanno eccellenti rapporti e vivono in pace e prosperità.


Storia[edit]

Arrivati nei balcani nel VII secolo, iniziarono a rompere le palle fin da subito alle popolazioni autoctone quali albanesi, albanesi, albanesi e ancora altri albanesi. Una volta arrivati i turchi nei balcani i possenti cittadini serbi decisero autonomamente di sottostare al loro dominio dopo la disfatta nel Kosovo del 1389. Nel '800 si ricordarono di dover rompere le palle ai turchi e l'Europa infastidita dallo schiamazzo decise di renderla indipendente. Non potendo piu fracassare i coioni ai turchi, decise di farlo all'Austria uccidendo per sbaglio il suo erede al trono, dopo di ciò iniziò un breve litigio mondiale durato dal 1914 fino al 1918 in qui l'impero Servo tentò continuanente di creare uno stato che racchiuda tutti i popoli slavi, estendendosi dall'Italia fino alla loro madre Russia. Dopo aver dimezzato la popolazione europea capì che non era rimasta molta ge te a cui rompere e quindi tento di starsene tranquillo, dopo un lungo periodo di quiete, durato circa tra i 10 e i 12 secondi, decise di rompere le palle a: italiani, D'Annunzio, Albanesi, marocchini macedoni, rumeni bulgari, ebrei e ovviamente ai loro amiconi e fratelli di bosniaci, croati e sloveni. I loro giochi furono però interrotti nel 1999 quando quei fascistoni della NATO e l'America avendone le palle piene decisero di farla finita e per due mesi di fila rasero al suolo Belgrado. I successivi 15 anni li passarono a venire all'idea della spartizione dell'Albania e del mondo insieme ai greci, tali sogni vennero però infranti nell'ottobre del 2014 quando durante la partita Servia- Albania 32000 tifosi serbi le presero dai 23 giocatori albanesi. Si pensa che passeranno i prossimi 5600000 anni a scassare la minchia fino a quando un marziano qualunque infastidito dal continuo ronzio non manderà in serbia un discendente di Anna Oxa e minacci i serbi di farlo cantare se non la smetteranno. Citazione erudita: " la madre degli idioti è sempre serba".

Geografia[edit]

I piani di invasione dell'Albania, fatti con paint dati i pochi fondi del paese.

Se si chiede ad un serbo quanto sia grande la Serbia risponderà che si espande dall'Ungheria alla Grecia, oppure dirà semplicemente che si scopa tua madre, che per i serbi è sempre una buona risposta.

Fino al 2006 facente parte della Grande Federazione di Serbia e Serbia Marittima dopo che la Serbia Marittima, stanca di essere chiamata tale si dichiara indipendente, stranamente la Serbia non ha optato per un intervento del Grande Esercito Imperiale Serbo in nazioni come Slovenia, Croazia, Bosnia, Kosovo, Fantabosco, Svervegia, nazione dei Balcani a caso.

Politica[edit]

Il premier serbo è Sinisa Mihajlovic, dopo il ritiro da ruolo di calciatore con le maglie di Roma, Sampdoria, Lazio e Inter.

Le relazioni con gli stati vicini sono ottime; proprio per questo se si dovesse chiedere a un croato, sloveno, bosniaco, montenegrino, macedone, albanese, kosovaro risponderebbero che se ne trovassero uno davanti a loro lo riempirebbero di botte.

Serbo medio[edit]

La gentilezza serba è conosciuta nel mondo. Ivan Bogdanov rende più piacevole la partita di calcio Italia-Serbia con gesti di incitamento.

Il serbo medio ha l'espressione sempre incazzata, nazionalista fino al midollo, passa la giornata a dire che il Kosovo è Serbia e che l'esercito serbo è tra i migliori del mondo, cosa che si è vista durante i bombardamenti del '99.

Gli si può dire ogni cosa ma la sua risposta sarà o una bestemmia, o un insulto. Perché boh, fa figo.

Curiosità[edit]

  • Se andate a fare un bel trekking fra i Balcani non sarà raro per voi imbattersi in qualche mina: se va bene finite spappolati, se va male finite spappolati e coscienti (oltreché contenti, chissà perché).
  • Di recente Niko Bellic è stato nominato ambasciatore serbo negli Stati Uniti.

Voci correlate[edit]

Bandiera della Jugoslavia.gif Tutti gli EX della JUGOSLAVIA Bandiera della Jugoslavia.gif

Europa: Nazioni, dintorni e Stati Uniti a Cazzo di Cane

Nazioni Noiose AbkhaziaAlbaniaAndorraAustriaBelgioBielorussiaBosniaBulgariaCeceniaCiproCipro NordCroaziaDanimarcaEstoniaFær ØerFinlandiaFranciaGermaniaGibilterraGreciaGroenlandiaIrlandaIslandaItaliaKosovoLettoniaLiechtensteinLituaniaLussemburgoMacedoniaMaltaMoldaviaMonacoMontenegroNagorno-KarabakhNorvegiaOsseziaPaesi BassiPoloniaPortogalloRegno Unito (InghilterraScoziaGallesIrlanda del Nord)Repubblica CecaRomaniaSan MarinoSerbiaSlovacchiaSloveniaSpagnaSveziaSvizzeraTransnistriaUcrainaUngheriaVaticano
Grandi Imperi Storici e vecchi ex ArianiaBassano del GrappaBovariaCampo nomadiCapo NordCecoslovacchiaCracozeznavFantaboscoCrukkia EstCrukkia OvestImpero BalticoHogwartsImpero a Otto ManiImpero AustriacoImpero bizantinoImpero RomanoJugoslaviaKurdistanLegolandPadaniaPaesino di Don MatteoPornassioPrussiaRegno RomanoRegno di Funiculì FuniculàRepubblica delle BananeSacro Romano ImperoSegoniaSpartaImpero Fascistissimo dei WaferTirchiaUnione DieteticaUnione EuropeaURSSVia dei Matti N° 0Villaggio di Asterix
Più là che di qua ArmeniaAzerbaijanGeorgiaKazakistanRussiaTurchia
Stati Uniti a Cazzo di Cane AustrialiaCanadafricaCecoslobelgioInghirlandaLussenlaviaNuova CalzedoniaPolosvacchiaSalernoReggiocalabriaSloveziaSpagnogalloSvervegia