Pugilato

From Nonciclopedia
Jump to navigation Jump to search
Un medico su dieci conferma che la boxe è un'attività salutare.
« Nella boxe va di moda il soprannome Sugar perché sono tutti un po' culi. »
(Pubblicità antizucchero e antisportiva del sale da cucina)
« I am de kin of de uorld! »
(Pirla che entra per la prima volta in una palestra da boxe)
« Che sport selvaggio, guardare due che si scannano a vicenda. »
(Qualcuno su pugilato)
« So contento! »
(Vittorio Gassman sulla nobile arte)
« Se volete ci scanniamo noi al loro posto. »
( Due drogati su affermazione precedente)
« Destro di Monzon! »
(Rino Tommasi in ritardo di 4 round al commento dopo un silenzio di 20 minuti)
« Che cazzo è? »
« Il pugilismo ragazzo è un mondo di dolore e di rabbia »
(Il Prepara-Tori spiega il pugilismo a Geeno)
La boxe può ridurre molto male un uomo.

Il pugilato, detto anche boxe o hockey su ghiaccio senza ghiaccio, è un'attività sportiva in cui due estranei provano il gusto di picchiarsi a vicenda e suoi effetti collaterali, a parte le varie fratture, sono i vari episodi cannilbalistici che si presentano nei confronti dell'avversario (sono molto apprezzate le orecchie, parola dello chef di carne umana Mike Tyson).

Uno sport che ha fatto la storia incitando tutti i virtuosi sportivi al masochismo. È interessante notare come i pugili si divertano più del pubblico, condannato a suicidarsi per la lunghezza dell'incontro o anche di un semplice round. Questo sport si pratica con dei guantoni del tutto inutili dal momento in cui non attutiscono il dolore né risparmiano le ossa rotte, prevenendo solo la maggior parte dei lividi.

Origini e vero nome[edit]

Orbene, tutto questo sopracitato è vero ma bisogna precisare alcune cose fondamentali. A partire dal nome. Il pugilato è il nome "babbano" di questo sport infatti, fin dai tempi degli epocali scontri antichi, esso era chiamato Pugilismo.

« Il pugilismo ragazzo è un mondo di dolore di rabbia, ma tu hai la stoffa ragazzo »
(L'anonimo Prepara-Tori a Babbo(o Pappo o Bappo o Pabbo a seconda delle culture))
« Ma io sono scemo!! »
(Pappo a Prepara-Tori)
L'attuale campione dei pesi massimi in tutta la sua ferocia.

Il pugilismo, che è chiamato così perché ci si deve dare solo pugni (non l'avreste mai detto eh!), venne soprannominato anche nobles art o boxe, rispettivamente perché era praticato fin dall'antichità da dei o semidei e perché spesso nelle lotte clandestine i cadaveri dei morti venivano nascosti dentro i boxe auto fino a stipparli per nasconderli alla Polizia e ai Carabinieri. E poi ci si lamenta perché non c'è parcheggio... ma che roba...

Le tecniche[edit]

Posti due puggili A e B in un ring abbiamo:

L'attacco d'ala[edit]

Attacco veramente potente, che è stato copiato dal regno naturale, in particolare dal Pokémon Pidgeot. Esso consiste nel saltare altissimo così come spesso accade nell'animazione giapponese e piombare sull'avversario colpendolo con un pugno in testa. La preparazione è complessa e fondamentale e si snoda in 2 punti: il salto in cui ci si deve elevare enormemente facendo attenzione a non piantarsi nel tetto; e il movimento del pollo in cui si deve muovere il braccio con cui si colpirà come un pollo muove l'ala (il movimento ricorda i truzzomani che ballano in discoteca come i suddetti animali), che è un movimento importantissimo perché si spaventa l'avversario grazie alla somiglianza a questa feroce belva mala; fondamentale a tal fine è l'accompagnamento sonoro con un ci ci ritmico e un attack poco prima di colpire.

Un valido esempio di incontro per il titolo.

Il pugno di lato[edit]

Forse anzi sicuramente la tecnica più difficile, complessa, raffinata e devastante che esista nel pugilismo. Il suo ideatore è l'indiscusso miglior puggile della storia: Babbo. Consiste nell'attaccare il malcapitato con un apparente diretto in faccia, ma che a un tratto cambia repentinamente direzione e dopo un semiavvitamento di 180° del braccio (mano compresa) verso il basso va a colpire la guancia dello sfortunato dalla parte del palmo. Ci sono alcune varianti ma la più famosa è quella in cui il movimento viene eseguito in salto.

Original video

Osservate al rallenty la raffinata tecnica eseguita in una comune rissa di strada, ammiratene gli effetti devastanti

La tattica imboscata[edit]

Questa tecnica, che si configura come estremamente astuta, prevede il temporaneo accecamento oppure distramento da parte del puggile A nei confronti del puggile B, il quale si nasconderà prontamente sotto il ring e spunterà all'improvviso colpendolo a pugni (di ferro preventivamente nascosti sotto il ring) nella nuca. Si fermerà solo quando l'avversario sarà morto. Niente feriti. Solo morti. Il top di questa mossa venne raggiunta solo da Rocky, Satana e Babbo. Essi riuscivano con 2 soli pugni ben assestati a far schizzare fuori dal collo il cervelletto dell'avversario e a staccargli la colonna vertebrale.

Problema:[edit]

Se il puggile A è maggiore del puggile B un ipotetico puggile C a quanto equivarrà? Se A è più alto di B allora B ce l'ha più lungo di A? Se sì quale sarà il rapporto inversamente proporzionale altezza/pene?

Grandi Puggili[edit]

  • Dio
  • Goffredo da Pinerolo
  • Michele Muro
  • Giovanni Rana
  • Gianni Rodari
  • Gesù
  • Roberto Rotocalco
  • Le vostre madri
  • Ma anche la mia
  • Satana
  • Babbo
  • Claudia Schiffer
  • Rocky Bilboa, l'uomo che non si ustiona, non sorride e non muore. Mai.
  • Il vitello dai piedi di balsa
  • Culatton de Culattoni

Sicuramente i più famosi sono Babbo e Rocky.

Rocky[edit]

Quest'ultimo detiene il record di morti scampate grazie alla Madonna, non solo sul ring, ma anche in altre imprese in cui diceva di chiamarsi Rambo (per non umiliare troppo gli altri), in cui uccise 130 persone(contate personalmente) senza essere quasi mai colpito (quando è colpito si fa un intervento chirurgico di prima categoria con un ago e un filo). Altro che Giovanni Paolo II, che ne ha scampata solo una! Lui sarà già a 40-50 morti scampate perché gli viene deviato misteriosamente il proiettile!!! A riguardo gli studiosi stanno cercando di capire se non abbia un invisibile scudo donato dagli alieni (secondo me rubato dopo averli uccisi con una pinzatrice laser) per spiegare la cosa. Detiene anche il record di atletà più longevo. È scomparso recentemente per infarto a 70 anni in un incontro su cui è stato girato il famoso film Rocchio 47. 47 come gli anni in attività da puglie. 47 al quadrato come gli incontri fatti e 47 all'ottava come le persone che ha ucciso nella sua vita.

Babbo[edit]

Detto anche Babbo il Grande per aver conquistato la Macedonia al Gran Galà della Pubblicità e per essere arrivato fino in India comodamente in aereo, è stimato come il miglior puggile mai esistito. Lasciamo parlare i numeri: 1000 incontri disputati quasi tutti vinti per k.o. al primo round e altri ancora prima di cominciare mettendo k.o. l'avversario quando ci si batte i pugni a vicenda per dare inizio al combatimento. È famoso anche per l'invenzione del pugno di lato.

Film[edit]

Ahia ma sei scemo[edit]

Questo film parla dell' inio della carriera del grande Babbo, che ebbe la fortuna di essere allenato da colui che veniva chiamato il Prepara-Tori, interpretato nel film da un irresistibile Maccio Capatonda.

Rocchio 47[edit]

Il grande ennesimo film sul grande Bilboa. In questo capolavoro di film viene inscenata la crudeltà della morte sul ring avvenuta per infarto a causa della vecchiaia del nostro eroe, che alcuni dicono tornerà alla ribalta anche da morto, nel seguito ancora da fare Rocchio 48.

Voci correlate[edit]

Pallone-calcio-nike.png Il mondo degli sport Pallone-calcio-nike.png

Sport non riconosciuti dal CONI Sport al caldo Sport al freddo
Sport che fanno rumore Sport con palle grosse Sport con palle piccole
Sport olimpici Sportivi (e dopati) famosi Altro
Clicca su una categoria per espanderla.