Giancarlo Gentilini

From Nonciclopedia
Jump to navigation Jump to search
Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libertina.
Bossi Cliff Hanger.jpg
Bossi approva questo articolo!

Il Senatùr è felice di avere tanti alleati nella lotta contro i terùn, quindi molto probabilmente lascerà in vita il tuo cane comprato in un allevamento in Terronia (se se...)

Bossi sega la Padania dal resto dell'Italia.jpg
« AUGUARHHHHOOOOORRRROOOOGGGGHHHHHWOROOWWWWWBBOOOOOOOOO!!!!!!!!! »
(Giancarlo Gentilini su qualungue cosa e/o argomento)
Lo "Zio Giancarlo", personificazione nazionale della Padania.
« TOLLEHANZA ZEHOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!!!!!!! »
(Giancarlo Gentilini su bambino che gli ha chiesto l'ora)
« TOLLEHANZA DOPPIO ZEHOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!!!!!!! »
(Giancarlo Gentilini su bambino che gli ha chiesto l'ora a mezzanotte in punto)
« Voglio ... i vagoni piombati per spedire a casa gli immigrati entrati clandestinamente in Italia Padania. »
(Giancarlo Gentilini su Immigrazione)
« Dobbiamo armare la marina coi bazooka e sparare ad altezza d'uomo. »
(Giancarlo Gentilini su Gommoni degli immigrati)
Giancarlo Gentilini illustra con malcelata soddisfazione la sua nuova riforma chiamata Sparaghe al Negher: d'ora in poi ogni onesto cittadino padano che acquisterà una pistola per legittima difesa verrà omaggiato di un caricatore ma soprattutto di un alibi credibile.
« Mi dicono che sono razzista perché nel mio programma di ordine e disciplina ho fatto togliere le panchine, ma ora almeno a Treviso non ci sono più extracomunitari mollaccioni. Ultimamente ho dei problemi con i venditori di fiori da quella strana pelle olivastra, ma grazie ai blitz notturni sequestro tutti i mazzi e li faccio portare in cimitero ... . »
(Giancarlo Gentilini su Lavori protetti)
« Voglio ... che venga riconosciuta la Razza Piave, come del resto è già stato fatto con la razza burlina, cabannina, calvana, cinisara, garfagnina, grigioalpina, ... »
(Giancarlo Gentilini su Riconoscimento della Razza)
« Noi non siamo movimento da stracchinella o da formaggella...noi siamo da grana padano! »
(Giancarlo Gentilini sulle virtù casearie della Lega Nord)

Giancarlo Gentilini (aka il Sceriffo) è il Sacro Protettore della Cultura Padana. Si contende la palma di Miglior Protettore della Padanità con Flavio Tosi, assurto ai livelli di Protettore del Sacro Suolo della Padania Veronese Cittadina dopo la sua elezione a primo-cittadino-che-ha-reso-multabili-i-panini.

La vita[edit]

NonNews

NonNotizie contiene diffamazioni e disinformazioni riguardanti Giancarlo Gentilini.

Tex Gentilini, dopo aver vittoriosamente difeso una tribù di bergamaschi dall'assalto dei maruchén.

Nato sulle Dolomiti padane, discende da una antica razza di bestie estremamente selvagge, è stato allevato da papà Bossi. Impara a parlare in dialetto all'età di 2 anni e a bere Cabernet un'ora circa dopo la nascita. Trascorre la sua infanzia tra i boschi a caccia di Coniglimmigrati (una razza di conigli particolare). All'età di soli 40 anni decide di cominciare una sua vita privata lontano da casa. Dopo il fallimento del lavoro di Druido decide di dedicarsi al Cabaret, non perché avesse qualche dote al riguardo ma solo perché questa parola assomigliava a "Cabernet", e partecipa così a spettacoli divertentissimissimi come Colorado Cafè: lì intratteneva il pubblico con argute freddure come quella delle donne e delle dolomiti:

"Dice il saggio: le donne padane commettono così tanti adulteri che non basterebbero le Dolomiti per lapidarle."

Si sposa con Beppe Braida dal quale avrà un figlio: Mr. Lui. Il piccolo comincia subito a lottare contro l'armata rossa, ovvero delle palline rosse che lo attaccano costantemente e che lo constringono a rifugiarsi sempre su una scala. Odia i poveri drogati di piazza Pola e villa Margherita perché non ha il coraggio di unirsi a loro.

Il lavoro[edit]

Fin dalla sua prima apparizione in radio, Giancarlo Gentilini (G. G.) è stato idolatrato dal Popolo Padano. È sempre stato attentissimo ai diritti del Popolo Padano facendosi chiamare dai fedelissimi Sceriffo, per via della sua forte devozione per Lucky Luke. Aderisce alla religione della Lega Nord e diventa priore della padanissima Treviso. Lì comincia la sua opera di apostolo del Padanismo: incontra personaggi illustri e di elevato livello morale come Mario Borghezio e Roberto Calderoli, ed è proprio con loro che intraprende le crociate contro le Terronia. Tra le sue brillanti trovate ricordiamo quella di vietare il transito dei cani nel centro della padanissima Treviso (gesto con cui guadagnerà l'appoggio di tutti i residenti nel centro città che posseggono un cane).

I miracoli[edit]

Lo sguardo benevolo di Giancarlo Gentilini, sintomo di coscienza pura o lobotomia totale.

Durante le giornate dell'Ombralonga (festa celebrata nella padanissima Treviso durante la quale è servito vino ai fedeli di tutte le età del Padanesimo e dove è obbligatorio ubriacarsi) è lui stesso a trasformare l'aria in vino per la folla. Inoltre è stato l'unico sindaco al mondo che è riuscito a situare il proprio ufficio non all'interno del municipio, ma sparso per le varie osterie del centro di Treviso.

Parentesi Artistica[edit]

È nota la passione teatrale con la la quale Genty manifesta le proprie idee, lo si può ben notare in ogni occasione che gli dia l'oppurtunità di cimentarsi in ruoli estremi come lo xenofobo nazista. Amante di Goldoni, si identifica spesso in Pantalone nella sua sfaccettatura più evidente, adora l'avanguardia e ricerca concetti sempre nuovi e al passo con i tempi come si evince dal saggio qui riportato.

425px

Curiosità[edit]

  • G. G. interpreterà Nerone nel nuovo film di Mino Male "Brucia Roma".
  • G. G. è in realtà Rupert Sciamenna.
  • G. G. ha ottenuto il Premio Nobel per la matematica (anche se non esiste) per aver dimostrato che un angolo giro conta 160°.
  • G. G. ha un passato da cantante black metal. Basta sentire un suo comizio per accorgersi di quanto è bravo nello scream.

Voci correlate[edit]

Siamö padani, abiamö ün söniö nel cuöře, brüžare il tricölöre, brüžare il tricölöre!