Forza di Coriolis

From Nonciclopedia
Jump to navigation Jump to search
120
Questo articolo è nato prematuramente,
prima di svilupparsi del tutto. Mettilo in una incubatrice,
e datti da fare per farlo crescere sano e forte!

(Per l'elenco completo degli stub, vedi la relativa categoria.)

« Stavo andando a New York, ma qualcosa è andato storto! »
(Pilota atterrato per sbaglio a Malpensa.)
« Quel maledetto Coriolis! Si diverte a spostare gli aerei... »
(Controllore di volo licenziato per aver causato un disastro aereo.)
« Cazzo, non ci avevo pensato. E bravo Coriolis! »
(Dio.)
« Grazie a Coriolis sappiamo sempre in quale emisfero ci troviamo. »
(Cristoforo Colombo mentre pensava di andare in India.)
« La Forza ha tre lati: il lato chiaro, il lato oscuro e il lato di Coriolis. »
(Intercettazione ambientale del Maestro Yoda durante un festino a Palazzo Grazioli.)

La forza di Coriolis è una forza che non esiste, ma che è stata introdotta dall'omonimo scienziato un po' per scherzo, un po' per vincere il premio Nobel. Essa è responsabile di alcuni fenomeni fastidiosi come lo spostamento della rotta degli aerei, ma anche di soluzioni ingegnose per la rimozione degli stronzi più appiccicosi.

Gaspard Gustave de Coriolis fu un matematico, fisico e ingegnere meccanico francese che usava la Forza, in pratica un cavaliere Jedi gay e con la erre moscia, ma la sapeva lunga.

Da un punto di vista fisico la forza di Coriolis è utilizzata per tappare un buco della fisica classica. Infatti in un sistema di riferimento non inerziale, come la Terra a causa della sua rotazione, le leggi della fisica sono un po' più complicate di quelle che si insegnano a scuola. Tuttavia, per non buttare montagne e montagne di libri già stampati, si è preferito condire la fisica con forze apparenti che mettono a posto le cose. Esempi di forze apparenti sono: la forza centrifuga (quella che asciuga i panni), Forza 4, la forza dei palestrati, la forza di gravidanza, la forza lavoro, Forza Italia, la forza dell'amore, la forza della preghiera e la forza della vita.


Logo Portale scienza.png