Unione Sportiva Salernitana 1919

Da Wikipedia, l'enciclopedia... hai abboccato, dì la verità...
(Rimpallato da Salernitana)
Jump to navigation Jump to search
U.S. Salernitana 1919
Ippocampo granata.png
(Stemma)
L'animale simbolo della Salernitana, non c'è lo stemma ufficiale perché cambia dopo ogni fallimento
Nazione Italia
Città Salerno
Fondazione Ogni cinque anni
Motto Il potere deve essere granata[1]
Allenatore Nessuno di importante
Capitano Nessuno di importante
« A difesa della nostra città »
(Ultrà della Salernitana mentre aspettano i tifosi avversari armati di scope, padelle e mattarelli)
« IL POTERE DEVE ESSERE GRANATA!!! IL POTERE DEVE ESSERE GRANATA!!! IL POTERE DEVE ESSERE GRANATA!!! »
(Ultrà della Salernitana in preda a un attacco epilettico)


L'Unione Sportiva Salernitana 1919, nota anche come Salernitana Calcio 1919, Salernitana Sport, Salerno Calcio, Legumi Select o Salernitana e basta, è una squadra di calcio italiana con forti crisi di identità, infatti non si capisce se sia la prima squadra di Salerno o la seconda squadra della Lazio.

Storia[merdifica facile | merdifica]

Le prime squadre erano tutte composte da abitanti del luogo, e perciò non c'era molta scelta: o pescivendoli o parcheggiatori abusivi. Siccome i secondi avevano da fare davanti allo stadio, il primo 11 fu composto interamente dal personale della Premiata Pescheria Tonino. L'allenatore era lo stesso Tonino, che in quanto pescivendolo era abituato a urlare come un ossesso, e quindi poteva farsi facilmente sentire dalla panchina. In ricordo di queste umili origini ancora oggi il simbolo della squadra è un cavalluccio marino.[2]

Per la maggior parte della sua storia la squadra ha militato in competizioni minori, come il Trofeo Birra Moretti, il Subbuteo e la Coppa Italia. Qualche volta ha giocato anche in Serie B, per poi retrocedere o fallire. Per ben due volte (in oltre novant'anni, n.d.r.) è arrivata anche in Serie A. La prima occasione è nella stagione 1947/48, grazie alla seconda guerra mondiale che aveva flagellato le altre città massacrando i loro migliori calciatori, mentre Salerno era stata subito liberata dagli americani: in quell'anno la Salernitana gioca contro una delle squadre più forti della storia del calcio, il Grande Torino. Perdendo 7-1, ma questi sono dettagli.

La seconda stagione in Serie A è il 1998/99, come testimonia il Bruce Springsteen di Boscoreale;[3] i granata fanno molto meglio rispetto alla precedente esperienza, infatti la peggiore sconfitta è appena un 6-1 contro la Lazio. Nell'ultima giornata di campionato la Salernitana pareggia lo scontro-salvezza con il Piacenza, subendo gol da Pietro Vierchowod, rianimato per l'occasione con un rito voodoo, e retrocede di nuovo in B.

Gli anni successivi contano: tre cambi di nome, une retrocessione con annesso ripescaggio a causa dell'ampliamento del numero di squadre della Serie B, un fallimento con annessa mini-scissione abortita, una salvezza con annesso scandalo scommesse, un altro fallimento con annesso acquisto a prezzo stracciato da parte di Claudio Lotirchio, che per risparmiare prende la squadra quando è già fallita, condannandola a ripartire dalla Serie D, invece di farlo prima consentendole di restare in Lega Pro Prima Divisione.[4]

Stadio[merdifica facile | merdifica]

Lo stadio della Salernitana è talmente scassato che bisogna giocare con l'elmetto anti-infortuni.

Lo stadio della Salernitana è intitolato ad Arechi, un principe longobardo vissuto nel 700 circa. Questo perché, come in tutte le città, gli stadi si dedicano a personaggi importanti della politica e dello sport, e a Salerno per trovare qualcuno di rilievo bisognava tornare indietro di oltre mille anni (comunque meglio che ad Avellino, dove a causa dell'assenza più totale di qualcuno di importante lo stadio è stato intitolato a una montagna). L'Arechi è stato inaugurato nel 1990, nella vana speranza che fosse scelto per disputarvi qualche partita di Italia '90, ma cade già a pezzi.

Calciatori famosi[merdifica facile | merdifica]

Molti dei più grandi bidoni della storia del calcio italiano hanno indossato la maglia granata: tra i più importanti vi sono Mark Iuliano, Stefano Bettarini, Philemon Mazinga (il presidente che lo acquistò credeva che si trattasse del robottone), Salvatore Soviero, Cristian Molinaro, il fratello calciatore di Alfonso Pecoraro Scanio e l'omonimo sfigato di Ciro Ferrara.

I pochi calciatori in gamba, come Walter Zenga o Gennaro Gattuso, sono passati brevemente per Salerno all'inizio della loro carriera per poi andare via di corsa, senza influire minimamente sui risultati della squadra. Agostino Di Bartolomei invece giocò nella Salernitana a fine carriera, riuscendo a portare la squadra in Serie B dopo 23 anni, ma pagò lo sforzo con una depressione che lo portò al suicidio quattro anni dopo. Oltre Di Bartolomei l'unico altro calciatore semi-accettabile ad avere un impatto positivo sulla squadra è stato Marco Di Vaio, che riuscì a far arrivare la Salernitana in A nel 1998 venendo elevato al rango di divinità locale, come Maradona a Napoli, Zidane in Francia e Moreno Torricelli nella misteriosa città sotterranea degli uomini-talpa.

Note[merdifica facile | merdifica]

  1. ^ A metà tra il potere nero delle Black Panther, il potere rosso dei comunisti e il potere bianco del Ku Klux Klan
  2. ^ Completamente inesistente nel golfo di Salerno, ma mica potevano metterci una triglia o una cozza.
  3. ^ http://www.youtube.com/watch?v=FZnQuKeg0CE
  4. ^ Il nuovo nome effeminato della Serie C1.


ErbaCalcio.pngQuesto gioco del ca...lcioErbaCalcio.png
LogoStadio.gif Grandi avvenimenti Champions LeagueCoppa del NonnoCoppa IntertotoCoppa ItaliaEuropa LigCoppa IntercontinentaleTrofeo Birra MorattiLa coppa benedettaTorneo parrocchialeMondialiEuropeiConfederescion CapMondiali 1930Mondiali del 1934 e 1938Mondiali 1950Mondiali 1954Mondiali 1958Mondiali 1962Mondiali 1966Mondiali 1970Mondiali 1974Mondiali 1978Mondiali 1982Mondiali 1986Mondiali 1990Mondiali 1994Mondiali 1998Europei 2000Mondiali 2002Europei 2004Mondiali 2006Mondiali 2010Mondiali 2014Coppa del Mondo della Terra di Mezzo FIFAPirlone d'OroSerie ASerie BLega ProPremier LeagueLa LigaBundesligaPeace CupCampionato d'agostoSupercoppa italianaSupercoppa europeaScudetto degli onestiBattaglia di SantiagoAssociation Sportive ADEMA Analamanga-Stade Olympique de l'Emyrne Antananarivo 149-0Partita del secoloZambia - Italia 4-05 maggio 2002Tragedia di SupergaJugoslavia-Zaire 9-0Clamoroso al CibaliMineirazoStrage dell'Heysel
LogoFischietto.png Arbitri e istituzioni FIFAUEFAUFOFIGCMichel PlatiniJoseph BlatterArbitroGuardalineeQuarto uomoArbitro di portaCollinaItoMorenoTomboliniBomberismoDiscriminazione territorialeRivalità calcistica Italia-Germania
LogoScarpa1.png Ruoli PortiereDifensoreTerzinoStopperLiberoMedianoCentrocampistaAlaTrequartistaAttaccanteRegistaPrima puntaSeconda puntaPanchinaroEx giocatore dell'Inter
LogoScarpa2.png Giornalisti e programmi BagniBartolettiBergomiBiscardiCaressaCiottiCivoliCompagnoniCornooo!CriscitielloCrudeliStefano De Grandis da BordocampoFaillaGaleazziJacobelliMarianellaMauroMoscaMughiniOrdineParisPellegattiPiccininiPizzulRecalcatiSumaTosattiVarriale
Telecronista90°ControcacchioLa domenica sul divanoQuelli che... il ca...Qui Qualunquismo a Voi Capi UltràTutte le interruzioni minuto per minuto
LogoBorsa.png Dirigenti AbramovichAgnelli IAgnelli IIBeckenbauerBerlusconiBettegaCairoDe LaurentiisDella ValleFranzaGallianiGaucciLotitoMarottaMatarrese IMatarrese IIMoggiMorattiPreziosiRaiolaRossiSeccoSensi ISensi IITavecchioZamparini
LogoBlockNotes.png Allenatori Allenatore dell'U.S. Città di PalermoAncelottiBagnoliBaldiniBearzotBoskovCapelloCloughDelneriDomenechDonadoniFergusonGrazianiGuidolinGullitLeonardoLippiMalesaniManciniMazzarriMazzoneMihajlovicMourinhoRejaRanieriSacchiSimoniSpallettiTrapVenturaZaccheroniZemanZengaZolaMutande di Bendtner
Pallone.jpg Club Bisnes Clas: il BergamoSoccmelSalto CarpiatoChiavo VeronaHeavoniaFootball MaremmamaialaFrocinoneGenoa Per NoiInter WCRubentusLazieBbilanNapulePaleeeemmmo'A MaggicaSampeiCazzuoloGranata al LimoneMandimandimandiPirlas Verona

Classe Economica: Olive F.C.AvellinobanfiU' BàarUccellacci bianchiCastedduC'è SenoComodinoScrotoneLatrina CalcioBoiadèTortellino PowerVecchiaraMelugiaRapugnetta'sPro VermicelliThe PesciarolsSpezzatinoThyssenKruppBlack and DeckerBOH Dal MicinChiava(to)riLinciano

Derelitti e sfigati misti: AlbinoCHE?Lu CataniaCentro Scommesse CremonaScatarraroLusulelumareluientuParmacotto FCScorregginaCozzballBora BoraSvarionese

Ministero degli esteri:

Albione: ScarsenalChel$ki AbramogradNevertonLiwhirlpoolMinaretochester United 2Ducato di Ferguson

Iberia: Solari BilbaoFC PorcellonaRepubblican Madrid

Gallia: Merz CalcioOlympique SimbaOmmmmmmmmmmParigi San MosconiGiacobini violetti

Crucchia: Baiern FrateBorussia DormiMusicanti VerdiForza PaninoBaier quell'altro

Continente: Ajax PavimentiDinamo BadantiBentopaI texaniI padaniMonte OlympiakosLe Panatine

Fifa coppa del mondo.png Nazionali Carampano Continente: Andostà?SacherlandiaCavol(ett)i (di Bruxelles) RossiCraxiaLa leva calcistica del '92Fare le OreFrociarìaCrukkiaMacachi FCSpartaaai pionieriPOPOPOEminflexoniaAmaro MonteabbronzatoTulipaniaPolacchiaPortoGaioCecatiaROMlandiaUЯSSSan CulamoBanda delle CornamuseSerbi della Glebale Furie MosseSchfizeraFigoniaI kebabbariFamiglia ShevchenkoQuelli che erano invincibili

Suonatori di bonghi: Camerun da lettoUna massa di DrogbatiLe MummieGhana PadanoIl figlio di GheddafiLavavetri UnitedAgbonavbarèI Ricchi e PoveriOlympique Hammamet

Asia Argento e i mari del Sud: La Rabbia SubitaQuelli a capasottaCinciuèI dentistiByron MorenoAlfieri dell'Uomo del GiapponePersiaUSA 2Ka mate! Ka ora!I numeri ultimi

Sudditi della Casabbianca e Mangiacucujanji: MaradonidiJoga BollitoI CaimaniCileccail cartello di MedellinTosta PheecaRastamenArribarribarribaAcciuffainghippiQuelli che il "Soccer"...Urrà Gay

Boschetto della mia fantasia: PadaniaNazionale cantanti
Calcio olimpiadi.png Tecniche Colpo di testaCalcio rotanteRovesciataAutogolSimulazione di falloTestata SardaTrivelaPallonettoCucchiaioCatapulta infernaleCatenaccioContropiedeDoppie punteFalloFuorigiocoMarcaturaRigorePunizioneVuvuzela attacksSbagliare un calcio di rigoreTiki-taka
Gamepad.png Videogiochi FIGAFIGA StreetFootball ManagerHattrickWinning Eleven + Patch - Potenza e superpotenza
ErbaCalcio.png Pallone-calcio-nike.png I Calciattori Nike-scarpa-calcio.png ErbaCalcio.png
Portieri AbbiatiBorucButtChimentiDidaDoniDudekFioriKalacManningerMarchettiMattoliniMusleraNeuerPizzaballaRossiSovieroWarner
Difensori AronicaBagniBaresiBenettiBergomiBettariniBoumsongBurdissoCarrozzieriChielliniCirilloCocoDavid LuizFerriGreškoIulianoKaladzeLúcioMaiconMaldiniMellbergMolinaroMonteroNeqrouzOkanOnyewuRuganiSantonSenderosTerryZanettiZapataZé MariaZenoni
Centrocampisti AndradeBaBeckhamBiapirljiderBoatengBrocchiCaniggiaCapparellaCasertaDiegoDzemailiFelipe MeloFellainiFlaminiGheddafiGiaccheriniGnocchiHamsikLampardLedesmaManciniMontolivoMorfeoNakataNedvedNserekoQuaresmaPadoinPerdomoPlatiniPogbaPoulsenRenatoSeedorfSissokoStrootmanTedescoTiagoValderramaVerrattiVidalVolpi
Attaccanti AdrianoAguileraAltafiniAmauriAmorosoAmorusoBaggioBalotelliBatistutaBendtnerBestBettegaBorrielloBrienzaCalaiòCaraccioloCassanoCavaniChinagliaCorradiCrouchCruzDi NataleEijkelkampEto'oFindleyFlachiFrickGiovincoHuntelaarIbrahimovicInsigneIturbeJacobsenKakàLarriveyLavezziLendersMakinwaMarachellaMatriMessiMiccoliMilitoMoscardelliMutuNappiNeymarOliveiraOsvaldoPančevPandevPatoPazziniPeléPlasmatiPoggiQuagliarellaRecobaRivaRocchiRonaldinhoC. RonaldoRonaldoRooneyG. RossiP.RossiSchillaciShevchenkoSimoneSuazoTareTevezToffoliTorresTrezeguetVan NistelrooyVerpakovskisVieriVucinicZalayetaZampagnaZarateZidaneMutande di BendtnerJuan Manuel Iturbe
Allenatori Allenatore dell'U.S. Città di PalermoAncelottiBagnoliBaldiniBearzotBeckenbauerBenettiBenitezBoskovCapelloCloughConteCoriniDi CanioDelneriDomenechDonadoniFergusonFerraraGarciaGascoigneGiordanoGrazianiGuidolinGullitHiddinkLeonardoLippiLöwManciniMaradonaMazzarriMihajlovicMourinhoPrandelliRanieriSacchiSimoniSpallettiTrapVenturaZaccheroniZemanZengaZola
Campioni del mondo 2006 1 Buffon • 2 Zaccardo • 3 Grosso • 4 De Rossi• 5 Cannavaro • 6 Barzagli • 7 Del Piero • 8 Gattuso • 9 Toni • 10 Totti • 11 Gilardino • 12 Peruzzi • 13 Nesta • 14 Amelia • 15 Iaquinta • 16 Camoranesi • 17 Barone • 18 Inzaghi • 19 Zambrotta • 20 Perrotta • 21 Pirlo • 22 Oddo • 23 Materazzi