Windows 2.0

Da Nonciclopedia, la cosa che cosa.
Jump to navigation Jump to search

Nel 1987, Bill Gates disse a se stesso che Windows 1.0 non era stata una interfaccia grafica che avesse reso abbastanza difficile l'uso di MS-DOS, ragion per cui nacque Windows 2.0.

Caratteristiche principali

Grazie all'incessante impegno dei suoi dipendenti, Gates riuscì ad ottenere un incremento del 200% delle sofferenze degli utenti, tramite una serie di novità:

  • La possibilità di muovere le finestre l'una sopra l'altra, dimenticandosi cosa c'era sotto quello che si sta eseguendo in quel momento.
  • L'introduzione di Microsoft Word e Microsoft Excel
  • Il poter passare da 4 a 16 colori orribili tramite schede grafiche che al tempo non si poteva permettere nessuno.
  • L'aumento del numero di applicazioni eseguibili contemporaneamente e con esse la probabilità certezza di BSOD.
Preceduto da:
Windows 1.0
Windows 2.0
1987
Succeduto da:
Windows 3.1