Musica house

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia gemellata con la Liberia.
(Rimpallato da House)
Jump to navigation Jump to search



Logo di Wikipedia sballonzolante.gif
Per quelli che non hanno il senso dell'umorismo, su Wikipedia è presente una voce in proposito. Musica house


« UN ZZ UN ZZ UN ZZ UNUNUN ZZ UN ZZ UN ZZ UNUN "Siètè pròntììììììììì" takatakatakatakataka UN ZZ... »
(Tipica partitura di una canzone house)
« Sono contento di essere me stesso »
(Sordo su house)
« L'House è come un bambino che cade dalle scale. SBAM, SBAM, SBAM »
(Frank Zappa su House)
« È nefando e ingiurioso per la tradizione e per la stirpe riporre in soffitta violini e mandolini per dare fiato a console che fanno unicamente tunz tunz tunz e taratara tunz secondo barbare melodie che vivono soltanto per le effemeridi della moda. È stupido, ridicolo e antifascista andare in sollucchero per le danze ombelicali di una mulatta o accorrere come babbei ad ogni americanata che ci venga da oltreoceano. »
(Mussolini su musica House)


La musica house, ovvero house (o più correttamente A.U.S. Autismo Urinale Sonico) è una nota patologia nata nelle discoteche e negli orinatoi di tutta Italia.
Per riconoscere e distinguere l'house da tutti gli altri generi musicali è sufficiente controllare le mutande: se vi siete cagati addosso mentre sentite una musica, si tratta proprio di musica House.

Storia[merdifica facile | merdifica]

House è l'unico termine in uso presso tutte le antiche popolazioni degli Hominidi poco sapiens arrivato fino ai giorni nostri. Il significato antico si è perso, ma si pensa che abbia potuto avere diverse accezioni, tutte di ordine assertivo o imperativo. Tra queste: "Passami una peroni ghiacciata!", "Sei troppo intelligente!", "Sento il tuo odore, donna!", "Puzzo!", "Ammàzzati!", "Mi prude il culo!", "Sorprendente!", "Fiiigo!"
A volte i significati si sovrapponevano (ad esempio: "Puzzo, sorprendente!", "Sei troppo intelligente, ammàzzati!", "Mi prude il culo, passami una peroni ghiacciata!", con prevalenza di quest'ultima).
Secondo alcuni storici sarebbe stato l'unico termine in uso presso quella popolazione, il che ne farebbe una delle più ignoranti mai esistite sulla terra e l'anello mancante fra l'uomo e la scimmia. Difatti si ritiene che l'Homo Cerignolantis Lerniae, unico degno discendente del poco sapiens, abbia scoperto il fuoco solo nel 1983.
La leggenda narra che l'ultimo Homo a pronunziarla fu tale Pasqualino Di Lernia, l'ultimo di una stirpe di ominidi di origine apula che abitava le anguste caverne nei pressi di Cerignola ("Lernia" era per l'appunto il nome di una di queste caverne). L'ominide all'epoca, che con gli altri suoi simili si divertiva giocando a "sckaff sop i ppall" ("pacche amichevoli sui coglioni", dall'antico apulo), data la sua elevatissima ignoranza introdusse una variante a questo simpaticissimo giuoco: l'uso della clava. Fu proprio questo imperdonabile errore a rendere praticamente (e fortunatamente) incapaci di riprodursi tutti quegli ominidi, condannandoli a un'inevitabile estinzione.
Secondo quanto riportato dall'ultimissima edizione de Le cronache di Lernia, l'uso contemporaneo del termine si deve a Leone di Lernia, nato nel 1943 e cresciuto nell'omonima caverna fino al 1981, quando finalmente trovò l'uscita. Due anni dopo suo padre Tonino, detto il "chiavico", invento' il fuoco dopo aver comprato uno zippo da tale Aziz, un venditore ambulante di Andria, in cambio di due dei suoi tredici figli. L'eco lamentoso e ridondante dei lontani antenati, onnipresente e mai chetatosi nella caverna natìa, permise a Leone di riportare in vita l'antico termine, al quale egli stesso affiancò finalmente il secondo e più noto Kitemmurt, in onore proprio agli antichi avi tragicamente estintisi.

Caratteristiche[merdifica facile | merdifica]

Il pubblico[merdifica facile | merdifica]

Truzzo che balla l'house.

Facilmente riconosciuta dai truzzi, che, come mosche sulla merda fumante, sono attratti da questo casino. Questo genere di rumore, derivante da un trapano impazzito e un sub che affoga, è diventato alla moda tra le persone inutili che affollano il 99% di tutte le città[1].
L'housettone medio è apparentemente disinteressato al genere femminile, poiché in discoteca è così impegnato nella danza house (caratterizzata da mosse che richiedono grande esperienza e abilità, quali la "schiacciata delle formiche" o quella del ciondolare il pene come mazza da golf, ovviamente tutte quante eseguite con la lingua di fuori per raggiungere l'effetto desiderato, ovvero apparire fatti e arrapati il più possibile) che non nota, o meglio finge di non notare, le tipe che gli stanno attorno. Devono quindi essere loro le prime a intraprendere un contatto diretto con l'house-dipendente.
Conclusa la conoscenza, l'housettone chiederà alla sua cacciatrice se ritiene opportuno un appartamento/imboscata nella sua macchina precedentemente posteggiata fuori dal locale, dotata di impianto stereo con musica house a palla per rimbecillirsi per bene. La ragazza rifiuterà solo se intuirà che il livello di truzzagine raggiunto dal potenziale compagno è inferiore o uguale al proprio.
Non riconoscono altre marche di vestiario all'infuori delle loro (Gucci, D&G, Essenza, Prada, Richmond, Hogan). Secondo loro il vestiario deve per forza costare sopra i 300 euro per essere apprezzato.

Lo studio[merdifica facile | merdifica]

Per la realizzazione di un brano House bastano un aborto di PC con 2 altoparlanti, qualche CD di campioni delle riviste in edicola e una brasatura neuronale completa, nonché la voglia di fare un brano talmente monotono che si romperebbe i coglioni pure il PC stesso che si sta usando per la realizzazione. Fondamentale è anche la presenza del vocalist che dirà parole come "SEX", "DRUG", "YEAH", "ASS", "FUCK","ASSHOLE" che verranno mixate col campionatore e ripetute millemila volte. Sono stati sentiti ripetuti allo spasmo anche rutti durante canzoni AUS.

I luoghi[merdifica facile | merdifica]

Il luogo dove questo baccano viene riprodotto e "ballato" è la discoteca, il cui parcheggio è ritrovo di metallari, rocker, jazzer, punk, e rapper (sì, ogni tanto anche loro comprendono le loro radici di punk effemminato e fanno qualcosa di utile) per mettere sotto i truzzi con le macchine. Questo posto viene venerato e visto come il paradiso terreno, ed è essenzialmente composto da un recinto dove tenere tutti i truzzi per evitare che si perdano, due casse giganti fatte da due sub morti e cappelli dei puffi, e un finto vocalist in cima che non fa altro che dire: "Siete pronti????". Automaticamente quindi tutti i truzzi rispondono: "Sììììì!!!!!", e il DJ rimette la stessa musica; ciònonostante i truzzi, che sono troppo concentrati a fissare i loro compagni sui cubi e venerarli, credono che sia una canzone nuova e si esaltano alla grande. I balli che si praticano sopra gli sfregi di questo rumore spaziano dal ridicolo al demente, e si vede gente che si contorce su sé stessa per poi cadere a terra, o altri che fanno finta di imbiancare i loro compagni, o altri ancora che inscenano la Battaglia per la Terra di Mezzo, e il tutto con un espressione del volto facilmente confondibile con lo sforzo che compie un gatto per defecare quanto Giuliano Ferrara.

5 Motivi per ascoltare la "musica" A.U.S[merdifica facile | merdifica]

  1. Perché scegliere il rock, dove le canzoni sono troppo corte e troppo complicate; perché sforzare il cervello per 3 minuti quando ci si può rincoglionire per 8 ore?
  2. Perché scegliere canzoni con un'intro, una strofa, un ritornello poi un'altra strofa, un ponte e una fine, quando invece con l'A.U.S si ha lo stesso ritmo per un quarto d'ora, poi un battito leggermente diverso per poi ritornare allo stesso ritmo per le restanti 4 ore di rompimento di coglioni?
  3. Per suonare una canzone metal-rock-jazz-prog ci vogliono anni di studio, sacrifici e martellate sui coglioni; per mettere insieme un ritmo A.U.S basta un camionista grassone e il computer di tuo cuggino. Perché premiare il merito?
  4. Perché vivere le emozioni di un concerto quando ci si può ammassare in uno stanzino con quattro luci e un coglione che urla e mette dischi su un palchetto con le porte antincendio disegnate e gli estintori di cartone?
  5. Perché morire rincoglionito a 80 anni di una morte serena quando si può morire rincoglionito a 20 anni di una morte cruenta e dolorosa come incidente stradale, incendio, abuso di droga-alcol-fumo-biscotti plasmon-tamponi genitali, cancro ai polmoni-testicoli?

Danni derivanti[merdifica facile | merdifica]

Oggi sappiamo che l'A.U.S. è una malattia mooooooolto pericolosa che può causare diversi sintomi tra cui truzzismo, rincoglionimento e attrazione per il colore rosa, tutte patologie estremamente dannose per la salute fisica e mentale dell'intera razza umana.
Ci sono anche numerosi danni mentali che affliggono i truzzi stessi, quali la dipendenza da sub e la voglia di fregare catene dai metallari e dai punk credendo di avere una qualsivoglia speranza di farla franca, ma finendo puntualmente massacrati e\o uccisi.
Quando un truzzo viene travolto dal rumore A.U.S., le onde sonore dei bassi stimolano particolari ghiandole dei calli dei piedi, che sprigionano l'ormone D&G, che dà all'individuo un senso di onnipotenza, portandolo a credere di essere re del mondo, il meglio del meglio, ecc..., quindi va al bar dove prende un succo di frutta ACE e si ubriaca, si rilancia in discoteca e qui entrano in gioco delle particolari ghiandole della pelle, che nascono con l'incrocio di musica A.U.S., magliette Svuit Iars e Naic dorate, che emettono una puzza che eccita i truzzi circostanti, facendo nascere ammirazione verso l'individuo, che si torce come uno straccio per pavimenti. Pienamente soddisfatto e ricoperto di ormoni, questo individuo esce a fumare una sigaretta come soddisfazione finale dell'inutile serata passata, ma fuori trova coloro che lo odiano che aggredendolo gli fanno smaltire gli ormoni e lo fanno tornare con i piedi per terra, ovvero nel suo stato di inutilità.
E tutto questo è causato dalla musica A.U.S.
Per non parlare del modo in cui tentano l'approccio con le ragazze (se sbirciate nel loro cervello scoprirete che usano gli stessi rituali d'accoppiamento dei lemuri). Inoltre è stato scientificamente dimostrato da eminenti scienziati che nel 92% dei casi di ascoltatori di A.U.S. il soggetto soffre di rincoglionimento acuto, che lo porta ai massimi livelli a masturbarsi con la carta vetrata. Gli ascoltatori di A.U.S. inoltre sono noti consumatori di caramelle dietorelle (spacciata a loro come ecstasy). Alle orecchie del truzzo questa musica sembra una melodia di Mozart, non quindi a causa dell'assunzione di caramelle dietorelle ma a causa del loro Q.I. tendente allo zero o a numeri negativi.
Inoltre è dimostrato che i truzzi sono, geneticamente parlando, la razza più vicina a quella delle pecore, in quanto la scelta dell'abbigliamento e del brano preferito va sempre a pari passo con il branco, annichilendo totalmente le preferenze del singolo individuo.

Componimento[merdifica facile | merdifica]

Ecco come si compone una base aus


Voci Correlate[merdifica facile | merdifica]

Scollegamenti eterni[merdifica facile | merdifica]

Note[merdifica facile | merdifica]

  1. ^ L'altro 1% è composto da persone utili a danneggiare la città stessa.


Tutto quello che non avreste mai voluto sapere sulla musica
Musica classica
Sottogeneri:
Artisti:

Sergej RachmaninovSergej ProkofievGeorg Friedrich HaendelAntonio VivaldiJohann Sebastian BachFranz Joseph HaydnWolfgang Amadeus MozartLudwig van BeethovenGiuseppe VerdiAngus YoungDmitrij Dmitrievič ŠostakovičGiacomo PucciniGioacchino RossiniGyörgy LigetiHector BerliozJean Michel JarreLudovico EinaudiRichard WagnerRobert SchumannSergej Sergeevič Prokof'evSergej Vasil'evič RachmaninovTommaso AlbinoniErik Satie

Folk
Sottogeneri:

Folk RockAnti FolkCountryIndie FolkNeofolkBluegrassRoots rock

Artisti:

Rosa BalistreriFrancesco BusaccaOrazio StranoOtello ProfazioMatteo SalvatoreCaterina BuenoMaria CartaGiovanna MariniLa MacinaRiccardo TesiAmbrogio SparagnaCantacronacheCantovivoLionettaTre MartelliBarabanTazenda

Rap
Sottogeneri:

Alternative Hip HopConscious Hip HopCrunkG-FunkGangstaReggaeEast CoastWest CoastMid-west

Artisti:

Eazy-EIce CubeBusta RhymesLudacrisWiz KhalifaVanilla IceXzibitPitbullB.o.B.TupacNotorious B.I.G.EminemSnoop DoggJay-ZKurtis BlowFurious FiveL'africano imbambatoRakimI gangster star con la doppia RI nemici pubbliciIl preteLa salsa messicanaI nusbari che si atteggianoQuello che ha raccomandato tuttiNasoQuello che non vale un dollaroG UnitQuello con la voce a citofonoPapà PuffoLa gnoccaLa cozzaQuelli che "noi siamo i re del rock"Beastie BoysGli isolatiI meticciKaos OneArticolo 31J AxGemelli DiversiIl nerdInokiI terroni comunistiMondo MarcioFabri FibraBassi MaestroMarrakeshClub DogoIl GuercioTed BundyMetal CarterTruceklanQuello che vede i bambini puovriVincenzo da via AnfossiIl fratello di Fabri FibraIl vacconeFeiez

Rock
Sottogeneri:
Artisti:

Elvis PresleyBeach BoysFrank ZappaBeatlesEric ClaptonJoan BaezBob DylanCrosby, Stills, Nash & YoungQueenI JeffersonOutlausJon AndersonGongKissRoxy MusicRolling StonesLed ZeppelinMotörheadStryperClashBlondieQuelli depressiU2StingIron MaidenMetallicaTwisted SisterBruce SpringsteenI buddistiObesisGreen DayLinkin ParkCosplayAvanti Cristo/Dopo CristoGanzi e RozziLo scontroI MulticoloreGiovani buoniI muratoriChi?I geneticamente modificatiMini CooperGli ScorpioniQuelli Col Nome ImpronunciabileGli sbirriBrucio PrimavereadolescenteLe porteIl Partito del BloccoIl ritorno del nichelLe teste di radioQuei quattro con i capelli a caschettoI volatiliI pasticceriIl Culo dell'Östrica BluVan HanalenIl guerrafondaioI frutti di boscoAngus Young/BucketheadJimi HendrixElio e le Storie Tese

Heavy Metal
Sottogeneri:

Metallo SpazzaturaMetallo della MorteMetallo NeroPost MetalNu MetalGrindcoreMetallo del BottoDrone Doom MetalSpeed/Power MetalMetallo ProgressivoStonerGrooveFolk MetalMetallo IndustrialeMetalcoreSludge Metal

Artisti:

Black SabbathDeep purpleIron MaidenJudas PriestMegadethRage against the machineW.A.S.P.SlayerCannibal CorpseAngraImmortalNileCandlemassManowarMontley CrueStratovariusQueensrÿcheArcturusIl napalm uccideI re dell'erà della pietraQuelli disturbatiDeftones

Singer-Songwriter
Sottogeneri:
Artisti:

Lucio DallaGian PierettiJack KerouacFrancesco GucciniPaolo PietrangeliGiovanna MariniPaolo ConteFrancesco De GregoriAntonello VendittiGeorges BrassensNonno NanniGiorgio GaberIl cantautore emoVinicio CaposselaMariottideRino GaetanoEnzo JannacciAngelo BranduardiCaparezzaDaniele SilvestriOlmoPino ScottoIl bubboloneFranco BattiatoRoberto Vecchiume

Punk
Sottogeneri:

ProtopunkPunk '77Hardcore PunkPop PunkStreet PunkCrust PunkArt PunkNew WaveNo WaveHorror PunkGypsy PunkPunk BluesCrossoverSka PunkEmoScreamoPost-hardcorePost-punkDance Punk

Artisti:

Sex PistolsThe DamnedThe ClashThe StranglersRamonesMisfitsDead BoysJohnny Thunders & the Heartbreakers

Pop
Sottogeneri:

R&BRock scoppiettanteCountry popWorld musicElettropopPop rapTeen popDance popPop metalReggae popMelodic punk rockMusica pesante da ascoltarePower popDiscoIndie popDream popPsychedelic PopBaroque Pop

Artisti:

Nilla PizziMinaMia MartiniGino PaoliDomenico ModugnoLuigi Tenco

New Age
Sottogeneri:

AmbientSpace musicLowercaseBiomusic

Artisti:

Brian EnoRobert FrippHarold BuddJon HassellTangerine DreamHolger CzukayCluster

Musica elettronica
Sottogeneri:

Il preferito di ElioDanceDottor HouseTechnoDrum'n'BassTranceHardcore

Artisti:

Richie HawtinRotterdam Terror CorpsHaddawayPaul van DykMassive AttackOvalChemical BrothersArtful DodgerFelix da Housecat

Blues
Sottogeneri:

Electric BluesAcid BluesSoul BluesBlues RockBoogie RockTexas Blues

Artisti:

Bo Diddley

Musica sperimentale
Sottogeneri:

RumorismoKrautrockNoiseNoise RockAvant-gardeGlitchAvant-progCanterbury progFree JazzMusica contemporaneaMath rockDroneArt rock

Artisti:

John CageEmilie Autumn

Gruppi che con la musica non c'entrano nulla Tokio HotelFinleySelena Gomez & The SceneOne DirectionJonas Brothers
Persone strane che fanno della musica il loro stile di vita TruzzoEmoMetallaro
Chi ci guadagna veramente SIAECasa discografica
Strumenti musicali ViolinoViolaVioloncelloContrabbassoArpaChitarraBasso elettricoClarinettoFlauto traversoOboeSassofonoTrombaRocco SiffrediTièTubaIl fratello sfigato del PianofortePianoforteOrganoFisarmonicaTastieraXilofonoTimpaniTamburoGrancassaSe li rompi tua mamma ti uccideNaso di Spongebob