Apollo 13

From Nonciclopedia
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Oops! Forse cercavi la versione su cellulite, vedi Apollo 13 (film).
Logo nasa con dildo rosa.gif
ATTENZIONE! Comunicato urgente da parte della NASA
Secondo recenti studi effettuati nei nostri laboratuàr, non c'è traccia di vita intelligente in questo articolo.
Per cui tutto normale, continuate pure a leggere.
« Meno 3... 2... 1... Oh cazzo, ho dimenticato il gas acceso! »
(Il comandante di Apollo 13 riscontra le prime difficoltà già dalla partenza...)
« Houston, abbiamo un problema: se la mamma va al mercato e compra 3 mele con 1000 lire... »
(La famosissima comunicazione)
« Buongiorno, benvenuti al lancio dell'Apollo 13, una missione che nonostante il numero sicuramente andrà benissimo! Non ci saranno problemi! Ci scommetto la presidenza degli Stati Uniti e la mia credibilità! »
« HA-HA! »
(Nelson Muntz su Apollo 13)
« Houston, abbiamo una soluzione. Ma non sappiamo qual è il problema »
(La comunicazione originale tenuta nascosta dai vertici della Nasa)

L'Apollo 13 è stata la più grande cazzata della storia dell'astronautica.

Logo di Wikipedia sballonzolante.gif
Per quelli che non hanno il senso dell'umorismo, su Wikipedia è presente una voce in proposito. Apollo 13

Lo scenario politico[edit]

Il precisissimo progetto del veicolo sovietico che sarebbe dovuto andare sulla Luna. Da notare le pareti in carta stagnola.
Exquisite-kfind.png   La stessa cosa ma di più: Programma spaziale sovietico.

L'Apollo 13 venne lanciato l'11 aprile 1970, quando ormai i sovietici avevano perso la corsa per la Luna (il motore a vodka aveva già finito il carburante ancora prima di essere acceso) e si occupavano di piani più importanti: pigiatura del Lambrusco e produzione di matrioske. Intanto si cercavano di coprire i fantastiliardi di rubli (circa 5 dollari) per il Programma spaziale sovietico, che aveva avuto i seguenti grandi successi:

  1. Scoperta che la Terra era piatta.
  2. Scoperta che la Luna era un pallone aerostatico inventato nel Cinquecento da Leonardo da Vinci e Wladimiro Tallini.
  3. Scoperta che Nikita Krusciov ce l'aveva più piccolo di Kennedy.
  4. Scoperta che il Molise non esisteva.

L'equipaggio[edit]

L'equipaggio era composto da John Sfighert, Fred Kaiser, James "Bond" Loveyou[1].

« Tranquilli, non ho feci addosso! »

È finito sull'Apollo 13 per esclusione: aveva attaccato la sfiga agli altri aspiranti astronauti e il giorno delle selezioni fu l'unico a presentarsi.

  • James "Bond" Loveyou è la controfigura di James Bond per le scene di sesso difficili, nonché cugino di Gabriel Pontello, suo ammiratore e pornoattore. Entrò nella missione "convincendo" la presidentessa della Nasa.

Il volo[edit]

Il volo di Apollo 13 si può dividere in queste fasi:

Fase 1: lancio e immissione in orbita terrestre[edit]

Apollo 13 cazzeggia in orbita terrestre

Il lancio venne effettuato l'11 aprile 1970. Il primo stadio, sospinto da un motore a Petrolio extravergine d'oliva e fatto di carta da parati avvolta in tessuto neuronale di Albert Einstein, si spaccò a 60 chilometri di distanza. Questo fu il primo problema della missione, riportato su ApolloNasacompletemissiondialogandphaseasinochilegge.com;

« Houston, il razzo si è spaccato in due. Eppure tutti i materiali venivano da Krande Germania! »
(Fred Kaiser)
« Io l'avevo detto! »
(John Sfighert in risposta)
« Noooo! Lì c'erano le mie riviste porno! »
(Esclamazione disperata di James "Bond" Loveyou)

Tuttavia, un colpo di genio di Fred Kaiser impedì alla missione l'aborto dopo pochi petosecondi[4]:

« Ehi Sfighert, zcommeti tua tuta zpasiale kve ora abortiremo la misione? »

Sfighert accettò, ovviamente perse e Apollo 13 si salvò il culo e andò in orbita terrestre. Tra l'altro bisogna considerare che, essendo Kaiser lo sfigato che rimaneva in orbita lunare mentre gli altri due venivano coperti di gloria (vedi Maicol Collins), se la missione fosse riuscita i ruoli si sarebbero invertiti.

Fase 2: la spinta verso la figa Luna[5][edit]

La spinta verso la figa Luna richiedeva mezzi adeguati.

Dopo lo scampato pericolo iniziale, era il momento della spinta verso la figa[6] Luna, ma ovviamente i motori non si accesero. Infatti i propulsori per la spinta verso la figa Luna erano irrimediabilmente bloccati per colpa di una forcina di un'amante di Loveyou entrata dentro il serbatoio. A pensarci fu Sfighert, che uscendo dovette rimuoverla dall'erogatore. Purtroppo morì per due motivi:

  1. Non aveva la tuta spaziale. L'aveva persa scommettendo con Kaiser.
  2. I motori erano già accesi e, alla rimozione della forcina, fu ridotto in cenere. Colpa di questo fu di Kaiser, che leggendo il pannello di controllo in lingua di Krande Germania si era confuso, il bamba. Così accese il motore invece di spegnerlo.

Nonostante ciò, la missione proseguì per la nuova scommessa di Kaiser con Sfighert per l'aborto della missione

Fase 3: Il meteorite Sfighert: la forcina colpisce ancora[edit]

Incredibile che solo un oggetto come questo possa distruggere una navicella spaziale U.S.A. da due fantastiliardi di dollari. Ma quando di mezzo c'è Sfighert...

Ora tutto procedeva per il meglio, con Apollo 13 che andava imperioso verso la Luna e quello che portava sfiga fuori dalle palle. Al primo collegamento radio però i due superstiti dovettero giustificarne l'assenza. Anche questa volta a pensarci fu quel genio di Kaiser:[7]

« Sfighert zta predendo una bocata de aria. Comunque va tutto benissimo. »

Non l'avesse mai detto! Infatti in quel momento Sfighert, che seguiva un'orbita elicoidale, pregò il Sommo, che lo abracadabrò[citazione necessaria] in rotta di collisione con Apollo 13 insieme alla forcina, che fece esplodere un serbatoio del carburante, mentre l'astronauta rientrava nella capsula per essere risvegliato con la respirazione bocca a bocca e non solo da Loveyou. Proprio a quel punto si ristabilì il contatto radio, direttamente con Nixon.

« Ci siamo consultati con i supercervelloni Nasa, e ci hanno detto che a millemila gradi sotto zero e senza ossigeno forse Sfighert potrebbe avere alcuni problemi »
« No no è proprio qvi, non fedete? È zolo un po' bianco »

Ben presto però dovettero fare i conti con un serbatoio fuori uso[8]. Vi riportiamo la notissima comunicazione, che fu censurata nel modo che vedete a inizio pagina:

« Houston, abiamo un problema. Mi sempra di cuidare un tratore! »
« Bene avete portato un santino vero? »
« Ok, reztiamo calmi... Moriremo tutti!! »

Fase 4: Piani di salvataggio[edit]

A quel punto si scatenò il finimondo: merde che rimbalzavano, polli arrosto che volavano, nonchè la più totale incapacità della Nasa di capire perché era successo quello che era successo. Avevano perfino provato a chiamare Macgyver (lui con le graffette e le forcine ci sa fare), ma non si trovava perché aveva appena finito con una batteria scarica, un filo di un metro e una bolletta del gas un telefono che squillava solo se non era una rottura di coglioni. Ancora una volta fu Kaiser a riprendere le redini della situazione, usando la solita tecnica della scommessa. Purtroppo Sfighert non ci cascò di nuovo:

« Basta non ne posso più di perdere scommesse! Già ho perso tutto e sono in mutande, mi sono rimasti solo Babbi l'Orsetto e l'iscrizione a Nonciclopedia »

Il resto delle comunicazioni fino all'atterraggio sono solo incomprensibili grida di dolore e aiuti, coperti da rimbombi, colpi e qualcuno che incitava il pugile su cui aveva scommesso.

Fase 5:atterraggio[edit]

Exquisite-kfind.png   La stessa cosa ma di più: Nonbooks:Sopravvivere a un disastro aereo.
Atterraggio perfettamente riuscito

Dopo una settimana di sfighe varie, i tre si prepararono a rientrare nell'atmosfera:

« Houston, ztiamo per entrare nell'atmoszfera. Siete sicuri kve i rivestimenti in pelle scvoiata di Truzzo resista? »

Ovviamente no Miracolosamente[9] la capsula superò benissimo l'atmosfera rimanendo solo con i sedili e il pavimento. Tuttavia i problemi non erano finiti:

«  Sfighert ho vinto, mi prendo le tue mutande! »
(Kaiser)
« Mmmmh! »
(Sfighert)
« Houston, siamo rimasti solo con sedili e pavimento. Come mettiamo il carrello? »
(Loveyou)
« Non avete il carrello, dovete schiantarvi conto l'oceano. Forse non vi squarterete... »
(Houston)
« Cazzo! Kvi è il pirla ke ha procettato qvesto trabicolo? »
(Kaiser)
« Loveyou. Aveva convinto la presidentessa della Nasa... »
(Houston)

L'equipaggio morì si salvò grazie alle cazzate agli sforzi della Nasa. La capsula si schiantò atterrò dolcemente nell'oceano pacifico per essere poi divorata dagli squali salvata prontamente da una nave americana, infine l'equipaggio fu punito con lo sparticulo, scorticato, sodomizzato ed impiccato acclamati per le cazzate durante il volo tra l'altro costato millemila miliardi di dollari la freddezza dimostrata durante il volo.

Voci correlate[edit]

Note[edit]

Cioè, stai davvero leggendo le ♪♫note♫♪?! Pazzesco...
  1. ^ È vero controllate!
  2. ^ Non sono io che evidenzio sfighe, il suo nome è proprio così.
  3. ^ Che caca una volta all'anno
  4. ^ Tra l'altro in America l'aborto era proibito
  5. ^ Ma cosa avevi pensato?
  6. ^ Cazzo è l'ultima volta che sbaglio!
  7. ^ Non pretendere troppo dal povero Loveyou. Dopotutto, l'intelligenza è inversamente proporzionale alle capacità sessuali di un individuo. Per questo sei un genio.
  8. ^ nonchè con una ruota a terra e con gli attacchi di aerofagia di Sfighert dovuti al freddo
  9. ^ Magari perché Sfighert era stato legato e imbavagliato con del sanguinaccio
L'Universo è bello perché è vario!