Steve Jobs

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia lubrificata per il piacere di lui e lei.
Jump to navigation Jump to search

Steve Jobs con macbook.jpg
Jolly Roger con Logo Apple 2.jpg

Logo apple 2.png Steve Jobs approva questo articolo! Logo apple 2.png

Un medico su dieci consiglia di passare a Mac. Cosa aspetti? Lancia un foratino contro tutte le finestre che vedi e corri in un Apple Store!

L'ultima sfida dell'iCEO.
NonNews

NonNotizie contiene diffamazioni e disinformazioni riguardanti Steve Jobs.

« Quel pirla di Gheiz non sa far altro che copiarmi »
(Stefano Lavori su drammi della vita)
« Una mela al giorno toglie il medico di torno »
(Le sue ultime parole famose)
« Essere l'uomo più ricco al cimitero non mi interessa... Andare a letto la notte sapendo che abbiamo fatto qualcosa di meraviglioso... quello mi interessa. »
(Stefano Lavori mentre spara una cazzata, provocando le fragorose risate di tutti quelli che lo ascoltavano)
« L’iPhone 3G può fare qualsiasi cosa, è un lettore mp3, è un telefono, è una chitarra, sostituisce tua moglie nella faccende domestiche, va a scuola al posto di tuo figlio, mangia al tuo posto, è dotato di teletrasporto, ci puoi fare sesso, inoltre con la versione 2.0 del firmware sarà possibile parlare direttamente con Dio. »
(Stefano Lavori illustra le capacità dell’iPhone 3G)
« Apple è un passo avanti rispetto agli avversari....non prende virus, prende direttamente il cancro »

Steve Paul Jobs (1986 - Quando su Facebook spopolò come immagine del profilo), conosciuto meglio come Stefano Paolo Lavori, o semplicemente come Stefano Lavori o Stefano Lavoretti o, come lo chiamavano i suoi creatori, Stewie, è stato un androide costruito da Guglielmo Cancelli e da altri scienziati della Microsoft, che, ancora in fase di progettazione, si ribellò ai suoi padroni e scappò lontano dai laboratori della Microsoft.

iStoria[merdifica facile]

Nonostante i reciproci sorrisi da ebete, ecco che cosa pensano l'uno dell'altro Stefano (sinistra) e Guglielmo (destra).

Il progetto, il cui nome in codice era: iSteve 1.0, doveva essere il progetto per un robot con funzioni domestiche. Il sistema operativo del robot era Windows 1.0, e ovviamente presentava alcuni difetti a livello software, infatti solo un anno dopo il robot scappò dai laboratori Microsoft e si diede da fare per vendicarsi di tutti gli esperimenti subiti, oltretutto, a causa dei continui bug del sistema Windows 1.0, Stefano finì per credere di essere una persona vera. Stefano ebbe la sua occasione per vendicarsi di Guglielmo nel 1999, quando si imbatté in un famoso scienziato chiamato John Titor, da lui imparò i segreti del viaggio temporale, e così poté finalmente andare nel passato, più precisamente nell’anno 1909, per uccidere il nonno di Guglielmo e vendicarsi così di tutti i torti subiti.


Fondazione della Mela[merdifica facile]

Tuttavia il piano di Stefano non ebbe successo, infatti la macchina del tempo si ruppe prima di arrivare a destinazione, e lasciò Stefano nel 1970. Fallito il suo piano, si accasciò disperato sotto un albero di mele, quando gliene cadde una addosso, allora affamato, le diede un morso, poi guardò la mela ed ebbe una grande rivelazione: fondare un’azienda che sarebbe diventata più ricca della Microsoft per sconfiggere e umiliare una volta per tutte Guglielmo. In onore alla mela cadutagli in testa Stefano chiamò la sua azienda Apple (si pronuncia éppol). Dopo 10 anni di duro lavoro la Apple diventò leader incontrastata del mercato ortofrutticolo, specializzandosi soprattutto nella produzione di mele geneticamente modificate chiamate iMele, tuttavia per molto tempo i suoi prodotti in ambito informatico non vennero considerati da nessuno, finché Stefano non ideò la famosa gamma di iPod e successivamente l’iPhone. Vedere anche mac.

Malfunzionamenti[merdifica facile]

Steve Jobs dopo aver ricevuto in dono le Tablet della legge.
La fine.

Stefano, avendo come sistema operativo Windows 1.0, presenta un sacco di malattie malfunzionamenti, infatti è uno degli uomini con più malattie malfunzionamenti al mondo secondo solo a Charles Montgomery Burns e Micheal Phelps. I principali sono:

  • Influenza perenne
  • Varicella (Unico uomo al mondo ad averla presa 5 volte)
  • Cancro al pancreas
  • Epatite A, B, C, D, E, F, G, H, I, J, K, L, M, N, O, P, Q, R, S, T, U, V, W, X, Y e Z
  • Anoressia
  • Legionella
  • Malaria
  • Lupus (Anche se il Dr. Casa l’ha categoricamente escluso)
  • Orchite fulminante
  • Peste
  • Pellagra
  • Aviaria
  • Cancro al fegato
  • Diabete
  • Sindrome da occhio secco
  • Trombosi (Nel senso che è stato trombato da tutti)
  • Obesità
  • Mestruazioni
  • Asma
  • Tubercolosi
  • Congiuntivite
  • Herpes labiale
  • Miopia
  • Ipermetropia
  • Astigmatismo
  • Cacarella
  • Inoltre, secondo alcune fonti, Stefano ha portato a termine una gravidanza

iCuriosità[merdifica facile]

Icona scopa.png
L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Contribuisci a scop migliorarla disintegrando le informazioni nel corpo della voce e aggiungendone di inappropriate

  • Il cuore di Stefano non batte da 2 anni, 8 mesi, 13 minuti e 50 secondi; tuttavia lui non se ne è mai accorto e sembra non risentirne per niente.
  • Si dice che Stefano abbia una valanga di vestiti tutti uguali. Questo non è affatto vero: lui ha un solo vestito e non se lo toglie dal 1985.
  • In fondo Stefano vuole bene a Bill Gates, ma molto, molto, mooooooooooooooooooooooooooolto in fondo.
  • Guardando il film "I pirati della Silicon Valley", si scoprirà che Stefano si faceva di LSD, sfruttava i suoi dipendenti come dei bambini cinesi e che dopo aver fatto il test di paternità, risultato positivo, abbandonò la fidanzata e la figlia. Ma di questo non gliene frega niente a nessuno.

Cosa sta facendo al momento[merdifica facile]

Pensavate che la morte potesse fermarlo?

Altri progetti[merdifica facile]

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia stilosa e funzionale libera da Bill Gates, IBM e Nokia

Apple logo trasparente.png
Clippy.gif
Ciao Sono Clippy! Sono qui per ordine di zio Bill, devo fare la guardia al suo amichetto Stefano e cambiare i crisantemi quando appassiscono!