Renzo Piano

Da Nonciclopedia, la cosa che cosa.
Jump to navigation Jump to search
« Dapprima vi furono i cacciatori, quindi gli agricoltori. Poi, visto che nello scambio esiste possibilità di guadagno, prostitute e politici. Appena si ottiene un vantaggio, è necessario proteggerlo, e dunque la quinta professione è quella di guardia del corpo. Dopo di ciò vengono gli architetti. CAZZO, NON SONO NEMMENO NELLA TOP FIVE... »
(Renzo Piano e l'importanza di essere architetti)

Lorenzo Nonceffretta, per gli amici Renzo Piano (Genova, 4 marzo 1943) è uno dei migliori imitatori di architetto al mondo.

Biografia[merdifica facile | merdifica]

Il profilo migliore di Renzo, immortalato mentre costruisce casa propria... "Prima io, poi tutti gli altri!"

Si laurea al Politecnico di Milano con 110 e frode, dopodiché vive per molti anni all'estero. Risalgono a questo periodo i suoi legami con la yakuza, con i coltivatori di oppio sudamericani e Al Qaeda, che col tempo diventeranno i suoi primi clienti, in quanto gli permetteranno di spargere la voce della sua bravura facendo saltare edifici e regalandogli l'appalto per la ricostruzione. Collaborando con molti colleghi già affermati accumula atelier e studi su cui basa tutto il suo lavoro.

Progetti[merdifica facile | merdifica]

Un progetto di Renzo Piano per un'edicola.

Onorificenze[merdifica facile | merdifica]

Renzo è stato insignito della legione straniera, della croce di Malta, della svastica di Berlino, del titolo di senatore a vita, di pericolo pubblico, di ambasciatore per l'UNESCO, del premio Pulitzer e del titolo di miss maglietta bagnata alla sagra del cinghiale. Tutto nel vano tentativo di tenerlo lontano dalla progettazione di ecomostri.