Portale:Risorgimento

Jump to navigation Jump to search


Italia province.gif
Portale
Risorgimento
Italia province.gif

Risorgimento · Guerre d'indipendenza · Casa Savoia · Giuseppe Garibaldi · Vittorio Emanuele Fecondo


Cartella blu.jpg
Icona Italia.png
Articolo in evidenza
[[Special:EditPage/{{{link}}}|merdifica]]
Mazzini dopo l'ennesima spedizione fallita.

Giuseppe Mazzini è una famosa scuola media statale di Roma, nonché un patriota e politico italiano, che dalla scuola media ha preso il nome. È stato un pericoloso latitante, ricercato per lunghi anni dalla polizia dell'epoca con l'accusa di essere un sovversivo, un rivoluzionario e una testa di cazzo.

Giuseppe Mazzini ha lottato molto e non ha ottenuto mai nulla. Le teorie mazziniane vengono tutt’ora mostrate ai giovani come esempio di cosa non bisogna dire in pubblico se si vuole essere presi sul serio. Giuseppe Mazzini è tuttavia considerato, assieme a Garibaldi, Cavour e Tardelli, come uno dei padri fondatori della patria. Era un uomo solitario, schivo, poco loquace. Forse portava pure sfiga.
Leggi tutta la voce... (se proprio ne hai voglia)


Cartella blu.jpg
Icona Italia.png
Immagini di repertorio
[[Special:EditPage/{{{link}}}|merdifica]]


Mazzini e Garibaldi.jpg

Mazzini cerca di saggiare la fedeltà dell'alleato Garibaldi tentando di infilargli un dito nel culo.



Entrare di corsa in facebook.jpg Portale SQuola
Lo studio uccide.jpg
Pericolo generico.svg

Link 1 · Link 2 · Link 3 · Link 4 · Link 5


Citazioni sul Risorgimento
Icona Italia.png
« Grazie Mille! »
(Giuseppe Garibaldi al termine della spedizione)
Mazzate famose
Icona Italia.png

La battaglia di Magenta fu un episodio della seconda guerra di indipendenza italiana. Fu combattuta il 4 giugno 1859 a Milano, in Corso Magenta, più precisamente tra il McDonald's e il negozio di Dolce&Gabbana.
Leggi tutta la voce...
(sottotitolata alla pagina 777 di Televideo)