Portale:Risorgimento

Vai alla navigazione Vai alla ricerca


Portale
Risorgimento

Risorgimento · Guerre d'indipendenza · Casa Savoia · Giuseppe Garibaldi · Vittorio Emanuele Fecondo


Articolo in evidenza
[[Special:EditPage/{{{link}}}|merdifica]]
Cavour è ricordato soprattutto per le vie e le piazze a lui titolate.

Don Camillo Benson conte di Cavour è stato un potente politico italiano dell'età del risorgimento. Precursore della P2, fu uno dei massoni che complottò con Garibaldi e Mazzini per l'unità d'Italia e favorire l'ascesa di Roma ladrona.

Figlio illegittimo del musicista italo-inglese-anglo-italiano Don Riccardo Benson e di una suora piemontese, Camillo Benson nacque in provincia di Torino nel 1810. Dopo aver ereditato dal nonno la fabbrica di margarina Cavour, si trasferì in città nei pressi di Piazza Cavour.
Diplomato al liceo classico Cavour di Torino, si distinse subito per il suo spirito imprenditoriale: sono sue infatti le prime fabbriche di pedalò a vapore.
Leggi tutta la voce... (se proprio ne hai voglia)


Immagini di repertorio
[[Special:EditPage/{{{link}}}|merdifica]]



Carmine Crocco in tutta la sua grinta dopo aver massacrato l'esercito polentone.




Portale SQuola

Link 1 · Link 2 · Link 3 · Link 4 · Link 5


Citazioni sul Risorgimento
« Libera Chiesa, in libero Stato.
Della Chiesa »
Mazzate famose

La battaglia di Magenta fu un episodio della seconda guerra di indipendenza italiana. Fu combattuta il 4 giugno 1859 a Milano, in Corso Magenta, più precisamente tra il McDonald's e il negozio di Dolce&Gabbana.
Leggi tutta la voce...
(sottotitolata alla pagina 777 di Televideo)