Nonbooks:Farsi fare una sega in macchina pur non avendo fazzoletti

Nonbooks, manovali e allibratori di testo.
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
   La stessa cosa ma di più: Nonbooks:Scopare in macchina.
Tipico caso di combustione spontanea. È dovuto ad un istinto di sopravvivenza della donna.

ATTENZIONE! Il presente manuale è stato redatto allo scopo di salvare vite umane.

« Amarsi ancora, ma senza Tempo »
(Pino Daniele dopo aver letto il manuale)

Farsi fare una sega in macchina pur non avendo fazzoletti è un manuale di sopravvivenza rivolto a quella fascia di utenti che hanno raggiunto la maggiore età e che, siccome hanno la casa occupata da inutili parenti, sono costretti ad utilizzare l'auto come luogo dove dare sfogo ai propri istinti sessuali, ma che, siccome hanno una partner schizzinosa e/o timorosa di restare ingravidata e/o restia a concedere le proprie grazie o ad aprire la bocca, sono costretti a farsi fare delle seghe. Banalissime seghe che, in ogni caso, sono sempre meglio di niente.
E a chi non è mai capitato, soprattutto d'estate, di restare a corto di fazzoletti? E che quindi la partner, già di per sé titubante, decida di punto in bianco che non ha intenzione di sporcarsi le mani? A quel punto le possibilità sono due:

  1. applicare questo prezioso manuale
  2. implodere

Acquistando questo manuale, il lettore imparerà a gestire anche la situazione più critica, coniugando praticità e comfort alle seghe fatte in macchina.

Scenario tipico

Questi sono chiaramente dei principianti, hanno le idee così confuse che si sono addrittura scambiati di posizione.

Dopo una settimana in cui hai voluto evitare di farti una sega soltanto per dimostrare a te stesso di non averne bisogno, ti incontri con la tua ragazza. Dopo essere stati al cinema e poi al ristorante e aver speso lo stipendio degli ultimi due mesi, arriva finalmente l'atteso momento in cui potrai goderti la tua mezz'ora di felicità. Tuttavia, l'imprevisto è dietro l'angolo e le motivazioni che possono trasformare un rapporto completo in una semplice sega sono molteplici:

« Non posso, ho le mie cose. »
« Porco! Come ti vengono in mente certe idee? »
« Come sarebbe a dire? Lo sai che voglio arrivare vergine al matrimonio! »

Farsi fare una sega

Coglierla di sorpresa può essere un'ottima soluzione.

A questo punto i più sfortunati si ritrovano nella condizione di dover spronare sfacciatamente la propria partner. Consigliamo di seguito diversi tipi di approccio: scegli pure quello che più si addice alla tua personalità!

Metodo 1

Consiste nel tirare fuori il proprio affare e metterlo nelle mani di lei. Occorre agire con risolutezza e nonchalance ed evitare di perdere troppo tempo: impiegare più di 15 secondi in questa operazione è sinonimo di inettitudine.
Pro: rapido ed efficace.
Contro: lei potrebbe mettersi a piangere e scappare via.

Metodo 2

Sporgersi verso di lei tenendole la mano e indicare le stelle dicendo cose del tipo Guarda, cara, la costellazione del Capricorno! e intanto, in modo del tutto casuale, portare la sua mano nelle mutande. Questo è un metodo molto romantico, ed è importante che il tutto avvenga in modo apparentemente casuale. È altresì importante non confondere la costellazione del Capricorno con quella dell'Acquario.
Pro: arrivare all'orgasmo mentre si ripassano le nozioni di Astronomia è il massimo.
Contro: possibile reazione inaspettata da parte di lei: Prendi i soldi che ho nella borsa ma non stuprarmi, per favore.

Metodo 3

Avere dei brillantini può tornare utile in certe situazioni.

Si tratta sostanzialmente di una manovra di aggiramento. Occorre scavalcare abilmente il freno a mano così da finire sul sedile accanto a lei; avvicinarsi cautamente fino a quando le parti interessate non entrano in contatto. Se lei ha le mani in tasca, significa che è più intelligente di te. Qualora vi troviate sul sedile posteriore, il tutto risulterà semplificato.
Pro: lei avrà meno possiblità di scappare.
Contro: per mettere in pratica questo metodo è necessario avere qualche nozione di strategia militare.

Metodo 4

Le donne, compresa la tua, pretendono sempre la sincerità. Ecco come questo può essere usato contro di loro:

- Tu: “Sai una cosa? Tu sei diversa da tutte le altre. Sento di potermi fidare di te. Mi permetti di essere sincero?”
- Lei: “Certo.”
- Tu: “Mi fai una sega?”
- Lei: “...”

Pro: non avrai bisogno di mentire.
Contro: preparati a riscoprire i lati positivi della vita da single.

Venire

Vista ai raggi gamma all'interno delle tue mutande nel preciso momento in cui inizia l'orgasmo. Fonte: Super Quark.

Uno come te, normalmente, viene entro i primi 15 secondi, prima ancora di aver tirato giù la cerniera lampo. Sebbene questo da un lato sia motivo di profondo imbarazzo, dall'altro lato risolverebbe subito il problema dei fazzoletti. Poiché, come insegna la Legge di Murphy: se qualcosa può andar storto, lo farà. Quindi se stai per venire tra le mani di lei e lei sta per aver bisogno di fazzoletti, è statisticamente provato che non li troverai.
Ricordi qualche giorno addietro, quando quell'umile venditore ambulante voleva venderti dei fazzoletti al semaforo e tu hai azionato i tergicristalli per spaventarlo? Convinto che lui, essendo senegalese, abbia paura dei tergicristalli e li creda spiriti maligni? Non avresti dovuto.
Ora potranno verificarsi diversi scenari, tutti apocalittici: lei, ad esempio, potrebbe incrociare le braccia e pretendere di ascoltare la "vostra" canzone alla radio; o, peggio ancora, potrebbe avere voglia di fare una passeggiata. Il dialogo è il modo migliore per evitare questo inconveniente.

Lui : Perché ti sei fermata?

Lei : Un attimo, sto cercando i fazzoletti.

Lui : Ah. Non sapevo avessi il raffreddore.

Lei : Non ho il raffreddore.

È a questo punto della serata che ci si rende conto di essere i protagonisti di una tragedia wagneriana. E che, se proprio doveva andare così, sarebbe stato meglio restare a casa e risparmiare i soldi del ristorante, del cinema e soprattutto dei preservativi. Tuttavia ormai il peggio è venuto, o meglio, sta per venire, quindi è assolutamente indispensabile trovare una soluzione.

Soluzioni

L'inevitabile catastrofe.
  • Il modo più sicuro per eiaculare senza fare troppi danni è farlo nelle sue tasche. È sufficiente introdurre il proprio pene in una tasca, compiendo una manovra acrobatica con doppio avvitamento intorno ai fianchi di lei, che dovrà continuare il suo lavoro fino in fondo.
  • Qualora la tua ragazza non abbia tasche, occorre trovare una valida alternativa. Bisognerà trasferirsi sui sedili anteriori e utilizzare il cruscotto dell'auto con un po' di fantasia. La manovra risulterà particolarmente rischiosa in quanto gli schizzi possono prendere direzioni inaspettate e centrare magari il reparto dell'aria condizionata, con conseguenze nefaste. Oppure potrà finire sui documenti dell'assicurazione, con conseguenze ancora più nefaste.
  • Se la seconda soluzione dovesse apparire eccessivamente spericolata, si può optare per un fantasioso utilizzo delle tasche portaoggetti dei sedili. Qualora si decidesse di adottare questo metodo, sarà necessario giocare d'anticipo e rimuovere qualsiasi oggetto contenuto al loro interno.
  • Un altro valido modo per risolvere la spinosa questione è usare il liquido seminale per scopi di ordine pratico: ad esempio come gelatina nei capelli, come dopobarba o come crema idratante per le mani e la faccia.
  • Se anche questa situazione non è di facile attuazione, si potrà sempre utilizzare la via più facile ed eiaculare nelle scarpe di lei. Se sarà estate e lei indosserà dei sandali, allora non resta altro da fare che usare la sua borsa. È probabile che lei, inorridita, non avrà la forza di opporre resistenza.
  • Nel caso non abbia una borsa, è opportuno scendere dall'auto e riversare il sopracitato liquido nel serbatoio della benzina. Questo porta ovviamente a nuove e complesse domande che però non rientrano nell'ambito del presente manuale.

Infine scambiatevi di posizione e mostrati riconoscente

Vedi anche

Questo è un manuale di squallidità, uno di quelli un po' meno loffi della media.
È stato miracolato come tale il giorno 4 marzo 2012 col 41.7% di voti (su 24).
Naturalmente sono ben accetti insulti e vandalismi che peggiorino ulteriormente il non-lavoro svolto.

Proponi un contenuto da votare  ·  Votazioni in corso  ·  Controlla se puoi votare  ·  Discussioni