Nonbooks:Costruire un computer

Nonbooks, manuali e libri di testo libidinosi.
Jump to navigation Jump to search
Genuine advantage.gif

Avete fatto una cazzata: mentre nella vostra maniacalità vi facevate un giro tra i siti porno avete scaricato un video contenente 21 trojan, 4 spyware e un cookie spia che ogni due minuti vi apre una finestra con link a siti di donnine nude e venditori di pelapatate a fissione nucleare. Poi avete visto la pubblicità di un antivirus mai sentito prima e avete pensato di installarlo. Fermo! Cosa fai, è un virus! No, troppo tardi!
Complimenti, avete appena firmato la condanna a morte del vostro computer, che tra poche ore inizierà a fare strani rumori e vi imploderà tra le mani, oppure preferirà spararsi prima di fare questa brutta fine.
Andate al Mediaworld più vicino per cercare di comprare un nuovo computer, sperando di trovare una buona scelta con i pochi euro che avete, ma purtroppo per te il modello più economico costa solo 3.000 euro, pagabili in comode rate giornaliere da mille euro l'una. Inoltre ieri avete speso già trecento euro per un televisore LCD. Se volete un computer funzionante a poco prezzo l'unico modo è costruirselo da soli, e con economici metodi casalinghi. Vediamo come.

Materiali

Questa è la perfetta CPU per il tuo computer.

Per iniziare a costruire il tuo computer ti serviranno un po' di cose, facilmente reperibili in casa tua.

  • Case (scatola esterna): molto importante, qui dovrai mettere insieme tutti i pezzi del computer. Potete ricavarlo da una scatola di cartone, metallo, buttare all'aria tutta la biancheria che avete in un cassetto per inserirci i pezzi del computer o sfondare un televisore e togliere lo schermo. Assicuratevi che sia un materiale resistente al calore, o il vostro computer diventerà una pappetta al primo avvio, causandovi attacchi di schizofrenia.
  • Ventola: serve per raffreddare il computer. Potete rubarla al ventilatore dell'ufficio o strapparla dal vostro soffitto, ma le lamentele dei colleghi sono affari vostri.
  • Schermo: la parte più importante per le vostre necessità. Purtroppo l'unica alternativa a uno schermo è un altro schermo, perciò dovrete sacrificare il vostro LCD comprato ieri per la causa. Fate un buco sul retro della TV e inseriteci la presa per il monitor.
  • Hard Disk: l'hard disk è il componente su cui sono salvati tutti i file del tuo computer, perciò qualunque chiavetta USB o CD vanno bene. Dopotutto se vuoi un computer economico devi accontentarti per forza di soli 2 GB di memoria. Se vuoi un disco molto hard ti consiglio di usare un DVD contenente scene di sesso violento.
  • CPU: il motore del tuo PC. Se vuoi evitare di spendere un casino di soldi per questo coso fai meglio a mettere la ruota del tuo criceto nella scatola.
  • GPU (o scheda video): inutile girarci attorno: appena comprerai l'ultima uscita, apparirà sul mercato una nuova scheda con il doppio della potenza a metà del prezzo. Punta subito sulla più scarsa: almeno hai la certezza che rimarrà tale e non potrà peggiorare.
  • Scheda madre: il pezzo più difficile da trovare, devi avvicinarti di soppiatto a tua madre, prenderla e ficcarla nel computer. Il difficile sta nel fatto che questo pezzo voglia sempre uscire dal computer, ma spesso basta una bastonata in testa per farlo stare buono. Inoltre è insostituibile, a meno che tu non abbia due madri.
  • Mouse: avete presente quel topo bastardo che da anni infesta casa vostra distruggendovi i mobili? Avete un'occasione per vendicarvi. Piazzate una trappola per topi davanti alla sua tana e una volta catturato collegategli dei fili alla coda. Attenzione a tenervi vicino una siringa per l'antitetanica quando usate il computer, potrebbe mordere.
  • Tastiera: serve a comunicare con il computer. Esistono diversi sostituti di una tastiera a casa: potete sradicarla da una macchina da scrivere, dal telefono oppure togliere tutti i tasti del pianoforte, incollarli alla scrivania e scrivere su ognuno una lettera.

Assemblare il computer

Te l'avevo detto di tenere lontano da te oggetti contundenti...

Adesso che ti sei procurato i pezzi la prima cosa da fare è assemblarli in modo da far sembrare anche lontanamente questo ammasso di rottami ad un computer. Comprimere tutti i pezzi alla cazzo di cane dentro la scatola e sperare che funzioni non serve. Per mettere insieme i pezzi serviranno pazienza, colla, forbici dalla punta arrotondata e molti cavi elettrici. Se necessario dovrete sacrificare le prese della corrente e strappare fuori i cavi dai muri. Evitate di tenere vicino a voi qualsiasi arma impropria, per non risvegliare manie omicide verso il computer e mandare a puttane i vostri sforzi in caso di incapacità.
Se siete talmente stupidi da non saper neanche cercare di assemblare un computer avete tre possibilità.

Chiedere aiuto

Se dopo due giorni passati a bestemmiare non siete ancora riusciti ad assemblare il computer vi servirà un po' di aiuto professionale. Per questo dovrete convincere il nerd che prendevate sempre in giro da piccoli a sistemarvi il computer in cambio di fargli da servo per un mese. Se vi chiede come avete fatto a ridurre il computer in quello stato inventatevi una balla abbastanza credibile (tipo una battaglia cosmica tra alieni comunisti e alieni nazisti nel vostro salotto, ai nerd piacciono queste cose), non vorrete mica fare una figuraccia con il nerd spiegandogli di non saper costruire un computer nemmeno per sbaglio? Non solo vi riderà addosso per anni, ma vi accompagnerà al Mediaworld più vicino e vi comprerà un computer, con i vostri soldi.

In cambio della vostra anima, Satana provvederà a sistemarvi il computer in men che non si dica.

Ricorrere all'esoterismo

Non riuscite a trovare un nerd in tutta la vostra ex-classe e state ancora bestemmiando davanti a quell'ammasso informe di pezzi. Non ti resta altro che richiedere un aiuto soprannaturale.
Andate in una fattoria e cercate un caprone nero, portatelo a casa e disponete un cerchio di candele accese per terra. Sgozzate il caprone e usate il suo sangue per disegnare un pentacolo. Infine dite il Padre Nostro al contrario e subito vi apparirà Satana, che in cinque minuti vi assemblerà il computer al modico prezzo della vostra anima. Conveniente, no?

Lasciar perdere

Cosa? Dopo che hai cercato con fatica tutti quei pezzi anche a costo della vita?! Scordatelo.

Software

Adesso dovete inserire del software nel vostro computer per farlo funzionare. Poiché traducendo dall'inglese soft significa morbido, dovrete inserire qualcosa di morbido dentro il case, come il peluche preferito del vostro nipotino o l'imbottitura del divano. Rimuovete l'imbottitura e mettetela più vicino possibile al CPU, poi riempite il peluche o il divano di giornali vecchi e ricucitelo. Vostro nipote e vostra moglie non se ne accorgeranno mai.

Finalmente è arrivato il momento di installare un sistema operativo sul vostro computer fatto in casa. Esistono diversi sistemi gratuiti, di seguito i migliori:

Attenzione a non sbagliare la programmazione del computer, oppure esso inizierà a rimpicciolirsi fino alla misura di una biglia e esploderà fragorosamente distruggendo l'intero quartiere.

Conclusione

Ecco il tuo nuovo computer pronto all'uso. Ne è valsa la pena, eh?

Finalmente, dopo lunghi giorni e lunghe notti insonni passate a lavorare nel tuo salotto ce l'hai fatta! Adesso puoi tornare tranquillamente alle tue attività quotidiane e riprendere a scaricare porno, ma prima vai a tagliarti la barba e a farti una doccia.
A proposito, hai strappato i fili delle prese dai muri per collegare i pezzi del computer, per poterlo usare devi prima sistemarli, ah poi devi ripulire tutto quel sangue di caprone per terra, altrimenti qualcuno lo vede e chissà cosa pensa. Poi devi ancora trovare un nuovo cassetto, ricomprare il pianoforte, comprare un altro ventilatore, dare da mangiare al criceto e dare la tua anima al Diavolo.
Per questi interventi sono necessari circa 30.000 euro, ma in compenso puoi farti il figo con la ragazza dicendo di saper costruire un computer e non avrai dato neanche una lira al tanto odiato Bill Gates, non è soddisfacente?

Voci correlate