Anacoluto

From Nonciclopedia
Jump to navigation Jump to search

Un'enciclopedia libera
tale è Nonciclopedia

Tutti i membri della sua famiglia, ma lui è l'unico negro.
« Dopo la prima partita con la Danimarca, che ero in panchina, il giorno dopo mi sono tolto…mi so’ preparato la valigia, volevo andarmene a casa. E Gigi Buffon mi ha bloccato. Le cose che si sanno sì, ma le cose che non si sanno…non è che sono stato tanto bravo. Poi ci sono cose che si fanno uscire e cose no. »
(Antonio Cassano[1].)
« A te che sei il mio grande amore e il mio amore grande, a te che rendi la fatica un immenso piacere, a te che non ti piaci mai e sei una meraviglia, a te che sei l'unica amica che io posso avere, a te che mi hai trovato in un angolo coi pugni chiusi, a te che dai senso al tempo senza misurarlo... LA COMPLETIAMO ALMENO UNA CAZZO DI FRASE??? »
(Accademia della Crusca a Jovanotti.)
« Quando vedo un anacoluto, io li adoro, gli anacoluti. »
(Un'anacoluta in un'intervista a "Che???")

Figura retorica[edit]

Tra le varie figure retoriche, l'iperbole, la parabola, l'ellisse, la similitudine e la metafora. L'anacoluto, in scorrelazioni grammaticali tra soggetto e verbo, ecco in cosa consiste. Nel primo caso, sono i poeti che utilizzano gli anacoluti; nel secondo, se non ti accorgi che la tua frase è scorretta sintatticamente, è involontario l'anacoluto che utilizzi. Oltre alla figura retorica, il mio pappagallo nepalese si chiama anacoluto, e questo è un altro esempio di anacoluto.

Celebri composizioni che ne conosco almeno un paio che contengono anacoluti[edit]

Gianni! Ho imparato cos'è gli anacoluti!
  • Alessandro Manzoni, l'amico di Renzo e Lucia, loro erano esperti di anacoluti: li producevano di frodo in una barca ormeggiata su quel ramo del lago di Como. Furono scoperti perché i bravi di don Rodrigo, lui aveva avuto una soffiata anonima... dall'innominato.
  • Giacomo Leopardi, di giorno faceva il guardiano dello zoo, ma di notte si facevano guardare nelle loro orge lesbiche, le donne di Recanati. Nella celebre "A Silvia" Jack utilizza molti anacoluti per rendere credibile la conversazione con Silvia. I suoi genitori infatti, lei era una rozza contadina analfabeta come loro.
  • Addirittura Isaac Asimov faceva che i suoi robot parlavano per anacoluti, e inoltre la loro unica debolezza era le arachidi e avevano paura degli aracnidi.
  • Christopher Paolini... ecco uno che ha farcito di anacardi anacoluti le sue opere, opere talmente belle che è il mio libro preferito

Nota bene: non è un anacoluto, questo. I suoi tre libri, da questi si riesce a crearne uno di senso compiuto.

  • Alessandro Baricco è famoso per la sua scrittura innovativa, ricca di colpi di scena che ribaltano tutte le sensazioni provate fino a quel momento. Non si è ancora cimentano con l'anacoluto, forse per paura che le sue opere, secondo me diventerebbero comprensibili e la gente smetterebbe di comprarli, perché i suoi libri ne ho effettivamente comprato uno. Avevo un tavolo con una gamba corta, sia chiaro.

Note[edit]

Cioè, stai davvero leggendo le ♪♫note♫♪?! Pazzesco...