Transessuale

From Nonciclopedia
Jump to navigation Jump to search
Un famoso transessuale della Tv.
« Domani mattina non mi troverai più come prima caro Giorgio... ho deciso di operarmi... »
(Pippi Calzelunghe prima di diventare Pippo Cazzolungo)
« Sorpresa!!! »
(Un tipico transessuale al primo malcapitato)

Un transessuale è un ex-uomo (sospettano i genitori) con le tette che ha deciso di operarsi e diventare una quasi-donna. I transessuali sono una creatura mitologica, creata inizialmente in un paesino dell'Europa dell'est per spaventare i bambini e far astenere gli adolescenti dall'autoerotismo. Leggende antiche narravano di questi uomini queste donne questi ibridi, metà uomo e metà donne e metà serpenti, i quali avrebbero sorpreso nel sonno ogni bambino i cui comportamenti non fossero approvati dal MOIGE, costringendoli a guardare degli episodi dei Teletubbies. Diverse intimidazioni venivano attuate nei confronti degli adolescenti che si divertivano con l'antico gioco del Curling; difatti le persone della zona credevano che i transessuali rubassero la verginità anale di questi troppo allegri giovincelli.

Origini[edit]

Un trans fa sfoggio di sé.

La parola "Transessuale" deriva dal latino "travestis" che tradotto in italiano significa "finocchio": unico ortaggio a non avere sesso definito. Il transessuale è una figura mitologica, metà uomo e metà donna. Le sue origini appartengono a molti ani fa e si dice che la prima forma di transessuale fu avvistata nel Sud America. Il transessuale fu da subito venerato come il dio della lussuria e il suo devoto Sacerdote fu proprio Vladimir Luxuria. Tutt'ora il luogo di culto dei transessuali è Casablanca. Storicamente ha contribuito alla emancipazione transessuale il famoso russo Igor Kolajev noto a tutti però con il nome d'arte "TranSiberiana".

Evoluzione[edit]

Solitamente il transessuale inizia a scoprire questa tendenza da piccolo quando invece di tirare cazzotti agli amici propone di giocare a "Un, due, tre, stella!" (ovviamente loro fanno sempre la conta), o alla bella lavanderina (che lava i fazzoletti).

Altro segnale riscontrato in una specifica generazione è quella di chiedere a Babbo Natale non il robot di Mazinga bensì la sua amica robot con le "Tette-Missili".

Abitudini[edit]

Coglione trans.

Oggi lo possiamo trovare in vaste aree delle nostre affollate città. È un essere notturno, ama stare in gruppo e socializzare sui bordi dei marciapiedi, molto simpatico e sa stare allo scherzo ma se passate dalle sue parti in una macchina con i vetri oscurati e muniti di una cerbottana lui percepisce subito il pericolo e non esita a corrervi dietro sbraitando e lanciandovi contro sanpietrini, bottiglie vuote e tutto ciò che riesce a nascondere nella sua borsa...

Accoppiamento[edit]

Il transessuale è amante del sesso anale (attivo e passivo). Molti tutt'ora hanno difficoltà a trovare differenze tra un transessuale e una donna e nella maggior parte dei casi se ne accorgono appena osano voltargli le spalle... Un gesto che fa salire manie perverse nella mente del transessuale che non esita a scoperchiare il suo membro gigantesco e poggiarlo lungo tutta la colonna vertebrale del malcapitato.

Il transessuale inoltre è la meta preferita di coloro che non potendosi permettere una vera donna sia per un fattore fisico che economico trovano in lui/lei una soddisfacente consolazione e a volte trovando anche un/una sincero/a amico/a e un/una poderoso/a amante.

Una nuova specie[edit]

Voci mormorano di una nuova specie di transessuale, dette anche "donne che diventano uomini" o "uomini con la vagina". Costoro hanno l'innata capacità di nascondersi e mimetizzarsi tra gli appartenenti al sesso maschile e potrebbero essere ovunque. Potrebbero essere addirittura il vostro vicino di casa, il vostro insegnante o... anche tu!

Rituale di accoppiamento tran-sessuale.
Evoluzione di alcuni uomini.

Classificazione[edit]

Ricordiamo diversi sottotipi di trans:

  • Trans appassionato di Formula uno: tran-Senna
  • Trans amante dell'oceano: trans-Atlantico
  • Trans che si nutre in modo sregolato: trans-genico
  • Trans che ama fare escursioni in montagna: trans-Alpino
  • Trans che fa spesso trasferimenti sui conti correnti bancari: trans-azione
  • Trans sul quale si può passar sopra facilmente: trans-itabile
  • Trans che si trasforma: trans-formers
  • Trans inglese che trasporta da un luogo all'altro: trans-porter
  • Trans della steppa russa: trans-siberiano
  • Trans che ama pascolare con le mucche: trans-umanza
  • Trans appassionato di tecnologia: trans-istor
  • Trans poco tollerante e comprensivo: in-trans-igente
  • Trans appassionato di grammatica: in-trans-itivo
  • Trans vampiro: Trans-ilvania
  • Trans pilota: Trans-avia
  • Trans che passa sulle rotaie: Tramsessuale

Voci correlate[edit]