Vesuvio

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia liberatoria.
Jump to navigation Jump to search
Vesuvio
Eruption of Vesuvius - Pierre-Jacques Volaire (40288534610).jpg
Il Vesuvio ai bei tempi in cui ancora fungeva da controllo demografico.
StatoTerronia
RegioneCampania
ProvinciaCittà metropolitana di Napoli
Altezzavariabile
Diametro crateretant' accussì m
Ultima eruzionenon pervenuta
« Ma quand'è che erutta?!?! »
(Umberto Bossi su Vesuvio)
« Il Vesuvio erutterà presto! Moriremo tutti! La lava scorrerà a 0,00001 Km al giorno! Il Vesuvio dorme da tempo e attende il segnale di Vanna Marchi! Sopravviveremo all'eruzione? Solita leggenda Maya o pura realta? Attenzione telespettatori si è scoperto che il Vesuvio è un vulcano!!! Siamo vicini alla soluzione di questo intricato caso! »
(Roberto Giacobbo su Vesuvio)


Il Vesuvio (in latino Vesuvius, in slovacco Vesuvioski, in napoletano ò Vesuvio, in lumbàrd "chélo Vesuvio là che gh'è lì, tacà a Napoli, se la 'spécia cusè a tirà foeura n'altra béla erusiùn e faj foeura tucc, 'sti terùn? ") è un vulcano attivo in modo partenopeo, ossia un vulcano che non lavora.

Le origini[merdifica facile | merdifica]

Durante l'età dello Stronzio, Napoli era simile a Piacenza e l'orografia della Campania era piatta come l'elettroencefalogramma di Roberto Calderoli.

Nel 1240 a.C. Masaniello, annoiato da tale monotonia, con una scoreggia smosse una gran quantità di terreno, creando il nucleo principale del vulcano, alimentato a energia eolica (il nano Eolo, vi cucinava la sua famosa bagna cauda alla puteolana).

Caratteristiche[merdifica facile | merdifica]

Il Vesuvio è alto (si fa per dire) 7.390.501 metri partenopei (=1291 metri normali) e il suo cratere è raggiungibile grazie alla celebre funicolì funiculà costruita nel 1147 da re Giggione IV su progetto di Corrado Ferlaino.

Eventi[merdifica facile | merdifica]

Una virtuale veduta vesuviana, che non esista in realtà?

La prima eruzione storicamente documentata è quella dal 79 d.C. durante la quale furono sepolte Pompei, Ercolano e Casalpusterlengo, Le prime due località divennero centri turistici abbandonati mentre Casalpusterlengo fu trasferita in provincia di Gorgonzola, ove ancora oggi viene ammirata da circa undici turisti l'anno. Altre eruzioni si susseguirono nel corso dei secoli, memorabile quella del -1312, in quell'occasione la colata lavica fu fermata dalla statua di Maradona portata a spalla da diciannove fratelli di Mino Reitano.

L'ultima eruzione documentata è quella del 1944, i fumi puzzolenti si sparsero in un raggio di cento chilometri portando miasmi pestiferi descritti in seguito dal Vitali nella sua celebre elogia della scureggia.

Attualità[merdifica facile | merdifica]

Il Vesuvio, dal 1944, gode della qualifica di vulcano appartenente alle categorie protette attribuitagli da Adecco. Grazie a tale riconoscimento il vulcano può godere dei benefici della Legge Biagi lavorando a progetto, ma dato che nessun napoletano è in grado di redarre un progetto, di eruzioni spettacolari non se parla e il popolo deve accontentarsi del Trofeo Birra Moretti anziché del Trofeo Erutta sui morenti.

Curiosità[merdifica facile | merdifica]

Questa è l'ultima immagine satellitare del Vesuvio.
  • Il Vesuvio è l'unico vulcano inattivo a percepire una pensione grazie a una falsa invalidità.
  • Goethe, giunto al cratere del Vesuvio esclamò: "Eine Scheiße unter meinem Schuh".
  • Durante le fasi di luna piena la fattucchiera Amelia (quella di Paperone) si traveste da Ezequiel Lavezzi e balla il tango coi lupi.
  • Quando il Vesuvio è imbiancato dalla neve (periodo fra febbraio e febbraio) vi si disputa una prova di Coppa del Mondo di Sci Natico.
  • È incitato da mezza Europa per una eruzione a breve termine.
  • Potrebbe essere la soluzione all'emergenza rifiuti, basterebbe utilizzare i suoi crateri per gettarci la monnezza.
  • Il Vesuvio appare anche in Assassin's Creed Brotherhood e ha la stessa forma di oggi, nonostante nei vari secoli fosse diverso.