Oguchi Onyewu

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia priva di qualsivoglia contenuto.
Jump to navigation Jump to search


Onyewu è felice perché ha capito la differenza tra la porta avversaria e quella del Milan. Bravo.
« Chiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii???????????????????????!!!!!!!!!!!!!!!!!! »
(Maurizio Mosca su Oguchi Onyewu.)
« Che schifo! »
(I pinguini di Madagascar su Onyewu.)
« Cribbio... »
(Berlusconi ha capito di aver fatto una stronzata.)
« Ha un pacco enorme... »
(Leonida su Onyewu.)
Herbert Ballerina : Quote rosso1.png Padre, metto Onyewu al fantacalcio... Quote rosso2.png

Padre Maronno : Quote rosso1.png E se poi te ne penti?! Quote rosso2.png

Oguchi Onyewu è il classico nome cupo che si da al classico mandingo di due metri che va alle spiagge per nudisti e lascia dietro di sè una lunga e profonda scia, chissà perchè. Ma non si tratta di un qualunque negretto, bensì di una leggenda metropolitana che vuole che il nostro campione[ma anche no] abbia bazzicato sui campi di calcio con la maglia del Milan.

Cenni biografici[merdifica facile | merdifica]

Adesso non fare quella faccia. Un'altra volta rifletti prima di fare le stronzate.

Naturalmente, come ogni leggenda metropolitana che si rispetti, c'era chi diceva di averlo visto veramente giocare. Tali tifosi, naturalmente, sono stati derisi, scuoiati vivi e bruciati al rogo. Così hanno dovuto cominciare a radunarsi in delle misteriose sette. Ma dopo lunghe e accurate osservazioni alle partite di calcio, molti tifosi hanno potuto notare ogni tanto una misteriosa figura di colore alta due metri e che scimmiottava i calciatori. Dopo tante proteste, alla fine Berlusconi lo ha dovuto ammettere: Onyewu giocava veramente nel Milan, ma si è parato il culo dicendo che l'avevano preso a costo zero. Purtroppo per lui, il gigante aveva un cuore troppo tenero per dire le bugie, e confessò di essere stato pagato miliardi e miliardi di euro: infatti gli Americani erano talmente desiderosi di liberarsene che cercavano un qualunque allocco che se lo prendesse. L'ideale sarebbe stato un nanetto, brutto, stempiato, megalomane e già possessore di una squadra di calcio, magari italiana. Accadde il finimondo in quel di Milano: Onyewu venne spogliato, fustigato, crocifisso vivo e portato in giro per tutta Milano. Non trovò solidarietà neanche tra i suoi fratelli di colore: si narra che Clarence Seedorf in persona abbia proposto delle pene ancora più dure, come legargli una stringa ai coglioni e una al collo e fare in modo che due cavalli, legati alle estremità opposte delle stringhe, corressero in direzioni opposte. Ma di lui non si seppe più nulla. Si narra che gli Olandesi abbiano trovato per lui un'occupazione dignitosa nella squadra del Twente. Poveracci, non sanno a cosa vanno incontro.

Cose utili fatte da Onyewu al Milan[merdifica facile | merdifica]

Sterpaglia.gif

Ah già, ha fatto il panchinaro, difensore delle riserve primavera e portacenere di Adriano Galliani.

Curiosità[merdifica facile | merdifica]

  • L'acquisto di Onyewu è la prova che noi italiani facciamo sempre figure di merda all'estero;
  • Si dice che Onyewu per non farsi escludere dalle convocazioni del Milan abbia mentito sulla sua nazionalità. Ma poi è stato scoperto perché ha detto più volte Il Canada fa schifo e ha chiesto di cambiare i colori della maglia in rosso, bianco e blu;
  • Ibrahimovic ha incominciato ad essere amato nel Milan da quando si è sparsa la leggenda che abbia provato a prendere a calci in culo Onyewu durante l'allenamento;
  • Vabbè che gli Americani di calcio non capiscono niente, ma dire che Onyewu aveva talento è davvero grave.

Voci Correlate[merdifica facile | merdifica]