Nonbooks:Riuscire a chiavare

Nonbooks, manuali e libri di testo da oggi con il 100% in meno di carta!
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
   La stessa cosa ma di più: Manuali:Scopare in macchina.
Un uomo che ha bisogno di leggere questo manuale
« Ciao, ti va di scopare? »
(Donna vogliosa a maschio prestante)
« Ciao, ti va di uscire insieme tre volte, farti offrire drink, cene, pranzi, cinema, uscite e in ultimo venire a casa mia e farci coccole mentre ti rivelo che sono innamorato di te, ma in realtà spero solo di darci dentro? »
(Uomo qualunque con donna qualunque)
« Ciao, bastano 40 euri? »
(Uomo qualunque che ha poco tempo e troppa fame)

Chiavare, dal latino clavo, clavas, clavavi,clavatum,clavare, è formalmente definito come l'accoppiamento sessuale fra due esseri umani. In siffatta sede si intende non a fini riproduttivi, ma funziona pure a fini riproduttivi.

Questo manuale s'intende rivolto all'uomini pene-muniti, indipendentemente dall'orientamento sessuale (0° o 90° o 180°. 360° non è possibile per la Legge di Weierstrass.)

Definizione del problema

Sia un essere umano pene-munito con desiderio di avere un rapporto sessuale con un essere umano , tale che:

e non è un animale e, molto importante, deve essere buco-munito, ovvero deve persistere un buco tale che .

Dati questi parametri, il primo problema è se esiste , e il secondo problema è trovarlo.

Inoltre, secondo lo psicologo Frodo Sigmondo, , cioè l'individuo sessodesideroso ("È bene non spersonalizzare completamente l'individuo sessodesideroso, chiamandolo pizzèro. Queste persone hanno sentimenti, sono persone vere!"), ha purtroppo altri parametri, quali:

  • figaggine , se negativa è detta cessaggine.
  • req-fig , quanto dev'essere la figaggine dell'oggetto sessuale, suddetto .

Analisi del problema

Da Aristotele ad Aristofane, da Plauto a Platone, da Silvio a Baracco, in molti nella storia hanno affrontato siffatto spinoso problema, volendo tutti quanti in qualche modo chiavare. Siffatto desiderio comune è spiegato nella Teoria del piacere nel buco, negato dalla Chiesa.

Segue un'analisi prima teorica e poi pratica del problema, per giungere finalmente all'algoritmo risolvente.

Analisi teorica

  • Il grande filosofo del novecento Alan Turing ha dimostrato, durante un giro con la sua famosa macchina che: Se , allora il problema è indecidibile. Il che significa che se il sessodesideroso è molto più cesso dell'oggetto del desiderio, il problema è ben più spinoso.
  • Come corollario è stato affermato che: Se e , allora il problema è indecidibile. Il che significa che se il sessodesideroso è molto cesso e l'oggetto del desiderio è molto figo/a, so cazzi acidi per il sessodesideroso.
  • L'importante chiavaiolo Obama Baracca ha dimostrato in ultimo l'importante teorema: Se , allora pizzèro il sessodesideroso, è un po' cojone. Il che significa... beh, lo stesso di sopra.
  • Sempre lo stimato esimio Baracca ha sostenuto l'appartenenza del problema della chiavata ad NP-hard, insieme di tutti i problemi a sfondo erotico. I suoi denigratori hanno confutato questa tesi sostenendo che nel mondo, a chiavare sono effettivamente in tanti e quindi sto problema tanto difficile non dev'essere. C'è ancora discussione in questo ambito.
  • In ultimo, il noto conteggiatore Rock See Freddy ha sostenuto che: la cardinalità dell'insieme è sempre maggiore della cardinalità dell'insieme . Ciò significa, che è più facile trovare un pene disponibile che un buco disponibile.

Analisi pratica

La chiavata prevede, come condizioni necessarie ma non sufficienti:

  • la compresenza dei due soggetti nello stesso luogo, tali che si possono toccare.
  • entrambi devono avere la volontà di giacere assieme. Su questo scottante punto si discute sotto.
  • entrambi devono essere privi di vincoli morali, quali: "siamo davanti a mia madre", "non siamo sposati", "ma tu sei morta"... et cetera.

Algoritmo

Guida esplicativa al darci dentro.

Si noti in primis che tale algoritmo non garantisce la chiavata. Nel caso di fallimento, sono espressi alcuni consigli più avanti.

L'algoritmo consta di alcune fasi ben distinte:

  • identificazione , cioè dell'oggetto del desiderio sessuale
  • convincimento a darci dentro
  • preparazione a darci dentro
  • svolgimento del darci dentro

Le prime due sono considerate le più critiche.

Passo 1: Identificazione di

  • Se si è fidanzati, l'oggetto è già identificato e si può procedere al passo 2.
  • Altrimenti, tocca trovare l'oggetto.
    • Egli/ella si può annoverare nelle conoscenze del soggetto, oppure va adescata in un pool preesistente di individui. Tale pool può consistere di una discoteca, un sito per incontri, una strada,...
    • Basta usare occhi e olfatto per verificare se il/la/lo canditata rispetta il req-fig, la figaggine richiesta dal soggetto.

Passo 2: Convincere

  • Se si è fidanzati, il guaio è grosso. Dovete cacciare più denaro del solito, dovete pregare in ginocchio o farla/o ubriacare. Oppure litigare per ottenere sesso post-litigio.
  • Altrimenti, la cosa è relativamente più semplice.
    • La controparte potrebbe farsi ubriacare e quindi concedersi.
    • La controparte potrebbe venire assassinata, per produrre una gradevole necrofilia.
    • La controparte potrebbe farsi pagare e quindi concedersi.
    • La controparte potrebbe farsi convincere dalle storie di yacht, ricchezza, fama, successo, storie di eroismo, cazzate varie.

Passo 3: Preparare l'atto

È fondamentale che l'erezione sia naturale, e non venga rivelata prima del momento opportuno.
  • Tenere a disposizione un amico, nel caso la controparte sia una femmina saggia.
  • Preparare un giaciglio comodo, come sedile d'automobile, camera d'albergo, cinema, panchina in parco pubblico, tavolo da pranzo...
  • Indossare della lingerie fa sempre figo.
  • Causarsi una decente erezione.

Passo 4: Svolgere l'atto

  • Uhm, penso ci possiate arrivare da voi.

Caso di successo

  • Evviva! Potete donare 5 euri al produttore di questa fabulosa guida! Daje!

Caso di fallimento

  • Se si è uomini:
    • se si hanno gli euri, andare a mignotte.
    • trovare un altro maschio non chiavante e dedicarsi al di lui ano.
    • dedicarsi alla propria mano.
  • Se si è donne:
    • Com'è stato possibile??!
    • andare in un gruppo pieno di maschi e dire ad alta voce: "Chi mi scopa?" Bisogna successivamente scegliere un numero di maschi maggiore od uguale ad 1.
    • dedicarsi alla propria mano.
    • si dice che esista anche una quarta allettante possibilità, ma se ne parla solo su Gugol.
    • nel caso non si sia ancora soddisfatti, la chirurgia estetica e il suicidio funzionano quasi sempre.

Osservazioni finali

Si sono notati tre possibili risultati:

  1. amore eterosessuale;
  2. amore omosessuale;
  3. masturbazione.

Il primo caso genera bambini, il secondo persecuzioni generali da parte della società (ma solo se si è nati maschi), il terzo perdita della vista (e ripetute umiliazioni, ma solo nel caso precedente). Il sofisticatissimo autore della guida non è responsabile per questi esiti.