Cyberman

From Nonciclopedia
Jump to navigation Jump to search
Freccia blu.png Voce principale: Doctor Who


Un cyberman spiega ai borg la giusta tonalità con cui la loro frase tormentone va pronunciata se vogliono incutere il giusto rispetto e timore.
« L'aggiornamento è obbligatorio. »
(Cyberman su computer con Windows 10.)
« Bzzz...ERRORE DI SISTEMA! »
(Cyberman trovandosi di fronte all'Uomo di Latta.)
Cyberman : Quote rosso1.png Tu sei la prova. Quote rosso2.png
Fangirl : Quote rosso1.png Di cosa? Quote rosso2.png
Cyberman : Quote rosso1.png Che le emozioni distruggono. Quote rosso2.png


Un cyberman è un metodo di cura contro i reumatismi andato a male. Cose del genere capitano spesso in Doctor Who, basti pensare che i dalek derivano dalla sedia a rotelle di Davros.

Se non sapete cosa è un cyberman, come siete arrivati su questa pagina?

Storia[edit]

Stop hand.png
Avvertenza:
Questo articolo contiene dettagli che potrebbero rovinarti la "sorpresa", come per esempio il fatto che

TU SARAI AGGIORNATO!
Beh, ormai che l'ho detto puoi anche leggere tutto...

Stop hand.png

I cybermen si dividono in due etnie sì, etnie, dentro quei corpi metallici ci sono delle persone, e non si può applicare la definizione di razza alla specie umana:

  • I cybermen del pianeta Mondas, provenienti appunto da Mondas, pianeta gemello della Terra.[1] Come detto sopra si tratta semplicemente di una cura contro i reumatismi andata orribilmente male. Causa bizzarrie astronomiche i poveri mondasiani soffrivano tanto per il freddo e la cosa andò per le lunghe finché qualcuno non ebbe la brillante[citazione necessaria] idea di mettere il proprio cervello in un corpo meccanico.
  • I cybermen della compagnia Cybus Industries, provenienti da una dimensione alternativa dove scelte differenti hanno portato a risultati differenti (sì, sostanzialmente è la dimensione parallela di Fringe). In questo mondo parallelo uno scienziato arteriosclerotico con ormai un piede nella fossa dà vita a queste creature solo per vedere cosa sarebbe potuto succedere dando ad Iron Man la mentalità e la capacità di proliferare dei Borg.

Come mostrato nel corso della serie, la loro massima aspirazione è quella di sfruttare la loro avanzata tecnologia per diventare il più possibile identici al robot checca di Guerre Stellari.

Anni di evoluzione per diventare sempre più simili a C-3PO. Grande traguardo il loro.

Cyber conversione[edit]

Un volontario, pregasi notare l'espressione felice e soddisfatta nel volto. Non viene voglia anche a voi di iniziare la cyber conversione?

La cyber conversione, chiamata anche aggiornamento dai cybermen, è il metodo di proliferazione di questa razza, consistente nel sostituire le parti organiche del corpo di un individuo consenziente[citazione necessaria] con parti meccaniche, metodo sicuramente più veloce e preferibile all'aspettare nove mesi per un nuovo individuo, e sicuro, visto che non si rischiano neanche malattie.

Perché lo fanno?

I cybermen puntano a un mondo di uguaglianza privo di paure, dove nessuno possa venire discriminato per il colore della pelle, la religione o il sesso dato che ogni cyberman è programmato per pensare alla stessa identica maniera.

Stando così le cose perché uno non dovrebbe accettare l'aggiornamento, trascurando dettagli irrilevanti come il fatto che rifiutare di essere assimilato porta a una morte atroce e dolorosa con conseguente cyber conversione del cadavere?

Visti i vantaggi è meglio passare all'umanità 2.0 fin da subito, non trovate?

I cybermen di Mondas hanno plagiato i cybusmen?[edit]

Come è noto,[2] nell'episodio Un uomo buono va in guerra, l'11° Dottore spedisce Rory in un'astronave di cybermen. Questi cybermen presentano tutte le caratteristiche dei cybermen di produzione Cybus Industries (che da ora in poi chiameremo cybusmen): con la sola differenza che la C stilizzata al centro della corazza viene sostituita da un semplice cerchio.

Com'è possibile ciò, considerando che fino alla serie precedente continuavano ad avere la C stilizzata?

Si tratta forse di cybusmen che hanno deciso di cambiare il loro logo perché, forse a ragione, si vergognavano delle loro origini e consideravano John Lumic un imbecille?

Impossibile: la loro programmazione gli impedisce di pensare una cosa del genere.

Ciò lascerebbe dunque pensare che si tratti di cybermen provenienti dal pianeta gemello della Terra, Mondas, cosa che viene confermata in Incubo Cyberman, dove nel museo tra i tanti modelli di cybermen è possibile vedere anche due cybusmen.

A questo punto viene spontaneo chiedersi com'è possibile che i cybermen di Mondas siano identici ai cybusmen.

Con il logo così abilmente modificato, nessuno si accorgerà che sono identici[citazione necessaria].

Neil Gaiman, per dare una risposta ai dubbi dei fan, che cominciavano a sospettare che i produttori della serie televisiva avessero riciclato i vecchi cybermen perché non avevano voglia di pensare ad altri design, e ciò ovviamente non era assolutamente vero[citazione necessaria], ha teorizzato che a un certo punto della serie i cybusmen e i cybermen si siano incontrati e le due razze si siano fuse in una sola, spiegando quindi perché nella 5° e 6° serie i cybermen presentino caratteristiche di entrambe.

Dunque, come è possibile vedere, c'è sempre una spiegazione a tutto! Quindi i due cybusmen presenti in Incubo Cyberman non erano lì a causa di una svista, ma perché dovevano proprio esserci. Questo è ovvio! Anche se nel corso della serie non c'è mai stata alcuna conferma alla teoria di Gaiman, né qualcosa che potesse anche solo farlo pensare.[3]

Maniglie (menzione speciale ad honorem)[edit]

Una testa di cyberman comprata per due soldi dall'11° Dottore in un mercato nero intergalattico, e dato che i cybermen sono riconosciuti come una specie vivente viene lecito pensare che il buon Dottore si aggirasse nel reparto schiavi.

Privato di tutte le componenti organiche e reso così inoffensivo, questa testa, il cui obiettivo principale sembrava essere unicamente quello di vendicarsi per il servizio subito mandando il Dottore in navi Dalek o Cybermen con la scusa che avessero inviato richieste d'aiuto nella speranza che ci morisse in maniera atrocemente dolorosa, durerà la bellezza di un solo episodio, perché se c'è una cosa che la serie Doctor Who ci insegna è che i cattivi muoiono sempre e senza alcuna possibilità di impedire ciò, poco importa se nel frattempo si sono pentiti delle loro azioni (vedasi ad esempio Dalek Sec, Dalek Caan o Cassandra).

:- Dottore: “ Maniglie? ”
- Maniglie: “ Sì, Dottore? ”
- Dottore: “ Questa è un'astronave cyberman, e io mi trovo al suo interno con in mano una testa di cyberman... Stai forse cercando di farmi ammazzare? ”
- Maniglie: “ Affermativo, fottuto negriero. ”

Cybermat e cybermit[edit]

La versione cybermen dei topolini a molla sono dei mostriciattoli meccanici piccoli ma letali, dalle bocche a trapano o a sega, che si intrufolano nei condotti dell'aria per aggredire i poveri umanoidi organici onde favorirne la cyber-conversione.

Infatti... vedete quel topolino a rotelle che si sta avvicinando a voi con l'aria innocente? È un cybermit! Fuggite! Fuggite!

Punti deboli[edit]

I Cybermen di Mondas, prima dell'aggiornamento con i Cybusmen, avevano un punto debole estremamente bizzarro: erano mortalmente allergici all'oro. Che li faceva morire.

Non ci credete? Pensate al deposito di zio Paperone: è stato mai attaccato dai Cybermen? No? E allora, lo vedete!

Inutile dire che il buon Dottore ha usato vergognosamente questo svantaggio contro i cybermen: da lanciargli monetine all'attaccargli la cartina dorata delle caramelle, fino al riempire di polvere d'oro i cybermat e poi rimandarli al mittente usando il suo cacciavite sonico.

Nell'episodio di Neil Gaiman, i cybermen si sono finalmente stufati. Anche perché questa volta il Dottore aveva il biglietto dorato di Willy Wonka e sarebbe stato mortalmente imbarazzante.

Teru Mikami è un cyberman[edit]

Se Mikami non è un cyberman, allora come si spiega quest'immagine?

Ebbene sì, cari lettori, Teru Mikami, noto personaggio dell'anime e manga Death Note, potrebbe essere in realtà un cyberman.
Pensateci. L'autore di questo articolo ha anche delle teorie per dimostrarlo:

  • Chiunque abbia seguito la serie Doctor Who sa che un cyberman, tecnicamente, è un essere umano. Se Mikami non è umano, allora quanto detto in Doctor Who è tutto falso;
  • Prima di ricevere il Death Note, Mikami era piuttosto anaffettivo;
  • Ha un programma rigoroso che segue al minuto ogni giorno. Tutto ciò è quasi robotico;
  • I cybermen hanno sempre con loro delle armi speciali che usano per uccidere. Mikami ha ottenuto gli occhi da shinigami e il Death Note;
  • Il suo slogan, "Delete". È stato detto abbastanza.

Se tutto ciò non fosse abbastanza, a destra è possibile vedere un'immagine che dovrebbe fugare ogni dubbio.

Curiosità[edit]

  • Apparentemente sembrerebbe che per fregarli sia sufficiente nascondere il proprio corpo dietro un qualsiasi rivestimento metallico, basti infatti pensare che consideravano i dalek dei robot per la loro armatura da combattimento.
  • I cyberman pretendono di avere un design elegante. Più dei Dalek, certo.
  • Ogni volta che si incontrano col Dottore, i cybermen hanno la magica capacità di apparire nella loro ultima versione indipendentemente dal periodo. Come ci riescano non si sa, visto che, differentemente dai dalek, non possiedono lo spostamento temporale d'emergenza.

Voci correlate[edit]

Link esterni[edit]

Note da aggiornare[edit]

  1. ^ Praticamente l'Antiterra. Vedi qua. O meglio un'Antiterra. Una delle tante. Che sia Antiterra, Contro-Terra, Mondas o altro, questo pianeta parallelo al nostro mondo resta invisibile all'occhio umano in quanto noi siamo voltati dall'altra parte.
  2. ^ Universalmente.
  3. ^ Un animefan ha proposto la teoria dell'evoluzione convergente, che cioè produce effetti simili. La prova? L'esistenza di un'altra specie con la faccia da Cybermen che si vanta di essere priva di emozioni: gli Incubator. Questo spiegherebbe anche perché Kyubey ha le maniglie alle orecchie.