Primavera

From Nonciclopedia
Jump to navigation Jump to search
Un'operaia, appena uscita dall'alveare dopo il lungo inverno, si appresta a raccogliere polline.
« Finalmente 'sto cazzo d'inverno è finito, andiamo tutti al mare! »
(Coglione che sta per prendersi una polmonite)
« Ecco qua... Mo' mi tocca ricominciare a fare il boscaiolo. »
(Gestore di una pista da sci in primavera)
« Qualcuna, per favore, me la dia!! »
(Il melodioso canto degli uccelli tradotto)

La primavera è la stagione degli accoppiamenti, sponsorizzata da Rocco Siffredi. Viene prima dell'estate, dopo l'inverno ma, soprattutto, viene continuamente. I suoi rapporti con l'autunno non sono buoni, non sono mai stati visti insieme nello stesso emisfero.

Descrizione[edit]

Colui che dal 2015 porta la primavera.
« Andate e riproducetevi! »
(Dio a inizio primavera)

La primavera è una stagione di importanza evolutiva enorme. La natura si risveglia ed è durante essa che si dipana tutto il Kama Sutra animale e vegetale. Gli uccelli ballano meglio di Milli Carlucci, i rettili si scaldano senza esporsi al sole, i mammiferi ce l'hanno duro peggio di bossi e gli anfibi, insieme ai pesci, si divertono ad eiaculare sulle uova sparse in giro. Per quanto riguarda i vegetali, studi recenti hanno accertato che tutta la popolazione mondiale umana è affetta da dendrofilia dato che in primavera quotidianamente assume sperma di pianta da ogni orifizio della faccia: il polline. Se per alcuni potrebbe essere benefico, entrando a far parte della spermaterapia alla quale già si sottopongono, per altri è altresì letale. I soggetti allergici infatti, in presenza di polline della più svariata natura, possono manifestare i seguenti sintomi:

  • Starnuto sincopato,
  • Starnuto AK-47,
  • Starnuto nucleare,
  • Sanguinamento dagli occhi[1],
  • Sanguinamento dalle orecchie,
  • Sanguinamento dall'ano,
  • Perdita delle braccia,
  • Perdita della ragione,
  • Iscrizione a Forza Italia.

Parlando dei lati positivi, in primavera chiavano un po' tutti di più in generale. Tranne te.

Curiosità[edit]

Icona scopa.png
L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Contribuisci a scop migliorarla disintegrando le informazioni nel corpo della voce e aggiungendone di inappropriate

  • La primavera è la principale causa di morte dei pupazzi di neve.
  • In primavera, impreviste ondate di tiepido possono colpire l'Italia intera causando lutti e distruzione.
  • In primavera i conigli cominciano a deporre le uova.
  • In primavera tutto ciò che hai mangiato e accumulato in grassi durante l'inverno rimarrà là. Magna de meno, grassone!

Note[edit]

  1. ^ Solo in caso di santità

Voci correlate[edit]