Partenogenesi di Cristo

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia in libertà vigilata.
Jump to navigation Jump to search
« Caro ti giuro che è tutto vero! »
(Maria su partenogenesi di Cristo)
« IO?! »
(Dio su partenogenesi di Cristo)
« E perché papà non mi manda mai regali? »
(Gesù su partenogenesi di Cristo)
« Grmm grmmm!!! »
(Giuseppe su partenogenesi di Cristo)
« AH AH AH AH AH !!! »
(Amici di Giuseppe su partenogenesi di Cristo)
La versione dei fatti raccontata a Giuseppe.

La partenogenesi di Cristo è la più grande bufala mondiale che sia mai stata creata sin dai tempi di Cristo Santo (infatti tutto il casino è partito da lui).

La teoria della partenogenesi di Cristo

Secondo quanto scritto nella Bibbia di Stephen King, circa duemila anni orsono una donna ebrea fu messa in cinta da un certo Dio. Il fatto che codesta donna non abbia mai incontrato di persona Dio, che mandò un certo Gabriele come messaggero, fa presupporre che sia stata usata l'inseminazione artificiale (un poter divino). Ordunque l'ebrea partorì un bimbetto di nome Jesus Superstar che faceva miracoli a destra e manca e poi fu crocifisso dagli Ebrei.

La teoria moderna

Gli odierni studiosi nutrono molti dubbi sulla veridicità di questo fatto. Si pensa infatti che tutta la religione Cristiana si basi su una balla che una presunta vergine raccontò al marito impotente per giustificare la sua gravidanza.

La vera storia

Prima di tutto poniamoci alcune domande riguardo questo fattaccio le cui ripercussioni sulla società si risentono ancora oggi:

  • Chi ha escogitato tutta questa messa in scena?
  • Per quale motivo lo ha fatto? Per la fama e la gloria?
  • Chi passa le notizie a Dan Brown?

Tutto è cominciato quando la giovane e disgraziata Maria di Nazaret dovette sposare il suo impotente cugino Giuseppe. Maria era una famosa cantante del luogo (si faceva chiamare Madonna) e di certo non le mancavano gli spasimanti. Ma a quei tempi solo le famiglie potevano decidere la vita sentimentale e musicale dei giovani. Così Maria dovette sposare Giuseppe, tristemente famoso perché non gli si induriva nemmeno con l'azoto liquido. Il matrimonio fu un vero fallimento e per rimediare, Maria ricorrette presto a un'alternativa. Anche Giuseppe. Maria infatti si vedeva (ma qualche volta anche a luci spente) con un italiano chiamato Grabiele D'Angelo. Un giorno, mentre i due stavano facendo un'immprovvisazione musicale, il profilattico di Gabriele si sfilacciò (era di lana, a quei tempi la gomma non era ancora arrivata da Marte) e Maria rimase fottuta in entrambi i sensi dell parola. Gabriele invece ebbe un infarto micidiale e schiattò sul posto.

Operazione antisgamo

Questo tipo di eventi in famiglia possono causare non pochi problemi alla salute mentale dei figli.
« E ora che cazzo faccio? »
(Maria su gravidanza)

Quando quella sprovvedutella di Maria ebbe la certezza di essere stata infardellata dallo zozzone italiano, andò al tempio a chiedere consiglio alla allor giovane Wanannash Marki, ma dopo qualche giorno si accorse che la casa ricoperta di sale non serviva a un gran ché. Così la Madonna pensò che tutta la faccenda si potesse risolvere con una piccola bugia. In poche parole, Maria raccontò al suo maritino che durante la notte l'Arcangelo Gabriele (che sfacciata!) venne a dirli che Dio l'aveva stuprata mentre dormiva e che il bambino che avrebbe partorito sarebbe stato pieno di superpoteri. Il Giuseppe era un tipo stolto e si bevve tutte le fandonie di sua moglie. Il loro bambino crebbe credendo di essere il più figo poiché era figlio di Dio, infatti venne pestato e crocifisso da alcuni ultras Ebrei a soli trentratrè anni.

Conclusione

Nessuno usa più questa scusa.

Pagine correlate