Garlasco

From Nonciclopedia
Jump to navigation Jump to search
Liechtenstein.gif
Questo articolo è uno stub


L'ambasciata di questo paese si è lamentata della brevità
dell'articolo corrispondente ed ha già sporto denucia.
Modificalo e contribuisci ad ampliare il mondo.
P.S.: Se vuoi conoscere gli altri stub relativi alla geografia, vai qui.

Italia senza il meridione.jpg
« M'illumino di luminol »
(Ungaretti in visita a Garlasco)
« Tutto quel sangue là? Mestruazioni! »
(Stasi su tutto quel sangue là. )
« Provo un certo senso... come di morte addosso »
(Edgar Allan Poe su Garlasco. )
« Stasi alé alé, Stasi alé alé! »
(Tifoseria del Motta Visconti a quella del Garlasco. )

Garlasco è un tranquillo paesino della provincia di Pavia divenuto celebre per il suo recente gemellaggio con Cogne.

Panorama di Garlasco.

Il suo nome in latino significa: "paese in cui a un certo punto tutti gli abitanti decidono di commettere un omicidio e si mettono d'accordo per far ricadere tutte le colpe sul povero fidanzato della vittima, ma non riuscendo completamente a convincere i magistrati, che per questo sono costretti a prolungare le indagini finché morte non sopraggiunga".

Paese famoso per i suoi canali pieni di buste contenenti indumenti insanguinati e le sue viuzze residenziali popolate da biciclette fantasma (spesso coperte da inquietanti macchie rosse, non si sa se di sangue o di sugo di pomodoro andato a male).

Peculiarità architettonica di Garlasco, cosa comune ad altre amene località, è la struttura a plastico delle abitazioni. In tali manufatti si aggira un becchino dedito a sfregarsi frequentemente le mani, taluni lo definiscono "il custode", ma, più probabilmente trattasi della riesumazione del mostro del Signore degli Anelli.

Voci maligne sussurrano che, nell'estate 2007, Rosa e Olindo siano apparsi in loco sghignazzando: "Quella ragazza faceva troppo rumore" e interrogando insistentemente gli abitanti di una strada di periferia: "Non dormite meglio, adesso?"

La nota star televisiva Annamaria Franzoni aveva programmato una tourneé a Garlasco, con vendita in diretta di mestoli e sabot, ma l'evento è stato annullato in seguito al ritiro a vita privata della diva nel Grand Hotel Dozza di Bologna.

I cittadini più illustri di Garlasco sono le Gemelle Kappa (dette anche Preparazione K) e Alessandra Rolla, la quale ha stabilito il suo antro nel cimitero del paese.

A causa di una malefica congiuntura astrale, capita che nelle fotografia scattate a Garlasco compaiano persone morte anche da alcuni anni - o in alternativa le gemelle K che sghignazzano.