Colui che sta peggio di te

Da Condiclodepia, l'onciclepadia disclesica.
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
Non lamentarti, c'è chi sta peggio di te.

Colui-Che-Sta-Peggio-Di-Te è l'appellativo di una nefanda divinità lovecraftiana, che prende forma e potere dalle disgrazie e dai problemi delle persone comuni, e agisce per mezzo dei suoi biechi adepti, denominati Conoscenti-Che-Cacano-Il-Cazzo.

Origine

Colui-Che-Sta-Peggio-Di-Te, come ogni creatura lovecraftiana esiste da eoni ed eoni prima dell'umanità, ma, ricolma di cosmica malvagità, ha pazientemente atteso nell'abisso la comparsa dell'uomo, allo scopo di invaderne il mondo e condurlo alla follia rabbiosa e al cacamento mistico di cazzo, una particolare vibrazione dell'anima della quale si nutre. Da che gli umani hanno imparato a parlare, Colui-Che-Sta-Peggio-Di-Te si è subito rivelato ad alcuni di essi e li ha fatti suoi discepoli, mandandoli per il mondo con la crudele missione di scassare la minchia a tutti i conoscenti che sembrano turbati per qualche motivo particolare, così quando questi, sfiniti dall'insistenza dell'interlocutore, rivelano la natura del proprio turbamento, Il-Conoscente-Che-Caca-Il-Cazzo evoca subito il suo signore oscuro, che prende sembianze simili a quelle della vittima, ma centinaia di volte più disgraziate. A quel punto il malcapitato è perso, perché il suo cacamento mistico di cazzo esplode silenzioso e va, inevitabilmente, a nutrire la Bestia.

Esempi di evocazione

Non lamentarti, c'è chi sta peggio di te.
Vittima : ...
Conoscente-Che-Caca-Il-Cazzo : Oi, Mario, che hai? Sembri triste, che c'è?
Vittima : Mah, niente, niente di che...
Conoscente-Che-Caca-Il-Cazzo : No, dai, è impossibile! Sei qui tutto solo e triste, ci dev'essere qualcosa che non va. Dimmi, cosa c'è?
Vittima : Niente, davvero, non m'è successo niente, è solo un periodo balordo, tutto qua...Grazie comunque.
Conoscente-Che-Caca-Il-Cazzo : Mario, sai che io sono amico tuo, perbacco, vuoi dirmi cosa c'è che non va? A che servono gli amici? Sfogati, no? Dimmi che hai, davvero, dimmelo...
Vittima : Accidenti, dai non insistere, non è niente!
Conoscente-Che-Caca-Il-Cazzo : Mario, porcamiseria! Non puoi fare così, dimmi che hai, davvero!
Vittima : E porco padre Pio che plana a cazzo dritto sui disabili della Caritas Perdincibacco! Ok, va bene, hai ragione...C'è che non mi hanno accettato un prestito in banca, e ora non so come fare.

A questo punto il Conoscente-Che-Caca-Il-Cazzo si prepara a evocare Colui-Che-Sta-Peggio-Di-Te, sgrana gli occhi e inspira rumorosamente fissando la vittima con viso stupefatto.

Conoscente-Che-Caca-Il-Cazzo : Cooosa? Mario, e tu rompi i coglioni per una bazzecola simile? Ma non lo sai che c'è chi sta peggio di te, non riesce a mangiare per due giorni consecutivi, non ha di che vestire e nemmeno ha una casa?

La prima parte dell'invocazione è recitata, ora il Conoscente-Che-Caca-Il-Cazzo si appresta a terminare il rito, facendo manifestare il Dio vero e proprio.

Conoscente-Che-Caca-Il-Cazzo : Ma sai che io conosco uno che la banca non gli ha mai fatto prestiti, che nessuno gli ha mai dato niente in vita sua e che anche quando va alla Caritas lo prendono tutti per il culo, e questo qui, questo amico mio, non si lamenta mai! Non come fai tu, Mario, tu davvero non sai come vanno le cose nella vita, sei viziato e basta!

Arrivato a questo punto, Il Conoscente-Che-Caca-Il-Cazzo di solito fugge via, in groppa a uno psicopompo col corpo da canguro e il viso di santa Maria Goretti con l'espressione da orgasmo anale, onde evitare che l'interlocutore lo raggiunga e lo mangi vivo inneggiando a Satana Negro.

Rappresentazioni tipiche

Non lamentarti, c'è chi sta peggio di te.
  • Tu ti lamenti di avere pochi soldi in tasca, ma Colui-Che-Sta-Peggio-Di-Te soldi non ne ha mai avuti, vive facendosi pagare il sangue dalla Croce Rossa, mangia il marciume che gratta dai cassonetti dell'immondizia e non si lamenta mai.
  • Tu a volte litighi con la tua famiglia, ma Colui-Che-Sta-Peggio-Di-Te non ha mai avuto genitori che gli volessero bene, perché è stato abbandonato alla nascita e adottato da due maniaci sessuali, che lo stupravano dalla mattina alla sera ficcandogli ceri da morto nel culo, e nonostante questo non si è mai lamentato.
  • Tu ti lamenti della tua sinusite cronica, ma Colui-Che-Sta-Peggio-Di-Te è sieropositivo sin dalla nascita ed ha un tumore antropomorfo sulla schiena, che ogni tanto si incazza e lo mena pure, ma nonostante questo non si lamenta mai, a differenza tua.
  • Tu ti lamenti del tuo lavoro e dello stipendio, ma Colui-Che-Sta-Peggio-Di-Te per guadagnare pochi spiccioli fa il doppio turno in un capannone della Nike, cucendo scarpe da ginnastica, con un negriero che per tutto il tempo gli bastona la nuca per fargli tenere il ritmo, ma nonostante questo non si è mai lamentato, mai.

Controincantesimo di Difesa

In una pagina del Necronomicon, custodito al British Museum, è riportata una contromaledizione per difendersi da Colui-Che-Sta-Peggio-Di-Te e scacciare i suoi accoliti.

Quando il Conoscente-Che-Caca-Il-Cazzo evoca il Dio malefico, si deve fissare l'adepto negli occhi, sorridere sprezzanti e dirgli:

« Porca Madonna, e mandamelo st'amico tuo, che me lo faccio pompare e gli do venti euri, così si passa il sabato pure lui! »
(Traduzione dal runico)