Capitan Ovvio

From Nonciclopedia
Jump to navigation Jump to search
Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera dalla forfora.
Vis chem choke.gif
ATTENZIONE
Poteri paranormali.
Consultare con cautela.

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia che è un'enciclopedia parodistica

Il costume di capitan Ovvio è grigio perché non sono stati usati tessuti colorati per fabbricarlo.
NonCitazLogo.png
Nonquote contiene deliri e idiozie (forse) detti da o su Capitan Ovvio.


« Stai leggendo il mio articolo in questo momento »
(Capitan Ovvio su lettura di questo articolo)
« Ci sono due tipi di nodi, quelli fatti bene e quelli fatti male! »
(Capitan "Findus" Ovvio sull'Antica Arte Marinaresca)
« Un giorno tirerò le cuoia, o morirò facendolo! »
(Capitan Ovvio su se stesso)
« Sono su Nonciclopedia »
(Il computer di Capitan Ovvio su di sé)
« Io sono io, e sono vivo »
(Capitan Ovvio su se stesso)
« Io sono Capitan Ovvio, ovviamente. »
(Capitan Ovvio su l'ovvietà di essere capitan Ovvio, com'è ovvio)
« Questa è una mia citazione. »
(Capitan Ovvio sul fatto che questa frase stia venendo detta da lui)
« Mmm... sa di mela »
(Capitan Ovvio su una mela)
« Sono tutte illusioni dei sensi. »
(Parmenide su precedenti citazioni)
« Io sono io... tu sei tu. »
(Capitan Ovvio ai suoi apprendisti)
« Io so' io... »
(Alberto Sordi su citazione precedente)
« Nulla è più sfuggente dell'Ovvio. »
(Sherlock Holmes su Capitan Ovvio)

Capitan Ovvio è un supereroe. Nel senso che è uno di quei tizi che combattono contro cattivi, supercattivi, e malvagi. Il nome "capitano" è puramente simbolico; questo significa che capitan Ovvio non possiede il grado di capitano nell'esercito, marina, Air Force, guardia costiera, Marine, Corpi di Amministrazione Oceanica ed Atmosferica, Corpi Commissionati di Servizio per la Salute Pubblica Nazionale, Armata Rossa, Bianca o Brancaleone, né in nessun dipartimento di Polizia o Vigili del Fuoco, né in una qualsiasi squadra di calcio, o di qualsiasi altro sport.

Il suo simbolo è una grande "O". La "O" sta per "Ovvio", e, attenzione, non per "Oklahoma", "Oregon", "Osama Bin Laden", "Otranto", "Omino Sentenzioso", "Obama" "Occazzo" "Ossigeno" "Onanista" né nessun'altra parola che cominci per "O". Ma questo era ovvio. A volte porta con sé un grosso scudo, seppure questo sia principalmente per impedire ai suoi stessi compagni di squadra di picchiarlo a sangue. Il suo nemico principale è il dottor Scaltro (all'anagrafe Oscar Luigi Scaltro), contro cui combatte in molti fumetti ed episodi televisivi, ma il Dottor Scaltro non manca mai di ricomparire negli episodi successivi. Questo potrebbe essere dovuto al fatto che Capitan Ovvio non riesce mai a catturarlo o ucciderlo.

Superpoteri[edit]

Capitan Ovvio riesce a essere incredibilmente ovvio, e a sostituirsi con abilità trasformistiche non indifferenti, a chiunque. Non è ancora chiaro quale di questi sia un superpotere, e quale una sua qualità innata. Fatto sta che grazie ai travestimenti, Capitan Ovvio è in grado di sparare ovvietà a un ritmo impressionante, senza mai essere catturato (dai nemici).

Capitan Ovvio ha invaso anche il mercato dei giochi di ruolo.

Breve biografia[edit]

Cominciò acquisendo esperienza nei ranghi della Scuola per Giovani Dotati di Charles Xavier per unirsi agli X-Men. È stato inizialmente inserito negli X-Men per la sua intelligenza e vocalità, che velocemente portarono il gruppo alla pazzia. Fu in grado di dimostrare un moderato grado di utilità quando riuscì a infastidire e distrarre un malvagio (un clone mutante di Silver Surfer venuto dal futuro) con le sue frasi ovvie, che diedero tempo agli X-Men di infiltrarsi nel nascondiglio del cattivo. Comunque guadagnò ben pochi punti con loro per questa performance, perché gli X-Men si stavano infiltrando solo per salvare Capitan Ovvio.

Fu in seguito espulso dagli X-Men a causa dei suoi numerosi attacchi di ovvietà. Il colpo di grazia venne quando Magneto irruppe nel quartier generale degli X-Men, dopo che Capitan Ovvio aveva nascosto la chiave sotto lo zerbino, portandosi via la collezione di CD di Xavier e la X-Box degli X-Men.

Capitan Ovvio oggi[edit]

Capitan Ovvio potrebbe sembrare molto grande in questa immagine, il che è dovuto al fatto che è più vicino all'osservatore che all'altro personaggio. Nelle immagini bidimensionali, gli occhi hanno a volte difficoltà a distinguere le dimensioni dalla distanza.

Questa inabilità di capitan Ovvio di rimanere insieme a un particolare gruppo ha anche intaccato la sua diffusione culturale. Ben 30 minuti sono stati tagliati dal primo film degli X-Men per eliminare il suo ruolo, a causa della monotona prevedibilità del personaggio.

La sua serie di fumetti vendette i primi tre numeri, ma le vendite precipitarono per via di quella che i lettori lamentarono come "sceneggiatura prevedibile".

In questi giorni ricopre ruoli minori, generalmente dicendo frasi come "quell'asteroide sta andando dritto verso di noi!" o "se non disinneschiamo la bomba H, l'intera città sarà distrutta!"

Anche la sua autobiografia di 900 pagine fu criticata. Nel libro, intitolato "Questo è un libro su di me, capitan Ovvio", l'autore ammette quella che da molti è ritenuta la sua maggiore debolezza:

« Credo che la mia costante esclusione possa avere a che fare con il fatto che dico sempre l'ovvio. »
(Capitan Ovvio a pagina 22)

La sua autobiografia contiene i seguenti capitoli:

  1. Le prime due pagine
  2. La mia nascita. Come due adulti di sessi opposti mi generarono
  3. Il mio corpo, e le sue molte caratteristiche (include dettagliate sezioni e diagrammi di cosa fanno i suoi organi interni, come: il suo cuore, i suoi polmoni e il suo intestino tenue.)
  4. Crescere. I duri ostacoli che ho Sorpassato, come imparare a camminare e mangiare
  5. Pubertà, un periodo di cambiamento nella mia vita
  6. Sì, sono effettivamente stato vivo per gli ultimi 40 anni
  7. Quella volta che ho scritto una autobiografia, e il genere di cose che ci sono finite dentro
  8. Sì, probabilmente qualche giorno morirò...
  9. Questo è l'ultimo capitolo

Veggente?[edit]

Capitan Ovvio ha anche tentato di predire il futuro. Ecco alcuni esempi delle sue predizioni.

Capitan Ovvio sul Titanic.
« La gente in tutto il mondo dovrà comprare un nuovo calendario entro i prossimi dodici mesi »
(Capitan Ovvio su futuro)
« Qualcuno morirà oggi. »
(Capitan Ovvio su futuro)
« Qualcuno nascerà oggi. »
(Capitan Ovvio su futuro)
« Mangerete del cibo entro i prossimi 30 giorni. »
(Capitan Ovvio su futuro)
« Alcuni... »
(Capitan Ovvio su citazione di prima, in ferie nel Burkina Faso)
« Il futuro sta arrivando. »
(Capitan Ovvio su futuro)
« Qualcuno oggi respirerà. »
(Capitan Ovvio su futuro)
« Se mio nonno non fosse morto vivrebbe ancora. »
(Capitan Ovvio su suo nonno)
« Di certo, gli eventi correnti possono diventare eventi passati, ma ricordate sempre che ci saranno, ora e sempre, eventi futuri nel futuro. »
(Capitan Ovvio su futuro)
« Tra due anni saremo due anni nel futuro. »
(Capitan Ovvio su futuro)
« Se il fulmine non avesse colpito la torre dell'orologio, l'orologio avrebbe continuato a funzionare. »
(Capitan Ovvio su Ritorno al Futuro)

Alleati di capitan Ovvio[edit]

Il più grande alleato di capitan Ovvio è Superfluo. Con lui condivide la vita da emarginato. Superfluo aiuta capitan Ovvio nelle sue imprese, essendo un suo alleato, ma in realtà essendo Superfluo, anche se non aiutasse non cambierebbe niente. D'altra parte, capitan Ovvio si lancia sempre in imprese banali che non servono a nessuno, dunque la superfluità di Superfluo è doppia, ovviamente.

È lapalissiana l'amicizia con Lapalisse. Ma non ditelo a Lapalisse: potrebbe offendersi.

Anche Capitan Senno di Poi sta dalla parte di Ovvio. Si narra che sia nato da una sua costola e che il Capitano in persona lo modellò a sua immagine e somiglianza. Venne alla luce in seguito che per farlo assunse un ceramista cinese immigrato e sottopagato e la costola era quella di un maiale arrosto, avanzo del pranzo di Pasquetta di lunedì scorso.

Perle[edit]

Le più famose perle di saggezza di capitan Ovvio.

Questo articolo è una traduzione maccheronica della voce Captain Obvious, importata di contrabbando dalla Nonciclopedia in Inglese sotto licenza Creative Commons scaduta.
Dizionario Calabrese Italiano.jpg
« Siamo nella merda fino al collo. »
(Capitan Ovvio su crisi economica mondiale)
« È inverno, fa freddo. »
(Capitan Ovvio in inverno)
« Condanno la guerra e invito i popoli alla pace e alla riconciliazione. »
(Capitan Ovvio ogni domenica su pace)
« Bush è un incapace. »
(Capitan Ovvio su politica)
« Se non sei capace di fare qualcosa, vuol dire che non sei in grado di eseguirla. »
(Capitan Ovvio su capacità pratiche)

Nemici di capitan Ovvio[edit]

Il peggior nemico di capitan Ovvio, orribilmente mutato in pietra. Si noti l'espressione esausta.
« Dice cose non molto interessanti. »
(Capitan Understatement)
« È troppo ovvio! »
(Capitan Franco)

Le abilità di capitan Ovvio sono riuscite ad attirare l'attenzione di un certo numero di super cattivi:

  • Parmenide
  • Maggiore Subdolo
  • Comandante Vago
  • Mister Simpatia
  • Signor Sotuttoio
  • Dottor Destino (anche se a essere sinceri, tutti combattono contro il dottor Destino almeno una volta o due)
  • Dottor Scaltro
  • Socrate - giunge sempre a un punto morto nelle battaglie filosofiche con capitan Ovvio, dato che, a ogni domanda di Socrate, capitan Ovvio risponde con una cosa ovvia del tipo "Questo tizio fa troppe domande" o "è la quinta volta che fa questa domanda", lasciando Socrate sconcertato del fatto di non essere in grado di insegnare niente a capitan Ovvio, dato che quello continua a rispondere con risposte ovvie che non rispondono veramente alle sue domande.
  • Euclide


« Questo articolo è finito. »
(Capitan Ovvio su questo articolo)
« A meno che non contiate la citazione qui sopra. In questo caso non è finito, fino al termine della suddetta citazione. »
(Capitan Ovvio sulla citazione qui sopra)
« E di questa. »
(Capitan Ovvio sulla citazione sopra a questa)
« Dovreste smettere di leggere qui. Non è rimasto niente in questo articolo. »
(Capitan Ovvio sulla fine di questo articolo)
« A dire il vero, c'è ancora questa citazione, le categorie e un po' di pubblicità. »
(Capitan Ovvio sta rompendo i coglioni)
« E poi c'è la tua barra di Windows, a meno che tu non l'abbia nascosta cliccando con il tasto destro del mouse e poi deselezionando l'opzione <<Blocca la barra delle applicazioni>>. »
(Capitan Ovvio sta approfondendo l'argomento sopra citato)