Roberto Artigiani

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia liberamente ispirata all'Osservatore Romano.
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
« Io e Tom ci dichiariamo suoi discepoli. Dobbiamo a lui tutto il successo. »
(Chef Tony su Roberto Artigiani)
« Eravamo compagni di classe alle elementari »
(Mike Bongiorno su Roberto Artigiani)


Roberto Artigiani è l'antesignano di tutti i piazzisti televisivi. Figura di spicco nel desolato palinsesto delle Tv private, Artigiani via etere ha provato a vendere praticamente qualunque cosa (dal Magic Harry agli evidenziatori bianchi) ed esiste praticamente da sempre: prima che arrivasse la televisione lui andava già in onda.

Storia

Roberto nasce a Cernobbio sul Cipiglio, e appena nato mette all'asta il suo cordone ombelicale guadagnando le sue prime cinquemila lire. A causa di un bug, il cadavere di un succhiasangue venne espulso dallo schermo in forma gassosa. L'ammasso informe prese sembianze umanoidi e da quel momento in avanti venne chiamato Roberto Artigiani.

Roberto Artigiani crebbe allevato da un televisore sintonizzato su un canale regionale su cui venivano trasmesse solo televendite e telenovelas guatemalteche. Più tardi si fece strada nello show business dei piazzisti e finalmente approdò sui teleschermi di tutto il mondo.

La caratteristica che rende Artigiani non unico nel suo genere è quella di presentare bidoni allucinanti spacciandoli per oggetti moderni e indispensabili. Promuove il Magic Harry, un pettine con una lama da barba già in uso presso i nazisti per rasare le teste dei deportati ebrei, e lasciando solo l'audio si ha l'impressione di trovarsi di fronte all'ultimo ritrovato della tecnica in fatto di igiene personale. Per fortuna le immagini non reggono il gioco del conduttore e presentano l'oggetto per quello che è: una cagata di oscena bruttezza. Presenta una consolle per i videogiochi come se stesse annunciando al mondo l'arrivo della Playstation 4 ma anche stavolta le immagini lo contraddicono e sullo schermo appaiono schermate talmente tristi da far rimpiangere perfino lo Spectrum.

Risorse multimediali

Ecco le migliori performance rigorosamente in diretta di Roberto Artigiani:




Curiosità

L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Però è meglio se certe curiosità te le tieni pe' ttìa... o forse vuoi veder crescere le margherite dalla parte delle radici?

  • Nel suo elenco dei contatti di messenger compare McGayver.
  • Roberto Artigiani è uno dei pochi eletti a saper giocare a Space invaders usando la pistola della Power Player Super Joy.
  • Ha vinto l'Oscar alla carriera per essersi tagliato i capelli in diretta.
  • Di notte, segretamente, va a riparare le auto ammaccate con il mitico Mister Car, causando ai proprietari denunce per frode alle assicurazioni.

Durante la televendita del Power Player Super Joy, rimase famosa la sua frase durante il gioco di calcio: "Guardate, c'è anche l'ombra del pallone!"

Voci correlate