Nonquote:Nonciclopedia

Da Nonquote, aforismi e citazioni illibate.
Versione del 12 gen 2020 alle 11:07 di Wedhro (rosica | curriculum) (rimuovo template obsoleto NonCitazioni)
(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
Attenzione! Questa pagina parla di Nonciclopedia
La seguente pagina contiene quantità abnormi di autoreferenzialità. Se la leggi senza aver prima consultato qualche voce di Nonciclopedia rischi addirittura di imparare qualcosa, e qua nessuno vuole che accada una cosa del genere.
NOTA: Sembra incredibile, ma le citazioni riportate qui sotto non sono inventate, sono vere!
« ...noenciclopedia...

“Il lato più oscuro dell’umanità...il muro del vomito esistenziale...

lo sfogo anonimo e giustificabile delle nostre povere anime disperate. »
« Il "progetto" fognato Nonciclopedia di nome e di fatto è da tempo uno dei siti più vergognosi, scurrili, atei e dementi del panorama web mondiale, un ritrovo di brufolosi sodomiti, di scugnizzi anarchici e di comunisti attempati, insomma una brodaglia diversamente viva di sboccati, bestemmiatori, provocatori e black bloc infervorati e satanici. »
« Una successione inutile di pagine piene delle più assurde sciocchezze, di noiosi luoghi comuni e di spirito di patata da poterci riempire un’autobotte. La versione elettronica dei cessi degli autogrill a cui manca solo la sezione con i disegni dei cazzi, quelli delle donne che lo prendono tra le tette e gli annunci di quelli “alla prima esperienza. »
« Nonciclopedia è uno dei pochi, e veri, capolavori recenti. »
(Andrea Scanzi, Il Fatto Quotidiano)
« Un sito che non ha mai fatto ridere nessuno nemmeno per sbaglio »
(Leonardo Tondelli, L'Unità)
« la nonenciclopedia, uno spaccato fedele della parte più oscura di noi, quella che si può conoscere solo attraverso le scritte (anonime) nei cessi o le sparate delle menti ubriache di vino e disperazione, quando al sabato sera si torna a casa, con buona pace delle nostre mamme sotto gli occhi degli ultimi posti di blocco della polizia e la frustrazione di dover tornare a lavorare il lunedì mattina. »
« Nonciclopedia sembra una pagina scritta da ragazzini delle scuole medie »
« È dura sentire degli insulti che tra l'altro non fanno ridere. Ma la libertà di satira deve valere sempre. Anche quando non ci piace. Ragazzi la pagina su di me di Nonciclopedia è terribile! Ho già chiamato l'avvocato Ghedini. Li denuncio. »
« Mi piacerebbe molto vedere la faccia del vigliacco di nonciclopedia, che ha digitato quella battuta infame. Metti la foto! merda! E chi ha parlato di chiusura! Sarò libero di insultarli??? O no!!! »
(Fiorello mezz'ora dopo.)
« Credo che chiunque stia mettendo in discussione il retroterra fascista di certe pagine di Nonciclopedia (e di Radiopadania, e di Forza Nuova, certo: ma lì razzismo e fascismo sono dichiarati e rivendicati, non camuffati da goliardia) dovrebbe armarsi di pazienza, fare un salto in biblioteca o emeroteca, e sfogliare un paio di annate [.] della stampa fascista o filofascista [.] per vedere come veniva costruita l’immagine dell’antifascista da additare alle squadracce. »
« So che alcuni scrittori di nonciclopedia sono ebrei (incluso il fondatore).. non mi stupirei se fossero stati loro a scrivere l'articolo (ndr: Bianco (uomo)). Comunque su quel sito è vero, viene sfottuto un po' di tutto (infatti c'è anche la pagina dei cinesi, dei negri e degli ebrei), solo che l'ironia è leggermente differente dato che contro i bianchi è più cattiva e pungente, mentre verso i negri è più parodistica e fa passare gli ebrei come vittime. »
(stormfront.org)
« Nonenciclopedia è una idea... “straordinaria” ...per tirare fuori il peggio dalle persone. Per permettere loro di vomitare idiozie e insulti, fare battute e sparare cazzate. Per sguazzare, grazie all’anonimato, nella più stupida e torbida irresponsabilità ed offrirci così, alla fine, lo spettacolo della peggiore parte dell’umanità. »
« Il black humor di #nonciclopediamerda se lo possono mettere su per il cu.o. Non sono in grado di gestire il loro sito, lo devono chiudere. »
« sono schifata da #nonciclopedia »
(Paola Turci (chiunque sia))
« Nonciclopedia E' una idea "stupida volgare vergognosa ignorante e ipocrita"! »
« Una volta di più, da liberale e da libertario, mi trovo d’accordo con Vasco Rossi, e spero che tanti non cadano nell’inganno di chi vuole assurdamente accusarlo di censura. La libertà è innanzitutto responsabilità: liberi tutti di scrivere quello che ci pare e piace, ma tutti responsabili per quello che scriviamo. »
« ...infatti sul sito Nonciclopedia, alla voce Emo, si possono vedere immagini raccapriccianti: ragazzini che si tagliano le vene, altri che si fanno immortalare a bordo strada «in attesa che un pullman li investa», un dito tagliato di netto con una lama, un ragazzo che si spara in bocca. Tali comportamenti vengono mostrati come normalissimi nella quotidianità di un adolescente Emo. »
« Nonciclopedia è divertente, devi leggerla come una roba fatta da cazzoni con uno spirito da terza media. A me fa ridere, la pagina che mi hanno dedicato... »
« Per chi si fosse chiesto come mai un sito insignificante come Nonciclopedia sia riuscito a scalare la vetta di tutte i quotidiani, insultando prima Vasco Rossi, poi Simoncelli deceduto, senza finire querelati a modo. Eppure stando alle nostre ricerche la “redazione” composta da 3 persone, sarebbe retta da alcuni quindicenni ed un tizio di poco più, che avrebbero alcuni genitori infilati politicamente. »
(DaUomo, per chi ha capito tutto dalla vita)
« Nonciclopedia è un'enciclopedia online in lingua italiana, parodia di Wikipedia, nata il 3 novembre 2005. »
« Giovani merde, benvenuti sulla Nonciclopedia, l'enciclopedia del sapere universale. Nonciclopedia è stata fondata da San Pistacchio (morto in sacrificio per noi) il 3 novembre del 2005. Amen. »