Nonnotizie:Nuovo rischio pandemia

From Nonciclopedia
Jump to navigation Jump to search

4 gennaio 2010

Nei laboratori Pharmafia si lavora alacremente al nuovo vaccino.

Washington – L'Organizzazione Mondiale della Mala-Sanità (OMMS) ha lanciato la campagna primavera-estate 2010. È infatti prevista l'insorgenza di una nuova gravissima pandemia, causata dal terribile bacillo Raffredoriensis. Coloro che saranno colpiti da questa spaventosa influenza saranno costretti a consumare milioni di fazzoletti di carta e, per evitare questa terribile circostanza, tutti gli stati evoluti e anche quelli involuti dovranno subito correre ai ripari.

Fortunatamente nei laboratori Pharmafia del dottor Woodleg si sta già producendo il vaccino in grado di sconfiggere questo terribile virus. In Europa sono già state prenotate 300 milioni di dosi al modico prezzo di 99 dollari a confezione. Facendo lavorare su tripli turni un reggimento di biologi indiani assunti in nero, si prevede la completa fornitura entro il prossimo mese di ottobre.

Alcuni scienziati indipendenti si sono permessi di criticare questa decisione, reputandola troppo allarmistica. Costoro sono stati scelti per una spedizione scientifica in Jacuzia per studiare su loro stessi l'effetto dello zero termico su un corpo umano nudo.

Altri esperti indipendenti hanno osato dubitare di questa campagna, ritenendo che vi sia una componente affaristica che spinge verso la vendita dei nuovi vaccini. Costoro sono stati premiati e verranno trasferiti in Australia per studiare su loro stessi l'effetto tossico prodotto dal morso dell'Oxyuranus microlepidotus, il serpente più velenoso del sistema solare.

Di fronte alla forza di queste dimostrazioni empiriche, l'intera comunità scientifica ha approvato all'unanimità il nuovo gravoso impegno dell'OMMS e della casa farmaceutica Pharmafia.

Fonti[edit]