Le Iene (programma televisivo)

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia che ci libera dal male.
Jump to navigation Jump to search
Logo di Wikipedia sballonzolante.gif
Per quelli che non hanno il senso dell'umorismo, su Wikipedia è presente una voce in proposito. Le Iene (programma televisivo)
« Siamo un programma d'informazione. »
(Cazzata di una qualsiasi Iena)
« Vi pagherò se non fate andare in onda il vostro servizio. »
(Tutti i politici dopo un servizio de "Le Iene")
« Ah, certo, lui lo considera normale! »
(Giulio Golia su tutto)
« Mai fatta una canna? »
(Voce fuori campo a bimbo di otto anni)
« Facci un urlo. »
(Voce fuori campo a un sordo-muto)
« Questa è proprio una ca... Una vera cazza... Una grande, gigantesca, strepitosa cazzata! »
(Le iene sul loro stesso programma)

Le Iene è un programma televisivo di Itaglia 1 che lavora per l'Omino Silvio.
Si sono distinti nel tempo per i loro amabili tormentoni e per la varietà di contenuto a sfondo sessuale visibile a tutti dalle ore 23.00 in poi. Con il susseguirsi (decadere progressivo) delle puntate, il programma è stato via via sempre più caratterizzato dall'alternanza di bigottismo fanatico ad atti di bullismo e molestia ingiustificata nei confronti del prossimo.

Descrizione

A condurre il programma un trittico composto da una showgirl che a stento sa dove si trova (Ilary Blasi, la pupa del pupone) più il vecchio arrapato Teo Mammucari e quei simpaticoni della Gialappa's Band

Il gruppo si è fatto notare nell'ultimo anno per l'operazione Medusa Rosa che cerca di salvare una pseudo specie in via di estinzione che ha la caratteristica della forma (a dire poco) di un paio di chiappe da donna

Storia

Le Iene nascono nel 1997 in seguito a un'indigestione di cozze marinate da parte degli autori del programma. Come in analoghe situazioni, la trasmissione ottenne il consenso di esistenza e si sviluppò dapprima sotto forma di nucleo berlusconiano, in seguito diventò una trasmissione degna di entrare nel palinsesto di Itaglia 1 anche grazie alla parte porno sul finale del programma.

Il passaggio da trasmissione porno a pseudo comica

Quei 3 rompiballe noti al mondo come Trio Medusa

Ora che millemila persone si erano affezionate a Le Iene non restava che farla diventare una trasmissione trash degna del canale dell'Omino Silvio, vennero introdotti tre rompiballe che dicevano cazzate e andavano in giro a rompere i coglioni ai politici. Cominciarono a nascere i primi tormentoni dimmerda, primo fra tutti quello della "cazzata" e, poi, si arrivò a toccare inesorabilmente il fondo con l'arrivo di personaggi di dubbio orientamento sessuale quali Gip e l'Appoggiatore.

I vari conduttori nel tempo

Le Iene detengono un record in quantità di conduttori: fino a oggi si sono alternati settordici conduttori, di cui però nessuno si ricorda mai. Anzi, la gente fa di tutto per cancellare il ricordo anche di quelli attuali, ma non sempre ci riesce.

I più famosi degli altri settordici conduttori

Dopo un valzer di vari conduttori pseudosimpatici, la trasmissione recluta Luca & Paolo, coppia di eschimesi arrapati che citavano in ogni puntata lo Psico Nano, e decide di mantenerli per parecchi anni. In seguito a una catastrofe che portò Paolo a perdere l'Ano, vennero sostituiti da quella coppia di mattacchioni che sono Ilaria Blasi e Fabio De Filippi. In seguito alla scadente performance del De Filippi lo psico Nano ha deciso di ripescare il mitico duo Ano-rotto/40enne sfigato(Paolo e Luca).

Curiosità

  • Nel 2008 un fuori tetta della Blasi ha fatto ottenere un picco di audience al programma riportandolo ai vecchi tempi in cui era ancora una trasmissione porno.