Allora

From Nonciclopedia
Jump to navigation Jump to search
« Accidenti! La mia Vespa arriva fino a 120 km allora »
(Esempio di uso di allora)

Allora è il principale fenomeno che si manifesta nell'allotropia.

È considerata dalla rivista Times una delle 27 parole più usate dagli italiani, secondo l'articolo uscito nel maggio del 2006 le 27 parole più usate dagli italiani.

Storia[edit]

« Uhm... E allora? »
(Un corretto utilizzo della locuzione "e allora?")

Non è chiaro in quale periodo storico la parola ha avuto la sua origine, ma la maggior parte degli storici di maggior valore sostengono che sia intorno a quel periodo che chiamano Deterioramento della lingua latino-americana. Il più antico significato risale al filosofo, trasformista e illusionista greco Euripide, egli la usava nei suoi paradossi poco prima di iniziare a formularlo davanti ai suoi fan in suo ascolto. Un esempio è il famoso paradosso intitolato Cacciòn e Partemide Show nel quale diceva:

<<Allora... Se un Cacciòn di nome Cacciòn si chiamasse Partemide e un Partemide di nome Partemide si chiamasse Partemide, nessuno potrebbe affermare con certezza se un Partemide si chiami Partemide perché i Greci sono dei gran bugiardi mentre nessuno potrebbe affermare con certezza che un Cacciòn si chiami Cacciòn perché Cacciòn è una parola senza significato>>.

Nel corso dei secoli il termine si evolse e si tramutò in diversissimi e variopinti significanti, alcuni dei quali paurosi e terrificanti.
Fino alla fine del XX Secolo è stata considerata una parola italiana per indicare cosa succede in un istante oppure la conseguenza di un fatto. Dal 2000 assunse il significato di: un avverbio di tempo, un postulato, un dogma che anticipava il ritorno di una battaglia simile a quella di Lepanto, una accusa contro i fantasmi, una interrogazione, un intercalare speculare che uccide il predicato raddoppiando il soggetto e un palindromo.

Dal 2001 con la rivoluzione dell'allotropia ha assunto la funzione di verbo. Il verbo allolare indica quando una persona ossessionata dal più autentico significato di un termine biunivoco comincia a balbettare in modo abominevole.

Allora come unità di misura[edit]

Allora viene utilizzato come unità di misura di autoveicoli, come auto o motorini. Non è raro infatti sentir parlare di 100 km allora o 50 km allora.