Eva Angelina

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera DA Don Ciotti.
Jump to navigation Jump to search
Eva Angelina in visita presso l'oratorio di quartiere. Da notare i raffinati occhiali da vista.
« Un esempio da imitare per il genere femminile »
(Il genere maschile su Eva Angelina)
« È una mia carissima amica di infanzia. »
(Jenna Jameson su Eva Angelina)
« È universalmente nota per la sua sobrietà ed eleganza »
(Pier Paolo Pasolini su Eva Angelina)
« Porca Eva! »
(Un Nerd su Eva Angelina)

Eva Angelina, oltre a essere un autrice di saggi filosofici, è una figura emblematica della diplomazia del ventunesimo secolo. In molti, infatti, la considerano l'erede naturale di Henry Kissinger.

Le opere

Nonostante sia nata nel 1985, Eva Angelina ha già all'attivo diversi saggi e trattati filosofici. In tutte i suoi scritti si notano gli influssi di Platone e della celebre scuola peripatetica.

  • De Arte Oratoria in questo trattato di novemila pagine, l'autrice ci svela tutti i trucchi per esercitare al meglio l'arte oratoria.
  • De ore super mentulam prosieguo del precedente trattato, in forma più snella di ottomila e novecentonovantotto pagine.
  • Index Pecorinarum sive Penetrationes ex retro, in questa magnifica opera letteraria, Eva Angelina cambia argomento e discute di tematiche molto più impegnative e profonde.
  • De Anali penetratione forse l'opera peggio riuscita dell'autrice statunitense. In questo libro, ribadisce i concetti enunciati in quello precedente e non aggiunge nulla di nuovo.

Diplomazia

Eva Angelina è pronta per le trattative di pace.

Avendo acquisito una certa notorietà in campo accademico, Eva Angelina cominciò a sfruttare le sue doti nel campo della diplomazia e dei rapporti tra le nazioni. Infatti, nella terza guerra mondiale fu a capo del team di mediatori che tenne i colloqui con le potenze coinvolte rappresentate da:

  • Rocco Siffredi, comandante in capo delle forze euro-asiatiche.
  • Lex Steele, detto "The Impaler", il malvagio colonnello della federazione Afro-sudamericana, sebbene sia di origini statunitensi.
  • Peter North, il dittatore del Nord America e dell'Oceania.

In pochi giorni, Eva Angelina riuscì a soddisfare tutte le richieste dei convenuti al colloquio diplomatico e, finalmente, riportò la pace nel mondo.

Il futuro di Eva Angelina

Grazie al suo incomparabile talento, ha dichiarato ai microfoni di Sky Tg 24 che continuerà a lavorare nel campo della diplomazia. Ha affermato, inoltre, che si impegnerà notevolmente nella risoluzione dei conflitti dell'area africana. Con questi progetti, quindi, non potrà dedicarsi alla realizzazione di altre opere letterarie da consegnare a imperitura memoria.

Curiosità

  • Eva Angelina è il personaggio più popolare nel forum di Nonciclopedia.
  • Il suo primo lavoro ufficiale è stato come cameriera in una pizzeria. Fu licenziata dopo pochi giorni perché si nascondeva sempre sotto i tavoli. È sempre stata una gran giocherellona.
  • Il suo primo concerto fu quello degli Hanson, a 11 anni. Da lì in poi iniziò ad ascoltare Mahler e Brahms.
  • È evidentemente figa, confermando il maschil pensiero per cui, se sei una ragazza con gli occhiali, o sei un cesso assurdo o una maestrina birbante.
  • Ha rifiutato un contratto principesco nel 2006 per prendere parte al Sei Nazioni di Bukkake con la squadra Colombiana (Uno squallido tentativo, quello dei Colombiani, per scrollarsi di dosso la fastidiosa nomea di "squadra materasso" del Torneo).

Voci correlate