Eloquens

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia di cui nessuno sentiva il bisogno.
Vai alla navigazione Vai alla ricerca


Non sai leggere? Ascolta questa pagina!

« Io pEn s o ChhE tu faCCC Cìa Cagàr r re.! »
(Pronuncia del programma.)
Gli effetti dell'ascolto della pronuncia di Eloquens.

Eloquens è un programma gratuito che serve a bestemmiare a bocca chiusa.

Nascita

Il programma venne interamente scritto in BASIC sulla carta igienica da Bill Gates in persona, che intendeva inserirlo tra quella miriade di insulsi programmini e giochetti[1] offerti insieme a Winzozz Novantanotto. Quando Bill Gates venne a sapere che la scheda audio non era in grado di far girare più di due consonanti in un lasso di tempo di 10 minuti, decise di sbarazzarsi del programma usandolo per lo scopo originalmente programmato. Il programma sparì solo apparentemente, poiché in realtà venne trovato da un barbone, Jeff Dunham, che lo utilizzò per arrichirsi come ventriloquo. All'uscita di Windows 2000, Jeff Dunham rivendette il programma a Bill per la modica cifra di due dollari. Non avendo fatto in tempo a inserirlo su Windows 2000, la Microsoft lo inserì su Internet come programma gratuito da scaricare, ribattezzandolo Eloquens, in nome del dio egizio Eloquisio, il dio degli scherzi telefonici.

Utilizzi

Tra i molti seri utilizzi di Eloquens troviamo :

  • Nascondere la propria vergognosa voce nei video su youtube;
  • Fare scherzi idioti agli amici;[2]
  • Fare scherzi telefonici, come idea originale di Bill Gates;
  • Leggere libri ai ciechi negli ospizi, mentre in realtà le infermiere addette a questo copulano con i dottori nella sala gessi;
  • Fare il ventriloquo senza sforzo;
  • Bestemmiare a bocca chiusa per stupire amici e parenti;
  • Eloquens è settato anche sulla pronuncia napoletana per venire incontro alle lingue sconosciute.

Note

  1. ^ Campo minato e Paint sono solo due esempi di questo scempio.
  2. ^ Ad esempio, far dire al computer "Io ti ucciderò". Il 90% dei ragazzi che l'ha sentito si è aperto in due dalle risate. Letteralmente.

Articoli correlati