Cos'è quello?

Da Nonciclopedia, premiata non-enciclopedia dal 2005.
Versione del 3 gen 2023 alle 14:47 di Executive2 (rosica | curriculum) (Annullate le merdifiche di Colacoca (rosica), riportata alla versione precedente di Fantinaikos)
(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
Uomini che cercano di capire che cos'è quello.
« ODDIO! Cos'è quello? »
(Chiunque su di te)
« ODDIO! Cos'è quello? »
(Ragazza che ieri hai cercato di conquistare nudo)
« ODDIO! Cos'è quello? »
(Tua sorella minore riferendosi al tuo nuovo vibratore)
« Cos'è quello? »
(Vedetta del Titanic alla vista dell'iceberg)


"Cos'è quello?" è il quesito dei quesiti, frequente in ambito medico, fisico, logico, informatico, anatomico e dissenterico.

Usi comuni

Cinema

L'accezione è spesso usata in molti film, riferita spesso a creature viscide con molta bava alla bocca o a Robot di dimensioni spropositate e fin troppo spesso insensate.

Capiterà spesso sentirla in casi come:

- Siamo spacciati! Siamo spacciati!: “Non dire cazzate, corri!”
- Oh mio dio cos'è quello??: “Puoi smetterla di correre.”

Nella maggior parte dei casi il quesito viene ripetutamente utilizzato nelle sceneggiature di film di stampo "Horror/Distruggiamotuttalacittà/SbangSbengBum" come: Godzilla, Cloverfield, Mamma ho perso l'aereo, Rocco contro tutte. Altre volte, invece, è frequente nelle recensioni di molti film come: Transformers, Transformers 2, Alien vs Predator.

Generalmente la persona che pone questa domanda, sarà la prossima a morire, oppure sarà la causa della morte di qualcuno cui qualcun altro era molto affezionato.

Fisica

In ambiti diversi dalla cinematografia, il quesito viene spesso utilizzato in ambito Fisico.

« Cos'è quello? »
(Franklin prima di essere colpito da un fulmine.)

Le migliori scoperte in questo campo sono state effettuate proprio ponendosi questa stessa domanda.


Origini

In origine utilizzato come metodo contraccettivo femminile, spesso con risultati dannosi per la salute della donna, col passare del tempo è evoluto verso gli usi più vari.

Nonostante sia stato scientificamente provato che il metodo anticoncezionale non funzioni, ne è ancora diffusa l'usanza, in particolare nel sud Europa.

Verso il 1400 la Chiesa decise di vietare a tutti i Preti di rispondere al quesito, definendolo blasfemo, nel 1401 Ratzinger mise al bando ogni libro o testo che riportasse la domanda anche in forma retorica.

Nell'aprile del 1507 un gruppo rivoluzionario della Corea del nord conosciuto come "Marco Carta Fan Club", decise di ribellarsi al governo dell'epoca utilizzando come motto proprio il "Cos'è quello?", dopo 17 ore furono massacrati alla pubblica gogna.

Nel 1927 la Chiesa permise nuovamente la pubblicazione di opere cattoliche contenenti il "Cos'è quello?", con l'obbligo che non ci sarebbe dovuto essere alcun riferimento esplicito allo spirito santo.

Tempi moderni

Convertito in Decreto legge nel 2004 dal Governo Berlusconi, il "Cos'è quello?" è diventato ufficialmente inno nazionale dell'Italia riadattato in una versione Dance sei mesi dopo, dal famoso cantante Gigi D'Alessio.

Attualmente in analisi da parte della Comunità Europea come "Domanda dell'anno".

Novità

Un gruppo di cinesi del Minnesota ha dichiarato d'aver trovato soluzione al quesito, il 14 ottobre alla "Conferenza Internazionale di Fisica & Culinaria" di Brescia, rilasceranno al mondo le loro conclusioni.