Angeli e demoni

From Nonciclopedia
Jump to navigation Jump to search

Una stella splendente alla fine del cammino!

Scomunicaimminente.png

Questa pagina offende il Signore ed i suoi seguaci!
Smetti di leggerla, o sarai scomunicato, arso vivo
e messo sotto sale per compiacere il Signore.

La versione italiana, l'unica differenza è che mancano tutte le scene d'azione.
« Ci siamo! Ecco un indizio! »
(Chiunque nel film.)
« Un film meraviglioso, pieno di ispirazione. »
« Se cretete che la chiesen ha ucciso uomini fi faccio ciustizziaren tutten! »
(Benedetto XVI tenta di riprendersi la reputazione)

Angeli e Demoni è un film, forse ispirato all'omonimo libro, uscito nel 2009, criticato dalla Santa Chiesa per violazione della privacy e del copyright verso la Bibbia. Ispirato come solo il Vaticano ritiene, e noi sappiamo benissimo di no, ad eventi completamente inventati.
Nella pellicola appaiono anche giustissime eresie verso la Chiesa ed il tutto è imbottito da vari messaggi subliminali.
INCROCIANO ROMA GLI ELEMENTI MISTICI

Trama[edit]

Exquisite-kfind.png   La stessa cosa ma di più: Il Codice da Vinci.

Il cammino della Luce è segnato.

Esplosioni, luci, colori, ancora esplosioni, occhi tagliati, altre esplosioni ma al rallentatore... La Chiesa cattolica è in pericolo: una bomba di circa 10 cm minaccia di far esplodere l'intero Vaticano, e proprio durante l'elezione per il nuovo Papa!

Quale eroe riuscirà a scovarla e disinnescarla in tempo? Un Marine incazzuso? Un ringhio ricoperto di muscoli? O un leggiadro cavaliere giunto da terre lontane?

Nessuno dei tre: infatti Robert Langdon (detto Giacobb) è un quaranta-cinquantenne incallito, professore di simbologia con l'hobby della caccia ai misteri più assurdi che viene contattato direttamente in bagno.

Con l'aiuto di Vittoria Vetra - che non fa niente per tutto il film [1]- il valente e numerologico Robert Langdon parte alla caccia della terribile bomba per salvare quattro vecchiacci che gli assassini hanno rapito ed intendono uccidere, uno all'ora, marchiandoli a fuoco con i nomi dei quattro più importanti elementi: Acqua, Fuoco, Terra e Caramelle,[2] e uccidendoli in modi corrispondenti.

Ovvero: annegato per l'Acqua, bruciato per il Fuoco, soffocotti per la Terra, e diabete.

Inizia così una ricerca sfrenata verso il covo del misteriosissimo assassino[3] tra messaggi, subliminali e non, nascosti dappertutto, ma proprio ovunque:[4] Simboli che li porteranno a cercare anche sul simpatico cappellino del Papa che... ops, è stato assassinato anche lui!

Finale imprevedibile: la città del Vaticano si salva.

Tutti i vecchiacci schiattano.

Il colpevole è il maggiordomo, dominus vobiscum et tibi agnus adiposesanum hodie atque nusquam busillis! Ha più senso quello che si legge se non guardi sotto la censura.

Ecco come potresti diventare dopo la visione del film.
  1. ^ Se non la bella assistente + o - decorativa.
  2. ^ L'assassino viene dalla Terra di Ooo?
  3. ^ Coerentemente con gli stilemi del giallo alla Signora in giallo, costui gli è stato tra i piedi fin dall'inizio.
  4. ^ Sì, il valente e numerologico RL cerca simboli anche li durante la romantica scena d'amore.

Curiosità[edit]

Lo sapevate che...

  • Le prime 200 pagine del libro sono state tagliate.
  • Piazza Navona è completamente deserta... Proprio come può esserlo un Arco di Trionfo a Parigi.
  • A Roma si trova sempre parcheggio per una decina di auto senza neanche cercarlo... Anzi, sgommando e finendo dentro ad un posto libero, magari davanti al Pantheon o Piazza San Pietro, durante il giorno del conclave.
  • Ci vuole un quarto d'ora (giusto il tempo di far sentire tutta la musichetta e di scoprire il mistero di turno) per andare da Piazza del Popolo a San Pietro.
  • Chiunque può aprire la tomba di San Pietro solo perché forse là dentro c'è qualcosa che nessuno sa cos'è.
  • Come Dan Brown certamente sa, in Italia è prevista la pena di morte: infatti appena le guardie entrano nello studio del Camerlengo non esitano a sparare al capo della polizia e a un vescovo.
  • Nessuno si è recato davvero a Roma, il film è stato girato nella camera da letto di Dan Brown e successivamente sono state aggiunte sullo sfondo delle foto di Roma che lo stesso aveva scattato in vacanza l'anno prima.

Tortura a gradi[edit]

La visione del suddetto film è consigliata al cristiano medio solo se accompagnato da un non-cristiano che se la possa ridere alla faccia sua, dato che il film è stato appositamente ideato come una tortura a gradi.

Esempio:

  1. Il Papa è morto (disprezzo del cristiano)
  2. Si pensa assassinato (disaccordo del cristiano)
  3. Si, è stato assassinato (depressione del cristiano)
  4. Il colpevole è suo figlio (figlio? Aaargh)
  5. L'assassino si dà fuoco nella Cappella Sistina (anche il cristiano si dà fuoco nel cinema)
  6. La bomba esplode(il non-cristiano fa saltare il cinema)

Voci correlate[edit]