Alfred Nobel

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia che ci libera dal male.
Jump to navigation Jump to search

Alfred Nobel è stato un grande inventore e rosticciere Romano.

Il padiglione auricolare del noto inventore. Dietro, seminascosto, Alfred Nobel.

Storia[merdifica facile]

Nato il 21 ottobre 1833 in Romania da Oronzo Nobel e Assuntina Caccavale, frequentò per molte decadi la scuola delle orsoline Sacre Ancelle dell'anca lussata di Stoccolma. Terminata la scuola vinse una borsa di studio in pelle di camoscio all'Università, dove venne nominato "pazzo dinamitardo" grazie alla scoperta che gli diede popolarità presso tutti i criminali della sua epoca: la dinamite. La sua invenzione, come spesso accade, fu il frutto di un'incredibile botta di culo: in gioventù Nobel, mentre pasticciava col DAS per fabbricarsi una ceneriera, scoprì che mischiandoci dentro la nitroglicerina con le Mentos poteva ottenere un potente esplosivo, la dinamite appunto.
I vicini di casa, stufi di dover riparare continuamente le vetrinette in stile Luigi XYZ, lo rapirono una notte, prendendolo a legnate sulle orecchie, che da allora divennero grosse come quelle di Dumbo con la parotite.

Premio[merdifica facile]

L'identikit del ladro

Nel 1895 Alfred Nobel creò l'omonimo premio per riprendersi dallo sconforto dopo che uno scippatore in velocipede gli rubò il lettore mp3.
Da quel momento, ogni anno, presso il Teatro Ariston si tennero le premiazioni del Premio Nobel, assegnate secondo le seguenti categorie base.

  • Miglior scippatore
  • Miglior raccontaballe
  • Miglior gestionale
  • Miglior assassino
  • Miglior pettinatura con il riporto
  • Miglior rutto
  • Miglior pugnetta

Curiosità[merdifica facile]

  • Alfred Nobel è l'unico uomo al mondo che ha ricevuto il Premio Nobel da se stesso.

Recentemente Margherita Hack con molta sportività ha dichiarato: "Puttana buhajola, se l'anno prossimo non phiglio il premio, sulla thomba di Nobel vo a pisciarci shopra".

Collegamenti[merdifica facile]