Detective Monk

From Nonciclopedia
(Redirected from Adrian Monk)
Jump to navigation Jump to search
Poirot 1.JPG
L'ASSOCIAZIONE INTERNAZIONALE DEI DETECTIVE APPROVA QUESTO ARTICOLO!
Il personaggio di cui si parla in questa pagina è un famoso detective, proprio come il nano rompiballe, il pervertito lanciamanette, la vecchia iettatrice, il letterino, il tizio francese, don babbeo o il cane rognoso.
Quindi se hai commesso un qualsiasi genere di reato, come ad esempio scaricare da eMule o un omicidio, ti consigliamo di andare alla caserma più vicina e costituirti, perché sei appena stato scoperto.
Adrian Monk guarda inorridito alla malformattazione del tuo articolo di merda.
Questa voce o sezione non è ancora formattata secondo le paranoie del signor Monk

Insomma... guarda! Mmm... manca il template a spalla, le categorie non ci sono, il layout è privo di simmetria, tutti quegli spazi fra una sezione e l'altra, lo schermo è... oh Dio, una macchia nel navbox! E... e... cos'è quella roba là in fondo? E le note, dove ... Dove sono le note ?

« Ahhhhh è pieno di germi! »
(Detective Monk su Bill Kaulitz)
« Ahhhhh è sporco! »
(Detective Monk su marzapane)
« E che palle! »
(La colf di turno su detective Monk)


Il detective Monk è quel personaggio televisivo che dovrebbe interpretare un handicappato mentale, ma che finisce sempre con l'indagare su orribili delitti commessi nelle sue vicinanze.

Biografia[edit]

Non si sa nulla del detective Monk. Un giorno, dopo una televendita di Giorgio Mastrota, comparve sugli schermi di miliardi di famiglie italiane sintonizzate su retequattro e da allora occupa un posto di rilievo nel palinsesto. Il detective Monk è un maschio, bianco (un bianco sporco), alto circa 1 metro, con una evidente parrucca in stile Trivette. Pare sia diventato un paranoide schizofrenico dopo aver assistito all'uccisione del suo grande amore, Kledi, trucidato e decapitato da coccolino. Da allora si dedica a tempo perso a rompere le palle all'ufficio d'igiene e a quel commissario dai modi bruschi che ci prova sempre con lui; Monk ha una figlia, forse. Viene accudito sempre da una badante irregolare, periodicamente sostituita per qualche motivo, che lo aiuta nel risolvere i delitti che vengono compiuti sempre nei luoghi in cui si trova in quel momento. Recentemente, durante la sua visita in Italia, Monk ha visitato Cogne, Palermo, Garlasco, Perugia e il caffè di Tony.

La sensuale badante di Monk.

Gli anni giovanili[edit]

Da 0 a 3 anni il futuro detective Monk scopre la ruota. Poi muore.

L'adolescenza[edit]

Da 3 a 18 anni resuscita. Risolve l'omicidio Kennedy e poi si toglie la vita.

La maturità[edit]

Grazie alla sua amicizia personale con Gesù, risalente al liceo, torna nuovamente in vita. Recita nel primo e unico film della sua carriera: "Morte a Venezia". Durante le riprese muore davvero.

La vecchiaia[edit]

A 50 anni Monk può vantare una carriera da star, da dado star. Si ritira dunque a vita privata molestando sessualmente la sua badante di turno. Riceve una discreta pensione.

La tragica fine[edit]

Muore l'ultima volta qualche tempo fa strangolato dalla sua sciarpa. Un'orribile sciarpa viola.

Il testamento spirituale[edit]

I discepoli di Monk si sono dispersi per il mondo portando la lieta novella: in ogni città ora è presente una "casa sollievo del Monk" in cui tutti i bisognosi posso rifornirsi di pornografia pagando una cifra irrisoria.