Icsilon

Da Nonciclopedia, premiata non-enciclopedia dal 2005.
Jump to navigation Jump to search
« Devo sommare x + y... icsilon! »
(Studente alle prese con le equazioni di primo grado e mezzo)
« A, E, I, O, U, Icsilon!!! »
(Testo di una famosa canzone con cui solitamente si fa il trenino)


La lettera Icsilon (maiuscolo: Ж; minuscolo: ж; pron.: æǚǜčź) è la 24ª lettera e mezzo dell'alfabeto inglese (e mezzo perché sta nascosta tra la x e la y, è un po' timida). La Ж fu introdotta per sopperire alla mancanza di lettere che colpì i matematici del XVIII secolo, stanchi di chiamare con lo stesso nome grandezze diverse e non capire un cazzo quando facevano i conti, trovandosi in situazioni del tipo:



Dove è la tensione, un volume, la velocità, una coordinata vettoriale, la massa del ventilatore e una costante per far tornare tutti i conti.


Fu introdotta per la prima volta da Anassimanzio da Formentera, che cercava una nuova lettera per indicare il coefficiente di burro di arachidi presente in un pan di stelle quando le aragoste emergono dalle acque per effetto della marea.


Attualmente la Ж è utilizzata in matematica per indicare una quantità indefinita che non si sa bene dov'è, ma che potrebbe essere ovunque, anche alle tue spalle o nel cassetto dei tuoi calzini.

In chimica il simbolo Ж fu introdotto negli anni '50 per indicare lo Xilofono.

Curiosità

  • Gli omosessuali hanno il Cromosoma Icsilon
  • In elettrotecnica la X indica la Reattanza, la Y l'Ammettenza, la Icsilon la Schiattanza
  • Inizialmente la Lancia progettò la Ж10 (icsilon 10), solo che, poiché nessuno sapeva pronunciarlo, il nome fu modificato prima in I10 (iotadieci), poi in W10 (doppiavvùdieci), infine in Y10.

Voci correlate

La malefica wikipedia