IMU

Da Nonciclopedia, cioè, 'sti cazzi.
Jump to navigation Jump to search
Il rimborso dell'IMU promesso da Berlusconi
« Ho una vita dignitosa e arrivo alla fine del mese. »
(Italiano medio PRIMA di pagare l'IMU)
« Vu cumprà?? »
(Italiano medio DOPO avere pagato l'IMU)

L’IMU è una simpaticissima tassa inventata dalle geniali menti del Governo Itagliano per rimpinguare le casse dello Stato.

Genesi

In principio fu l'ICI

La crisi economica e il nuovo nome d'arte

La situazione è chiara, per Bacco. Non ci sono soldi. Eppure bisogna trovarne un bel po’ il prima possibile. Ci son da pagare le pensioni d’oro, quelle di platino e quelle di tetraidruro ossidato. E le Audi da novantamila euro per le auto blu? Il blu metallizzato costa. Insomma, si sente la necessità di mettere (ancora) le mani nelle tasche (e grazie al cielo, solo in quelle, per ora) degli italiani, per cui un’allegra combriccola capitanata da Mario Mariottide Monti decide di riesumare una tassona inventata da Berlusconi.

Parliamo di numeri

L’IMU è stata creata in modo da garantire equità ed uguaglianza nelle cifre da versare.
L’IMU viene versata in base ai seguenti e inequivocabili parametri.

  • Villa in Sardegna (luogo a caso) = 0 €
  • Appartamento in centro a Roma con vista Colosseo = 50 centesimi
  • Casa modello “comune mortale” = 1.000.000
  • Monolocale di povero pezzente = Tanti €

Storia

Enrico Letta il giorno dopo la scadenza della prima rata dell'IMU.

L’IMU è stata accolta con grande gioia dalla popolazione tutta, che è stata ben contenta di rinunciare alla carne e al riscaldamento pur di abbassare lo spread di 0,002 punti percentuali. Una volta che Mario-Mariottide è stato gentilmente invitato a farsi da parte, sono state indette nuove elezioni. Il Berlusca ha incentrato la propria campagna elettorale sull’abbbolizione (con tre “b”) dell’IMU. Il Cavaliere, tuttavia, deve essersi dimenticato che era stato lui stesso a inventarsela, tempo addietro. Ma sono cose che capitano, quando hai circa centotrent'anni.

Alla fine, secondo un consolidato iter, l’incarico di Presidente del Coniglio è andato a un tizio che nessuno ha mai eletto o votato, ma che è tanto un brav'uomo.
Il dot. Cav. Pezz. Di merd. Gran. Farabut. Enrico Letta ha deciso di lasciare inalterata la famosa IMU, pure avendo detto millemila volte che andava ridotta.

La soluzione

Il problema fondamentale è stato così riassunto dagli spin doctor:

  1. Serve dinero
  2. L’IMU sta sulle balle a tutti.

La soluzione è venuta in mente a Letta mentre giuocava a soldatini con Obama: prendiamo l’IMU e cambiamole nome.

Voci correlate