Browser

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia deliberatamente idiota.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Oops! Forse cercavi la tartaruga sovrappeso, vedi Bowser.


« Internet Explorer è il miglior browser del mondo. »
(Propaganda di Windows sui browser.)
« Chi mi chiama? »
(Bowser su browser.)


Il browser è quella simpatica icona che si trova nel desktop del computer e serve agli sfigati dotati di pollice opponibile per entrare nel magico mondo di Internet.
I browser ti controllano...

Cos'è il browser e come utilizzarlo

Il browser altro non è che un'icona che si crea sul tuo desktop che ti permette di andare sui siti internet con estrema facilità a meno che tu non sia sprovvisto di pollice opponibile. Se cosi fosse sei messo male anche perché in tal caso saresti un cane e non una persona e di conseguenza non riusciresti a leggere queste cose che sto scrivendo.O forse ti hanno amputato il pollice. Tornando in argomento... Il browser serve a gente come te Per accedere a internet e trovare cosi porno di qualità, versioni di greco tradotte, scaricare illegalmente l'ultimo album di Gigi D'alessio e accedere ai fantastici contenuti di Nonciclopedia ma anche per andare su EBay per compare di tutto e per guardare film illegalmente. Per utilizzarlo ci sono due metodi: il primo è installare la copia contraffatta che avete comprato dal cinese in piazza di Finestre o del pinguino e inserire il segno di spunta quando ti chiede d'inserire il browser. Facile come bere un bicchier d'acqua se hai il pinguino. Se hai le finestre, sei costretto a configurare il tuo browser e se non hai una laurea in ingegneristica elettronica e/o non hai culo scordati pure il magico mondo di internet e, sopratutto, le pippe facili. Il secondo metodo invece è totalmente diverso, ma devi già aver effettuato il primo metodo e avere già un browser[1]. Inizia aprendo il browser istallato dal tuo sistema operativo (o qualcosa che si avvicini ad esso), poi vai su un qualunque motore di ricerca[2] e scrivi (sempre utilizzando il classico pollice opponibile) "download nome_browser_da_scaricare gratis". Adesso clicca il primo risultato. Cliccato il primo risultato, guarda bene e clicca "download free", dopodiché istallalo. Istallare un browser è facile: clicca avanti>avanti>accetto tutto ciò che è scritto nel foglietto illustrativo>avanti>avanti (ora attendi)>fine. Ora hai un browser istallato sul tuo PC nonstante ne avevi già uno installato nel computer. Complimenti vivissimi. Utilizzarlo è semplicissimo. Clicca un paio di volte sull'icona con su scritto il nome di ciò che ho scaricato. Ora dovresti visualizzare un grande spazio bianco e una barra. Scrivi nella barra il sito www.Nonciclopedia.wikia.com, clicca su "Confermo" e d'ora in avanti potrai connetterti come e quando vuoi. Complimenti, da oggi sei stato promosso a Nonciclopediano niubbo (o a sfigato segaiolo, dipende dai casi) di prima classe.

I vari browser

Il browser rilasciato dalla SEGA: FireTails.
Questo invece è il browser della Nintendo.

Esistono davvero tanti browser. Ma tanti davvero. Tantissimi. Milioni di miliardi di browser. Peccato che il 90% di essi sia inutile, pieno di virus, con la velocità di una lumaca stanca e utilizzato solo dal creatore e da sua madre.

Internet Explorer

Exquisite-kfind.png   La stessa cosa ma di più: Internet Explorer.

Questo è il browser peggiore di tutti, lento e proveniente direttamente dalla preistoria. Impedisce i download illegali e censura automaticamente i porno alle persone di età inferiore ai 123 anni. Con i virus funziona come una rete bucata per i pesci: entrano ed escono quanto gli pare. C'è chi ha teorizzato che questo browser serva a sponsorizzare anti-virus e che serva a far impazzire i poveri utenti che lo usano. Di solito viene cestinato e sostituito da Firefox.

Firefox

Exquisite-kfind.png   La stessa cosa ma di più: Mozilla Firefox.

Creato dalla Mozilla Foundation (l'originalità del nome è sorprendente) questo browser è utilizzato da milioni di appassionati perché è più fico di Internet Explorer. Ha come logo la volpe di fuoco di Naruto per invogliare gli Otaku ad adottarlo. Praticamente è il contrario di Explorer: siti sconci per tutti, antivirus a maglie piccole e download illegali gratis. Explorer ha dichiarato guerra a Firefox e ancora oggi si sfidano a colpi di byte, pixel e di promozioni-occasione.

Safari

Exquisite-kfind.png   La stessa cosa ma di più: Safari.

Questo browser è stato creato da un africano che faceva i safari poco appagato professionalmente che poi è destinato a diventare milionario: l'africano, data la scarsità di fondi, decise di mascherare la sua bussola, dicendo che il nord indicava i porno, il sud gli articoli intelettuali, l'ovest e l'est davano pagine casuali. Inizia la sua carriera diventando il browser per computer davvero seri come quello della Mela ma aveva un piccolo difetto: le maglie anti.virus avevano la stessa efficienza di un bicchiere per contenere una cascata. C'è chi lo preferisce a Explorer, ma dopotutto tutti preferiscono qualcosa ad Explorer.

Opera

Exquisite-kfind.png   La stessa cosa ma di più: Opera (Browser).

L'opera è un genere musicale nato nel 1800. In Italia si distingueva perché diviso in arie, duetto, cori, finali etc. Ah parliamo del browser? Non ne vale la pena. Quindi continuerò a parlare dell'opera drammaturga, ma dato che uscirei fuori dall'articolo non lo faccio.

Google Chrome

Exquisite-kfind.png   La stessa cosa ma di più: Google Chrome.

Quando si dice tra i due litiganti il terzo gode. Infatti questo browser è quello che, oltre ad avere un fighissimo logo che sembra una Pokèball vestita per carnevale, sta conquistando tutti i computer del mondo. In ogni caso è stato creato dalla Google ed è un browser che se la tira alla grande, più di Firefox. Inoltre questo browser ha una fantastica opzione che non permette ai siti internet di andare a finire nella cronologia e nei biscotti quindi grazie a questo browser ci si può spippettare senza la possibilità di essere sgamati dalla mamma.

Nonciclopedia

Secondo le statistiche passate da Matomo si può stilare una classifica dei Browser più utilizzati per accedere a Nonciclopedia, sito noto per il suo scarso traffico.

Tenendo conto che Ecosia è un motore di ricerca, Facebook un social, e Python un linguaggio di programmazione, si evince che dovremmo licenziare Matomo.

Note

  1. ^ Non ho creato io questi programmi. Non datemi colpe.
  2. ^ Sì, anche Virgilio va bene ma Google è meglio
  3. ^ 3,0 3,1 Gli esperti non sanno ancora spiegare quanto si debba essere bifolchi per visualizzare una pagina di Nonciclopedia da cellulare

Voci correlate