Nonnotizie:Il ministro Tria contrario ai minibot

Jump to navigation Jump to search

19 giugno 2019


« Non abbiamo bisogno dei minibot! »
Un minibot cede all'alcol dopo la ferale notizia.

Il ministro dell'Economia Giovanni Tria, intervistato dal Financial Times, torna sulla questione minibot per fare chiarezza ancora una volta:

« Nessuno nel governo vuole uscire dall'Eurosistema, i nostri padro sfruttat alleati ci hanno consigliato spassionatamente di liberarci subito di loro, altrimenti ci omaggeranno come in passato di spread a strafotte e governo tecnico. »

Emilio Best, presidente della AMICO (Associazione Minibot Italiani Contrariati dall'Oligarchia), ha espresso serie preoccupazioni per tutta la categoria. Oltre che per l'Italia.

« Finirà che ci addosseranno la colpa anche per la crisi, noi che costiamo meno di un filippino. »

Il rischio che si fosse generato un malinteso sembrava concreto, per questo motivo abbiamo contattato telefonicamente il ministro per le dovute delucidazioni.

NonGiornalista : Quote rosso1.png I minibot non sarebbero un ottimo strumento per saldare i debiti della Pubblica Amministrazione? Quote rosso2.png
Ministro Tria : Quote rosso1.png Non diciamo eresie! Lei accetterebbe un robottino di plastica con le lucette come stipendio? I debiti della PA possono essere ripagati normalmente usando la nostra moneta, l'euro. Quote rosso2.png
NonGiornalista : Quote rosso1.png Ma noi sull'Euro paghiamo interessi salati perché non è affatto nostra come moneta. Quote rosso2.png
Ministro Tria : Quote rosso1.png Mi scusi, ho mia zia Adelaide col giradito. La devo salutare. Quote rosso2.png
NonGiornalista : Quote rosso1.png Un attimo ministro, non sarà che ci tengono al guinzaglio proprio per questi interessi? Quote rosso2.png
Ministro Tria : Quote rosso1.png Mi perdoni, come le dicevo ho mia zia Mafalda con un tremendo torcicollo. Devo proprio andare. Quote rosso2.png

Fonti