Flame

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia liberatoria.
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
Per quelli che non hanno il senso dell'umorismo, su Wikipedia è presente una voce in proposito. Flame
Un flame in un forum religioso.

Flame sta a indicare, nel gergo della rete, una discussione dai toni particolarmente accesi. I flamer vanno particolarmente ghiotti di Lamer e Noob, ed hanno una particolare predisposizione per il puntocroce.

Descrizione

A dispetto di quanto pensano molti, il flame non è semplicemente un'accozzaglia d'insulti; il flame è una vera e propria arte, l'arte di creare insulti mirati a offendere nel profondo l'interlocutore. I praticanti di tale arte sono conosciuti come flamer.

Regole

Ci sono 4 regole che un flamer, per definirsi tale, deve rispettare:

  1. Non essere il primo a insultare; questo ti permetterà di non essere bannato quando chi amministra il forum si accorgerà del flame, potendoti difendere con un infantile, ma sempre efficace, "ha iniziato lui!".
  2. Fai in modo che gli insulti siano sempre legati in qualche modo alla persona con cui stai flammando, e che non siano campati in aria; in tal modo, la persona si offenderà ancora di più.
  3. Mai gettare la spugna: qualora la discussione dovesse proseguire per oltre 30 pagine, non mollare prima che non abbia mollato l'altro. Il flame è sopratutto un'arte che mette a prova la resistenza psichica dell'utente.
  4. Mantieni sempre la calma. In tal modo sarai tu a tenere sempre le redini del flame.

Il flame giusto

In contraddizione ed eccezione alla prima regola, si può iniziare un flame se chi merita gli insulti è veramente un pirla, come ad esempio l'autore di questo articolo, o tu.

Tecniche di flame

Esca attiva

In questo tipo di flame, il flamer prende l'iniziativa muovendo una (presunta) sana critica ad un soggetto suscettibile. Dopodiché, appena il flame è stato attizzato, scarica una valanga di insulti addosso al malcapitato.

Esempio:

Flamer : Salve, c'è nessuno?
Vittima : zi c sn io!
Flamer : Compro una vocale...
Vittima : è_è nn ho cpt
Flamer : Non capisci la mia sottile ironia? Ok, eccoti il fatto nudo e crudo: scrivi come un bimbominchia.
Vittima : MA CM OSI?GUAI A TE S LO RIDICI

Et cetera...

Esca passiva

Questa tecnica consiste nell'iniziare il flame subdolamente, con battute morbide, senza rivolgersi direttamente al bersaglio. È anzi praticabile anche nel caso si stia ancora cercando un soggetto: occhio però a non crearvi nemici multipli se non volete trovarvi dall'altra parte del mirino.

Esempio:

Flamer : Uhm...che palle
Utente : xkè?ke è successo?
Flamer : Sono andato a un concerto dei Finley, ma poi mi son sentito male.
Vittima : Ah, ti è venuto mal di testa?
Flamer : No, è che appena han cominciato a suonare mi han fatto vomitare
Utente :
Vittima : STAI FORSE DICENDO KE I FINLEY NN SUONANO BENE?
Flamer : No, no, dico solo che mi fanno vomitare.
Vittima : DGéPKé°DçGLéDPGLéDPEG°çDS°§AX!

Finale da Innocentino

Il classico finale: non appena arriva un admin, interrompete subito l'attacco e anzi tentate di schermirvi: l'admin non ci penserà due volte a bannare l'ignara vittima.
Esempio:

- Vittima: “E SE VENGO LI TI STRAPPO LE PALLE IDIOTA COGLIONE
- Admin: “Ehi, che succede qui?”
- Flamer: “Questo tipo non si vuole calmare...”
- Vittima: “SEI UN BASTARDO E SCOMMETTO CHE SEI SOLO UN INUTILE CRETINO”
- Admin: Per il potere di Greyskull!
- Vittima: “Uaaaaaaargghhhhhhh...”
- Flamer: “Fiuh, grazie!”

Leggende metropolitane

Leggenda vuole che esista un flamer leggendario, nato all'interno della matrice, la cui nascita avviene ogni mille anni, che sia in grado di offendere sin dentro l'anima col solo sguardo (attraverso il monitor del PC). Tale essere è conosciuto come "Super flamer", ma molti scettici si ostinano a spacciarla come stupida superstizione di paese.