Deliri da vecchio

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia che vanta innumerevoli tentativi di imitazione.
Jump to navigation Jump to search
Il Dio assoluto dei refrigeratori da lavello non sono più come una volta.

I deliri da vecchio sono la classica attività che svolge qualunque persona di una certa età, sproloqui generalmente legati al nulla, sono di solito accompagnati da sonno intermittente o perdita di coscienza transitoria. Attività rimarcata nelle fasi diurne, può talvolta colpire l’anziano nel sonno, rendendolo facilmente preda di chiunque dorma vicino. Il lancio della pantofola generalmente risolve la crisi.

Sintomi

I deliri da vecchio sono estremamente pericolosi per il soggetto che viene colpito da un attacco e per coloro che gli stanno intorno.

Si presentano come un innocuo discorso, ma poi finiscono in tremendi torrenti di ricordi, frasi sconclusionate e luoghi comuni peraltro errati come: “Tanto va la gatta diabetica al lardo che ci lascia le penne”. Questo nel migliore dei casi.

Spesso infatti l'anziano colpito si ritrova a correre nudo per strada, a mangiare croccantini per cani, oppure a mangiare croccantini per cani nudo per strada. Non sono rari i casi di anziani abbandonati alla natura selvaggia dei centri per anziani dai nomi più disparati, qui giacciono soli nel loro delirio, confortati dal soliloquio che dolcemente, ma senza dignità, li spegnerà come candeline ad un compleanno.

Conseguenze sulle persone vicine

Esponendosi a un delirio da vecchio si rischia:

  • Noia acuta.
  • Paralisi celebrale dell’area deputata all’ascolto.
  • Caduta di palle.
  • Finire per inseguire un vecchio che corre nudo per la strada urlando: "Sono il Re del Mondo!".
  • Sbadigli slogamascelle.
  • Impotenza
  • Caduta a peso morto.

Cura

Al giorno d'oggi si è trovata una sola cura per questo tremendo male: la morte. Generalmente è un rimedio senza dubbio efficace, l’unico inconveniente te è che sicuramente potreste morire prima voi, la noia uccide più del tabacco! Smetti subito![1].

Voci correlate

Frasi da anziano

Una volta

Vecchio

Boomer Pride

Luoghi comuni

Morte

Note

  1. ^ Come dite? Volete sentire di quando io e JFK abbiamo giocato a poker con istrici ed un grillo che mi sembrava parlasse? Ebbene tutto iniziò nel lontano 1888, un certo inglese mi approcciò in un vicolo d’oppierie e per la barba di un gallo, era Sherlock Holms… di cosa stavamo parlando? Ah già di quando vinsi una medaglia al tiro alla fune…