Tyler Durden

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera dalla forfora.
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
« Sembra doloroso...ma in fondo è solo finzione. »
(Chiunque su Fight Club)
« Non esiste nessun Tyler Durden! »
(Caparezza su Tyler Durden)
« L'automiglioramento è masturbazione, invece l'autodistruzione.... »
(Tyler Durden sul procurarsi ematomi ogni serata)

Tyler Durden, protagonista del romanzo di un noto autore senza nome con gravi problemi cerebrali, rappresenta il classico antiamericano americano che cerca di disfarsi dei propri beni materiali distruggendo il mondo e spappolandosi la faccia a mazzate. Con ciò non voglio dire che non lo faccio pure io, solo è divertente vedere come la gente è disposta a pagare per vedere ciò che potrebbe fare. Egli è in realtà l'alter ego di sé stesso, tipo gemello cattivo, che cerca di portare alla perdizione quello che in origine era la sua personalità, convincendolo che vivere in un “buco di merda” (parole testuali) sia una cosa gratificante per la tua persona. Egli lavora come cameriere in un prestigioso hotel dove si occupa di “insaporire” le pietanza pisciandoci dentro, inserisce spezzoni di film porno nei film per famiglie, produce saponette con i pezzi di scarto di ospedali e vendendole a 20$ l'una, ecc.: insomma fa tutto ciò che chiunque avrebbe voglia di fare almeno una volta nella vita.