Nonnotizie:A Manchester vogliono Kakà: caso montato

Jump to navigation Jump to search

18 gennaio 2009

Lo sceicco costipato: vorrebbe Kakà.

Londra – Il Manchester City offre 110 milioni per Kakà. È evidente che gli sceicchi arabi proprietari del club abbiano seri problemi di stitichezza, dovuti forse alla pessima cucina d'oltremanica. Molti i medici che si sono resi disponibili a curare la stitichezza degli sceicchi per cifre molto inferiori, d'altra parte per tornare a caca' basta comprarsi un lassativo da pochi soldi.

Tornando al calcio, sembra che la cifra record di 110 milioni di euro sia una bufala montata ad arte dai giornali italiani e organizzata a tavolino per far fare bella figura al presidente del Milan, Silvio Berlusconi. Questo l'ordine cronologico degli eventi:

  • Il Manchester City fa un'offerta al Milan di 55 milioni di euro circa.
  • Il Milan non ha intenzione di vendere Kakà, e Kakà non ha intenzione di andarsene: figurarsi se conviene abbandonare il Milan per una squadretta da metà classifica.
  • Al Milan hanno la brillante idea: noi ci pensiamo, però diciamo che ce ne hanno offerti 120, così quando rifiutiamo facciamo la figura dei fighi, facendo credere che noi non ci svendiamo nemmeno per cifre così esorbitanti.
  • Berlusconi dichiara che sarà difficile trattenere Kakà, mentre il giocatore non ha mai dichiarato di volersene andare.
  • Kakà comincia a piangere.
  • Si scopre che è tutta una balla.
Il Manchester City in tenuta antigas quando hanno saputo che lo sceicco voleva Kakà.

A quanto pare il sogno degli sceicchi di ottenere Kakà è ancora in alto mare, ma intanto potrebbero accontentarsi di una prugna per espletare nuovamente le loro funzioni corporee. D'altra parte così spenderebbero anche di meno.

Fonti