Miopia

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia destinata a un pubblico di soli adulti.
Jump to navigation Jump to search
Oculista - Cosa vede in questo cartellone?
Paziente - Macchie indistinte
Oculista - Non sa cosa si perde, allora!

La miopia è una anomalia degli occhi che impedisce di distinguere sequenze casuali di caratteri appesi al muro, ma non di vedere siti porno con la faccia appiccicata allo schermo, quindi è una truffa. Ai miopi viene data la caccia sin dalla scuola primaria dalla temibile lobby degli oculisti, che quando ne agguanta uno gli impone, per punizione, un ridicolo accessorio da mettersi in faccia e che lo condannerà per sempre a essere uno sfigato, o con la tortura per mezzo di laser.

Logo di Wikipedia sballonzolante.gif
Per quelli che non hanno il senso dell'umorismo, su Wikipedia è presente una voce in proposito. Miopia

Storia[merdifica facile | merdifica]

La miopia fu scoperta da un'equipe di scienziati della University of Columbia nel corso degli anni '70, quando il celebre scienziato Thomas Turbato non fu più in grado di distinguere un pene da uno scafandro mente leggeva i suoi giornaletti porno.

Descrizione[merdifica facile | merdifica]

La miopia colpisce in media 5 persone su 3, e nei paesi meno sviluppati ne colpisce addirittura 6. Molte di queste persone non sono letteralmente colpite dalla miopia, è che a volte ci sbattono contro per strada.

I sintomi principali della miopia sono la difficoltà nel vedere al buio o il far finta di non riconoscere un vecchio compagno di scuola incrociato per caso in strada.

È inoltre considerata una malattia mortale perché non portando gli occhiali si può cadere nei burroni, spaccarsi tutte le ossa, e venire divorati dalle formiche.

Trattamento[merdifica facile | merdifica]

Importanti ricerche mediche hanno stabilito che per rimediare alla miopia l'unico metodo sia quello di scrivere ovunque qualsiasi cosa a caratteri cubitali, ma questo è solo un espediente per evitare la sofferenza dovuta alla malattia.

Voci correlate[merdifica facile | merdifica]