Mentos

Da Wikipedia, l'enciclopedia... hai abboccato, dì la verità...
Jump to navigation Jump to search
La morte non è mai stata così gustosa.

Le mentos non hanno sempre avuto la forma a noi nota, e nascono come munizione dell'esercito ottomano che cominciò, nella Terza battaglia di Lepanto, a mangiarle.

Il nome originale delle mentos è infatti Menth Oz, che significa letteralmente Mentos.

Approfondimenti

Occhio a non esagerare...

I motivi di questo passaggio da arma a cibo non sono chiari alla storiografia ufficiale, per quanto alcuni studiosi abbiano tentato di darne una spiegazione. Il danimacchio Furgino azzardò l'ipotesi che Giampiero Galeazzi sia penetrato nell'accampamento ottomano mentre i guerrieri erano impegnati, razziando le provviste e ballando rumorosamente una sfrenata macarena. Gli ottomani furono cosi costretti a ingurgitare di tutto, compresi molti Dugonghi di cui per questo motivo non si trova più alcun esemplare.

Ben più accreditata è la teoria di mia nonna che ha analizzato il rapporto tra la bocca degli ottomani e la falliformità delle Menth Oz. La conclusione è ovvia:mia nonna è rincoglionita.

Tutti sono però d'accordo nel dire che trovando le Menth Oz immangiabile le gettarono dell'acido.

La fortuna delle Mentos

Due ottomani, Fiondalini e Saltimbocca, mentre preparavano nei pressi della pozza d'acido i loro gavettoni, notarono l'effetto "pisciata improvvisa" dell'unione tra acido e Menth Oz, e fondarono la Mentos S.p.A., un'associazione che produce munizioni, adattate alle armi moderne. Si dice anche che abbiano ucciso l'Uomo Ragno.

Voci Correlate

Link esterni