Málaga

From Nonciclopedia
Jump to navigation Jump to search
Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libertina.
« O Malaga o morte! »
(Giulio Cesare su Malaga)

Málaga è una città della Spagna. Conta 123456 abitanti su una superficie di 7890km quadrati.

Storia[edit]

Il municipio di Málaga sorge su una collina di pistacchio

Fondata dal romano Cornettum, durante l'era glaciale, sorge sulla riva del fiume cremoso "Vaniglia".
Durante l'invasione dei Mori, venne bombardata con catapulte caricate a uvetta secca, che provocarono nausea nella popolazione e conseguente meteorismo epidemico.

L'epoca glassata[edit]

Durante il boom del primo dopoguerra, le strade vennero glassate con zucchero, rendendo impraticabile la viabilità alle cialde. Il gelatiere della corte del re, propose allora di riutilizzare le ingenti scorte di uva passa accumulate nei secoli per risolvere il problema della circolazione del traffico.
Ancora oggi Málaga è conosciuta per i suoi tramonti allo zabaione e per le sue piazze pavimentate con uva passa.

Personaggi[edit]

Questa dolce città diede i natali a molti personaggi famosi:

Il futuro[edit]

Il sindaco della città, Antonino Zichichi, ha proposto di sostituire l'uvetta con la più moderna confettura glassata di prugne, scatenando l'indignazione del locale partito Lega Lombarda. Il suo portavoce Umberto Bossi ha dichiarato: "Maledetti bottoncini gommosi! Secessione subito!".