Leonid Il'ič Brežnev

From Nonciclopedia
Jump to navigation Jump to search
Da Nonciclopedia, l'enciclopedia liberatoria.
Pukinattable.jpg
SЦA ЭCCЭLLЭИZA LO ZAЯ PЦTIИ I

approva questo articolo e
OЯДIИA
a tutti i suoi fedeli sudditi di leggerlo e farlo leggere, inoltre
COMAИДA
a tutti gli agenti del КГБ in missione all'estero
di diffondere questo articolo tra la popolazione del luogo.


Primo piano di Leonid Breznev.
« Insert Coins »
(Il cervello di Breznev ad ogni domanda)
« O... O... O... O... O... »
(Brezenv mentre legge il logo delle Olimpiadi del 1980)

Leonid Breznev (Pianeta Soviet, 1800 - Culonia, 1982) è stato un simpaticissimo dittatore Capo di Stato dell'Unione Sovietica, per un periodo di 52 milioni di petosecondi. Fu anche il principale consumatore di Vodka dell'Unione Sovietica per 32 secoli, anche dopo la morte.

Leonid Breznev durante una delle principali sedute del PCUS.


Vita, morte e miracoli[edit]

Leonid nacque in un ovile del sud del Mar Caspio, mantenuto da due pastori cino-giapponesi dediti al lancio dello sterco di cammello. Il lungo periodo vissuto accanto alle amate capre gli donano quel'aroma speziato di lana sudata ed acquisisce la capacità di parlare il "caprino".

Dopo qualche secolo Leonid si arruola nell'Armata Rossa come soldato semplice e viene usato come trasportatore di truppe a spalla. Dopo pochi mesi, grazie alle mazzette, riesce a diventare un Commissario Politico dotato di straordinaria eloquenza. Durante la Seconda Guerra Mondiale comanda moltissime spedizioni suicide, tutto risolte in un massacro una schiacciante vittoria.

Continua a crescere a dismisura, arrivando ad avere un punto vita delle dimensioni di un Galeazzi, però ancora riesce a deambulare. In questo periodo però muore il suo amore platonico, Giuseppe Stalin che provoca a Leonid un totale rincretinimento oltre a stitichezza molesta e aerofagia.

Ciò però non lo rende del tutto demente e lo spinge a continuare la sua vita nella Russia Sovietica, plasmando il suo ideale e scalando la gradinata del potere, usando ogni mezzo, tra cui la sua possente stazza e scoregge al Plutonio. In pochissimo tempo divenne quindi il capo dell'URSS, dopo aver cospirato contro Krush... essere stato democraticamente votato dal popolo russo.

Durante il periodo al comando della Madre Russia, ebbe molti incontri anche con gli Alieni Comunisti della Cina, tra esso il famosissimo Mao Zedong, che all'epoca parlava telepaticamente con il porro direttamente alle sopracciglia di Breznev, poiché in nessun caso si sarebbero capiti.

Nel 1982, a causa della Nera e Fascista Morte, Leonid Breznev spirò e nel mentre spedì preventivamente 250 milioni di russi nei Gulag per evitare ogni tipo di sommossa. Gli succedette ufficialmente Juri Andropov e Kostantin Cernenko, ma a nessuno importò la presenza di questi ultimi. Difatti Andropov fece la cazzata di bandire il cosumo alcool nell'Unione Sovietica. Per sua fortuna morì poco dopo di vecchiaia. Si dice infatti che Andropov e Cernenko vennero scelti poiché il primo aveva le peggiori analisi dei reni ed il secondo per il pessimo elettrocardiogramma.

Passioni[edit]

Leonid amava moltissimo guidare automobili, soprattutto se nel mentre passava sopra alle vertebre dei passanti: infatti nel caso di questo lieto evento metà Mosca veniva chiusa al traffico, cosa che gli permise di ricevere la patente speciale del Cremlino, dopo esser tornato a casa a piedi.

L'automobile preferita di Leonid per andare a Mosca, dopo una bevutina.

La sua automobile era provvista di ogni sistema di sicurezza per evitare che qualche pazzo fascista lo avrebbe potuto attacare. Tra i gadget spiccano:

  • Cannone antiaereo;
  • Peti (prodotti dalla fermentazione intestinale dello stesso Breznev;
  • Goldrake;
  • Corazzata Potemkin, con tanto di nave e marinai;
  • Margherita Hack.

Quest'ultimo gadget venne rimosso poiché la signora Hack lamentava dolori reumatici a star sempre rinchiusa nel bagagliaio.

Oltre alle auto amava la cura personale, di cui si ricordano molto bene le sopracciglia. Alcuni anticomunisti però dicevano:

« Cosa sono le sopracciglia di Breznev? Sono i baffi di Stalin spostati un po' più in alto. »
(Anticomunista con un pessimo senso dell'umorismo)

Brezenv sembrava apprezzare questo commento, vista la sua superiore intelligenza. Un po' meno la pensarono i suddetti anticomunisti quando furono svegliati alle 2 di notte dal KGB. Di essi non si seppe più nulla.

Articoli Correlati[edit]


Preceduto da:
Nikita Krusciov
Falce e Martello.png
Zaя dell'Uиioиe Šovietiכa
1977-1982
Succeduto da:
Mikail Gorbaciov
Soviet Supremi Sovrani Rivoluzionari
LeninStalinKrusciovBreznevAndropovGucciniGorbaciovEltsinPutinMedvedev
БЯЇGУТТЭ БАЯДОТ, БАЯДФТ ! БЯЇGУТТЭ РЭЦGЁФТ, PЕЦGЭОТ !!!
←ИО ТЭМРГДТЭ ? ИФ РАЯТУ ! ...БЯЇGУТТЭ БАЯДОТ, БАЯДФТ !!!
Russie: AbkhaziaArmeniaAzerbaijanBielorussiaDDREstoniaGeorgiaKazakistanKirghizistanLettoniaLituaniaMoldaviaNagorno-KarabakhOsseziaSiberiaRussiaTagikistanTurkmenistanUcrainaUzbekistan
Lingue: ЯuššoUčяaiиoБiэloяцššф
Zone incazzate: CeceniaDagestanUn po' tutto il CaucasoJacuziaKamchatka
NomiFioriCittà: MoscaBerlino EstLeningradoKievTaškentMinskBakuAlmatyNovosibirskHarkivSamara MorganSverdlovskTbilisiErevanOdisseaRostovVladivostokČeljabinsk
Capoccioni: PizzettoBaffonePassavi di lì per casoBellicapelliIl Bello10 minuti da Soviet5 minuti da SovietGorby GlasnomanLukash Skywalker: L'impeяo colpisce ancoraBorat SagdiyevIl monaco pazzoPalla di neveNikolai BelinskiDeluso di sinistra
Parchi giochi: ČernobylGorkij ParkGulag ParkPlanet OSemipalatinsk
Gioiose macchine da guerra: È una cagata pazzesca!Muro di BerlinoPoligono di BajkonurTrabantTupolevRazzi KatjušaLame rotantiAlabarda spazialeVerso l'infinito e oltre!Programmoski SputoskiStazione Orbitante Minchia I Russi
Gяande Stoяia: Storia di Grande Madre RussiaRivoluzione d'OttembreBolscevismoSol dell'avvenirCollettivismoSocialismo realeEx Russia, ScientiaPrimavera di PragaTrotsky & Hutch
Gяandi eяoi di Gяande Madяe Russia: • Juri GargarismSkakko KasparovAleksej StachanovSciostacovicMajaloskijLaikaAlieni comunisti
Organi di Partito: PCUSArmata RossaKGBNKVDRKATransessualeiberiana