1946

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera su cauzione.
Jump to navigation Jump to search

Il 1946 si sente vittima della superiorità del predecessore illustre, il 1945. Nel '45 infatti successe: fine della seconda guerra mondiale, invenzione del phon, prime olimpiadi saponate, a Dùsseldorf. Nel '46 quindi si respirava un'aria di sconfitta, certi che oramai il più era fatto. Infatti non successe una beneamata mazza. Basti pensare che per la carenza totale di notizie, i giornali riportavano titoli pietosi in prima pagina come "Terribile scontro tra due carrelli della spesa in un Despar a Ostia: nessun morto, ma una scatola di fagioli si è ammaccata" (La Repubblica, 12 settembre 1946) oppure "Oggi in redazione teniamo le finestre chiuse perché due hanno mal di gola" (Corriere della Sera, 3 marzo 1946).

Voci correlate